Archivio per la tag 'colori'

Little Icon Editor: un’applicazione web per creare piccole icone e favicon

little_icon_editor

Little Icon Editor è un’applicazione web per creare piccole icone e favicon.

Vi si possono realizzare facilmente icone personalizzate da usare nei blog e nei siti web, nei forum, nei collegamenti del desktop di un computer e soprattutto le classiche favicon mostrate nella barra degli indirizzi del browser.

L’editor grafico si presenta come una griglia di quadratini, ognuno di quali corrispondenti a un pixel. Si tratta di disegnare con il mouse o con le frecce della tastiera scegliendo i tratti e i colori.

Si può anche operare a mano libera senza l’aiuto della griglia.

Concluse le semplici operazioni l’immagine realizzata è pronta per il download con un semplice drag&drop.

Little Icon Editor è uno strumento del tutto gratuito.

Piq: editor per creare immagini in pixel art

piq

Piq è un semplice editor per creare immagini in pixel art interamente basato sul web.

Sembra di operare nel classico gioco dei chiodini di plastica per bambini o con il ricamo per signore e si può ottenere qualsiasi tipo di disegno, anche complesso.

Può essere usato per divertirsi e per realizzare design profesionali. Ottimo per insegnare ai più piccoli come sono realizzate le immagini attraverso la composizione dei pixel in un reticolo di quadratini simile a un foglio di quaderno.

Ovviamente si può scegliere tra una vasta gamma di colori, di ombreggiature e la dimensione dei pixel.

Dispone di un comodissimo strumento per realizzare simmetrie verticali e orizzontali e ciò lo rende ancora di più uno strumento non solo grafico ma anche educativo.

I lavori possono essere salvati online e scaricati come immagini BMP tramite un apposito link.

Si tratta di un’applicazione gratuita che non richiede registrazione obbligatoria.

Drips: applicazione per disegnare online con il mouse, la webcam e il microfono

drips

Drips è una interessante applicazione che permette di disegnare online con la webcam e il microfono, oltre che con il mouse ovviamente in modo classico.

Si possono creare schizzi simili ai dipinti astratti di Jackson Pollock scegliendo i colori.

L’uso della webcam si basa sui suoni ricevuti dal microfono e sugli impulsi della luce riflessa, per esempio da uno specchio o dal vetro di un cellulare. Gli impulsi audio possono anche cambiare la combinazione dei colori.

Si possono scegliere i colori dello sfondo e del pennello o lasciare che il sistema li scelga a caso per noi.

I disegni possono essere condivisi nelle reti sociali alla Twitter, FaceBook e tanti altri siti simili, caricati nella gallery e stampati.

Drips è uno strumento del tutto gratuito.

Harmony: disegnare online

harmony

Harmony è un’applicazione web che permette di divertirsi a disegnare online.

Lo strumento è pensato ed ottimizzato principalmente per iPhone ma vi si accede anche con qualsiasi browser per computer.

Harmony utilizza un procedimento chiamato disegno procedurale (procedural drawing tool).

I vari pennelli possono essere scelti da un comodo menù a tendina e i colori attraverso un’apposita paletta.

La grafica ottenuta è davvero particolare.

Si tratta di uno strumento gratuito che non richiede registrazione.

Adobe Reader: cambiare il background per evitare di stressare gli occhi

Se siete soliti leggere diversi file PDF sul vostro notebook, oppure ancora meglio se per motivi di studio utilizzate molto Adobe Reader leggetevi questa piccola guida.

Vi voglio proporre una leggera modifica da apportare al lettore PDF per evitare che il forte contrasto bianco-nero della scrittura, unito alla retroilluminazione dello schermo, vi faccia sforzare troppo gli occhi.

Dopo aver passato ore a leggere un documento PDF, un e-book, oppure a scrivere una relazione o una tesi immancabilmente il colore di sfondo dello schermo retroilluminato con il contrasto netto della scrittura ci causerà uno sforzo non indifferente per i nostri occhi.

La soluzione è molto semplice, basta cambiare il background di default del nostro lettore PDF, per intenderci il colore dello sfondo delle pagine dei nostri documenti, per ottenere dei risultati apprezzabili.

Guardate l’immagine qui proposta e giudicate voi stessi. Invece del bianco nell’immagine viene scelto un colore che diminuisce di tanto il netto contrasto bianco-nero senza pregiudicare la nitidezza della scrittura…

Provate a switchare con gli occhi i due esempi, noterete subito una differenza. Procediamo adesso al cambio dello sfondo.

Adobe_Reader

  • Aprite Adobe Reader
  • Andate su Modifica –> Preferenze –> Accessibilità
  • Assicuratevi che la casella “Sostituisci colori documento” sia spuntata
  • Da Personalizza Colore cliccate su Sfondo Pagina e selezionate un altro colore. Potete sceglierlo voi stessi oppure utilizzare quello che vedete nell’immagine
Adobe_Reader

Naturalmente è possibile fare la stessa operazione per altri strumenti di lettura e/o scrittura.

Guest Post a cura di Daniele di Enginner Blog.

Tag Cloud Generator

Tag_Cloud_Generator

Tag Cloud Generator (localizzato in Italiano qui) è un comodo generatore di tag cloud basato sul web.

Per creare le classiche nuvole di parole chiave basta inserire un link nell’apposito campo e procedere.

E’ possibile personalizzare la tagcloud nelle dimensioni del carattere, nei colori e scegliendo alcuni modelli ed effetti speciali.

Esse possono poi essere inserite in una pagina web tramite codice.

TagCloud Generator è un servizio gratuito che non richiede registrazione.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: