Archivio per la tag 'file'

Condividere via internet file grandi fino a nove giga con Fyels

fyels

Fyels è un servizio molto semplice da usare che permette di condividere via internet file grandi fino a nove giga.

Per procedere basta trascinare un file nell’interfaccia dell’applicazione. Otterremo così un link da condividere con con le persone che lo scaricheranno.

Volendo possiamo farci inviare via email una password per proteggere il download e un codice per eliminare il file dal server.

Se carichiamo immagini e foto esse saranno mostrate in un apposito viewer con cui condividerle nelle reti sociali.

Fyels è un servizio gratuito che on richiede registrazione.

Jnafo: servizio hosting immagini gratuito

jnafo

Jnafo è l’ennesimo servizio hosting immagini gratuito.

Si possono caricare foto e immagini senza doversi registrare. Se invece vogliamo conservarle è necessario creare un account gratuito.

I file caricati possono essere condivisi nei social network, tramite link e appositi codici per inserirli nelle pagine web, nelle chat e nei forum.

DropDo: servizio di file sharing con preview

dropdo

DropDo è un semplice servizio di file sharing con preview.

Ciò significa che possiamo visualizzarli o ascoltarli prima di effettuare il download o senza doverli scaricare.

Si possono caricare (anche da URL) foto, immagini, video, documenti, PDF, audio mp3.

Appena concluso un upload otterremo un link breve da condividere online.

In buona sostanza DropDo permette di condividere file al volo tramite un viewer o un apposito player in modo semplice e veloce.

DropDo è un’applicazione gratuita che non richiede registrazione.

MiMedia offre 7 giga di spazio web gratuiti

MiMedia è un nuovo servizio di storage e backup on the cloud che offre 7 giga di spazio web gratuiti.

Il servizio, che si mette in concorrenza con DropBox e siti simili, propone caratteristiche interessanti:

  • 7 GB gratis
  • client per dispositivi mobili
  • condivisione dei file nelle reti sociali
  • backup in tempo reale dei dati caricati online
  • supporto di ogni tipo di file (archivi, documenti, video, immagini, musica)
  • visione e streaming dei file ospitati
  • caratteristiche di sicurezza degli account

MiMedia fornisce anche profili premium a pagamento. Da provare.

Gmail: come inviare allegati pesanti in background

gmail

Il servizio di posta elettronica via web per eccellenza si chiama Gmail, creato nel 2004 da Google.

I motivi di tale affermazione sono da ritrovarsi prima di tutto nella sua semplicità d’uso, in uno spazio di archiviazione di ben 7.5 GB gratuiti e in un sistema efficace contro lo spam.

E non dimentichiamo l’ampia sezione Labs dove sono proposte numerose funzioni che vanno a migliorare l’uso della gestione della posta, come ad esempio l’ultima novità riguardante l’invio degli allegati pesanti.

Infatti, tramite l’attivazione della funzione “invio in background”, inviare allegati con Gmail diventerà ancora più facile ma soprattutto ancora più rapido.

Quante volte dopo aver allegato un file pesante ci è capitato di attendere diversi minuti fino al suo caricamento completo?

Con questa nuova funzione non dovremo attendere neanche un secondo perché una volta selezionato il file da allegare verrà caricato in background e nel frattempo potremo occuparci nella lettura o nella creazione di altre mail.

Un messaggio con la scritta “invio in background” comparirà nell’interfaccia di Gmail per tutto il tempo del caricamento così da farci capire quando avrà completato.

Per attivare la funzione “Invio in background” bisogna recarsi nel proprio account in Impostazioni, Labs, attivare la funzione e salvare le modifiche.

Guest post a cura di Fabrizio, blogger di SmartInternet.

Amazon Cloud Drive: 5 giga di spazio web gratuito per immagazzinare musica, immagini e video

amazon_clouddrive

Amazon Cloud Drive è un nuovo servizio di storage di Amazon che offre 5 giga di spazio web gratuito per immagazzinare musica, immagini e video.

Il servizio è dedicato sia agli utenti internet tradizionali, sia a chi accede via dispositivo mobile Android con una specifica applicazione.

Lo storage on the cloud consente di riprodurre musica in streaming tramite Amazon Cloud Player e di alloggiare in internet fino a 5 gb di file gratuitamente.

Sono previsti anche piani a pagamento per ottenere uno spazio remoto maggiore.

Nella miriade di servizi similari alla DropBox Amazon Cloud Drive può essere scelto per un motivo principale: la sicurezza offerta dal marchio che rende minimi i rischi di perdita dei dati di backup.

Se si acquista un album musicale, inoltre, Amazon offrirà 20 giga di spazio per un anno dove alloggiare gli mp3.

Ciò significa che potremo avere una copia dei nostri dischi direttamente online accessibili sempre e ovunque via internet e via smartphone.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: