Archivio per la tag 'arte'

The Museum Of Me: trasforma FaceBook in un museo virtuale

Intel propone The Museum Of Me un esperimento in grado di trasformare FaceBook in un museo virtuale
.

Si connette un profilo autorizzando l’applicazione e otterremo un’affascinante filmato in 3D che mostra tutta la nostra attività nel popolare social network, il tutto come se si assistesse a una mostra d’arte (vedi video demo).

In particolare l’animazione mostrerà le immagini e i video condivisi, le foto del profilo degli utenti, la geolocalizzazione, i like, le parole più usate nel wall e via dicendo.

The Museum Of Me è un progetto del tutto gratuito.

Sotto il video esplicativo fornito da Intel.

Con Frestyl sai che musica c’è in città

Frestyl

Per capire di cosa si tratta proviamo ad accedere la sito di Frestyl e ad andare su About: ci rendiamo subito conto che il focus del loro progetto è la musica live.

Frestyl infatti mette a disposizione un servizio per appassionati di musica, gestori di locali, band, organizzatori attraverso cui condividere gli eventi musicali a cui partecipano o che vogliono promuovere, utilizzando la geolocalizzazione e, quindi, è utilizzabile sia da pc che attraverso l’app per iPhone.

Nell’interfaccia colorata e intuitiva è sistemata una mappa simile a quella di Google maps e la comoda timeline in basso da cui selezionare la data di nostro interesse.

Lo scopo del progetto è quindi la costruzione di un social network in cui sono gli utenti a fornire direttamente le informazioni, perché organizzano, ospitano, in cui suonano o semplicemente per condividere la propria passione con altri membri del network.

E proprio come un social media che si rispetti permette a tutti e in modo rapido, dopo aver scelto il tipo di profilo tra artist, venue (locale), person, di aggiungere eventi e informazioni su concerti che possono essere condivise su altri social network come Facebook, Myspace e Last.fm.

Ad avviare questo interessante progetto sono state Arianna Bassoli e Johanna Brewer, due giovani interaction designer. Ad appena tre mesi dal lancio Frestyl annovera 300 locali e 5.000 artisti.

Guest post a cura di Michele Pallada e Domenico Lamanna: www.lacuriosita.it

Draw And Fold Over: divertirsi a disegnare e a ripiegare i disegni online

drawandfoldover

Draw And Fold Over (disegna e ripiega) è un interessante servizio dove divertirsi a disegnare e a ripiegare i disegni online.

Il concetto è quello usato nei giochi dei bambini che iniziano un disegno in un foglio di carta ripiegato e gli amici lo continuano nelle parti libere per ottenere un disegno collettivo fantasioso e creativo.

Si tratta dunque di una specie di “telefono senza fili” fatto con le matite.

Con DrawAndFoldOver è possibile riprodurre tutto facilmente via internet.

I lavori possono essere iniziati e condivisi con gli amici via email in modo che li proseguano e partecipino al gioco.

Il tutto avviene tramite un ottimo editor grafico con cui disegnare con il mouse attraverso una mano che tiene una matita. Si inizia disegnando la testa e via via tutte le altre parti del corpo assieme alle persone che abbiamo invitato.

E’ possibile usare vari strumenti: matite, penne, pennarelli, gomme, cancellina…

Bellissime sono le creazioni salvate dagli altri utenti visibili nell’apposita galleria.

Si può visualizzare l’intero processo di creazione di un personaggio in modo da apprendere i trucchi dai più esperti e migliorare le tecniche di disegno.

I disegni possono essere condivisi nelle reti sociali, via email e inseriti in una pagina web tramite codice embed.

Insomma DrawAndFoldOver è un’ottimo strumento per divertirsi a disegnare online in modo interattivo, del tutto gratuito.

Via | dotpod

Wordlings: generare tag cloud artistiche partendo da un testo

worlings

Wordlings è un altro ottimo generatore di tag cloud artistiche partendo da un testo.

Ricorda da vicino i più famosi Wordle e Tagul, solo per fare due esempi.

Per usare il servizio è necessario accreditarsi gratuitamente via Twitter o FaceBook. Dopodiché basterà copiare ed incollare un testo e procedere alla creazione della tag cloud.

E’ anche possibile inserire il link di un sito, un blog, una pagina web per creare la nuvola di etichette.

Si può modificare il font, le dimensioni e il colore del carattere, scegliere i colori dello sfondo e la forma grafica della nuvoletta.

Alla fine si può prelevare uno screenshot in PNG (anche in HD) e pubblicare la tag cloud nella galleria delle immagini.

Wordlin.gs è uno strumento del tutto gratuito.

Via | wwwhatsnew

Arte con acqua e inchiostro (video)

In occasione della giornata mondiale dell’acqua che si celebra il 22 marzo è stata lanciata una campagna di sensibilizzazione da due associazioni umanitarie: Solidarités International e BDDP Unlimited.

Questo video, un vero e proprio esempio d’opera d’arte ottenuto con disegni realizzati con acqua e inchiostro, si conclude con la questa scritta: l’acqua non potabile è la prima causa di mortalità al mondo.

Ogni anno infatti, circa 3.600.000 persone muoiono nel mondo a causa di malattie provocate dall’acqua insalubre.

Il filmato in pochi secondi riesce a simbolizzare, attraverso l’uso dell’inchiostro, ciò che di insano si nasconde nell’acqua.

Klowdz: immaginare forme nel cielo e disegnare tra le nuvole online

klowdz

Chi non ha mai fantasticato, magari da bambino, osservando il cielo, cercando di riconoscere forme di oggetti, di persone e di animali tra le nuvole?

Ebbene, Klowdz è proprio uno strumento che permette di realizzare questi sogni: immaginare forme nel cielo e disegnare tra le nuvole online.

Si tratta di una vera e propria applicazione web per il disegno digitale sviluppata in HTML5 e quindi compatibile anche con iPhone, iPad ed altri dispositivi mobili.

Funziona così. Si sceglie uno sfondo che servirà da scenario per il disegno. I background sono composti esclusivamente da splendide foto di cieli nuvolosi in grado da garantire una fonte d’ispirazione.

Dopodiché, attraverso una serie di pennelli e una ricca paletta di colori disponibili nell’apposito editor, dando sfogo alla fantasia potremo realizzare sopra l’immagine il nostro capolavoro, adattando le figure disegnate alle forme già presenti.

Basta dare un’occhiata alla galleria degli esperimenti grafici degli utenti per capire quello che si può realizzare.

I disegni finiti possono essere salvati sul nostro computer come immagini JPG. Da registrati possiamo anche pubblicarli e condividerli online nei social network con un link, oppure come cartolina elettronica via email.

Klowdz è uno strumento gratuito che non richiede registrazione obbligatoria.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: