Archivio per la tag 'apple'

Permissions: gestire i permessi concessi ad applicazioni nei social network via iPhone (Facebook, Twitter, Instagram, FourSquare, Dropbox, ecc.)

Permissions è un’ottima iPhone app (e per altri device iOS) con cui gestire i permessi concessi da un utente ad applicazioni nei social network.

Spesso accade infatti di autorizzare servizi terzi, applicazioni, plugin in grado di accedere ad informazioni private. Alcuni sono utili e si continuano ad usare nel tempo, altri invece no ed è il caso di rimuoverli per garantire la nostra sicurezza online.

Permissions consente di gestire Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIN, Flickr, FourSquare, Dropbox ed altri social media in modo semplice e funzionale: in pochi minuti si può ripulire tutto o rimuovere temporaneamente le autorizzazioni.

Il download dell’app è al momento gratuito su iTunes.

Normalize: applicazione iOS che permette di togliere i filtri di Instagram

Normalize è un’applicazione iOS che permette di togliere i filtri di Instagram.

Se siamo possessori di iPhone, iPod Touch o iPad e non amiamo le manipolazioni fotografiche e gli effetti offerti da Instagram o comunque desideriamo ripristinare una vecchia foto nella sua interezza, possiamo correggere e ritornare alla immagine originale usando questa app.

Normalize è disponibile nell’App Store al prezzo di 0.79 €.

iPad3: possibile il lancio all’inizio del 2012

Come in ogni buona campagna marketing, il “fattore rumors” è una delle componenti più importanti nella fase di pre-lancio di un prodotto. Figuriamoci se, nella fattispecie, stiamo parlando di un marchio e un prodotto che ha registrato vendite e guadagni da capogiro negli ultimi mesi. Stiamo parlando dell’ iPad e in maniera più specifica del lancio dell’ iPad3.

Sono trapelati, in queste settimane, diversi rumors che affermano che l’ iPad3 sarà lanciato sul mercato il prossimo gennaio 2012. C’è chi si sbilancia e azzarda conclusioni affrettate e chi invece è più cauto.. un solo filo lega tutti gli utenti e fan di Apple: l’eccitazione che cresce in modo esponenziale.

Secondo un rapporto proveniente da una fonte asiatica che si dice sia affidabile, le fabbriche in Cina si stanno tutte attrezzando per produrre l’iPad 3 entro la fine del gennaio 2012.

Supponendo che la fonte sia affidabile: insieme allo stesso rumors arriva la notizia che il nuovo iPad includa un connettore dock completamente ridisegnato che offre lo stesso numero di pin, ma in una forma più piccola rispetto all’ iPad attuale. Se questa informazione fosse vera, il nuovo connettore potrebbe rappresentare un serio problema di compatibilità con i prodotti esistenti.

Questa fonte, che non precisa nemmeno dettagli sulla risoluzione e sullo schermo del nuovo prodotto, non è la prima pervenuta in Europa. A questa si uniscono molte altre fonti e rumors pervenute nei mesi scorsi. Alcune voci affermano che l’ iPad3 prenderà il nome di mini-iPad e punterà tutto sulle dimensioni, mantenendo caratteristiche e qualità dell’ iPad2.

Per quanto riguarda la data di lancio sembra molto più realistico orientarsi verso marzo 2012, in considerazione del fatto che Apple ha presentato l’iPad nel mese di aprile 2010 e l’iPad 2 nel marzo del 2011. Tuttavia, se la voce che afferma che la Apple stia investendo sull’utilizzo del processore A6 è fondata, il lancio potrebbe slittare di qualche mese… magari fino al giugno 2012 o in estate.

Guest post a cura di Fabio Nicolosi: http://informatica.cerkalo.it/

Le PagineGialle diventano ebook per iPhone, iPad e dispositivi mobili

pagine_gialle_ebook

Dalla carta al digitale, potremo dire. Le PagineGialle, infatti, diventano ebook per iPhone, iPad e dispositivi mobili.

Non solo la super conosciuta applicazione già da tempo disponibile sull’App Store, presto Seat renderà possibile il download gli ebook di tutte le provincie italiane.

PagineGialle in formato digitale, infatti, sarà disponibile contemporaneamente alla distribuzione del volume cartaceo relativo alla provincia desiderata: in questo modo i cittadini potranno scegliere il formato di PagineGialle più comodo in base alle proprie esigenze: il volume cartaceo, il formato e-Book per iPad o l’app PagineGialle mobile per smartphone e tablet.

Questo uno stralcio del comunicato stampa:

Da decenni le PagineGialle rappresentano lo specchio della realtà socio-economica del nostro Paese e permettendo a migliaia di persone di trovare, confrontare e scegliere da chi acquistare un bene o un servizio sul territorio.

Il tradizionale gesto di sfogliare le pagine, grazie alla nuova versione e-book, ora è replicabile in digitale.

Per maggiori informazioni sulla disponibilità delle PagineGialle nelle diverse province italiane visitare il sito: seatdistribuzione.it.

AllMyMacApps: ottima directory di applicazioni per Mac

allmymacapps

AllMyMacApps è un po’ motore di ricerca, un po’ directory di applicazioni per Mac.

Vi si possono cercare e trovare infatti un sacco di software per il sistema operativo Apple. Ce ne sono già centinaia e ne vengono aggiunti di nuovi di continuo.

La ricerca può essere filtrata in base ai programmi gratuiti o commerciali a pagamento, a categorie e ad alcune parole chiave.

La sua interfaccia grafica ricorda quella di iBook dal momento che i software sono presentati come se fossero negli scaffali di una libreria.

Si possono creare liste personali di applicazioni, ottenere informazioni specifiche su ciascun software e procedere al download.

Ogni giorno viene proposto un programma diverso come scelta editoriale.

All My Mac Apps è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

AudioGalaxy: ascolta la tua musica online in streaming

audiogalaxy

Agli albori del P2P AudioGalaxy era un strumento che consentiva di scaricare musica ed mp3 in modo facile e rapido. Ma la sua sorte fu simile a quella di Napster e dovette chiudere i battenti.

Ora ritorna come un servizio web del tutto gratuito che permette di ascoltare musica online in streaming.

AudioGalaxy è compatibile con tutti i browser web, con Android e iOS (iPhone e iPad), fornendo applicazioni specifiche.

Se lo utilizziamo in un computer è necessario installare un piccolo client gratuito disponibile per Windows, Linux e Mac.

Si tratta in pratica di un player musicale che funziona in the cloud e non c’è bisogno di caricare file audio in internet.

In pratica il software, attraverso un processo di indicizzazione, riconosce la playlist dei primi 200.000 brani musicali che troverà nel nostro hard disk ed essi potranno essere riprodotti via web in streaming.

AudioGalaxy è in grado di importare anche le playlist create tramite iTunes automaticamente e ci si può registrare anche via FaceBook.

E’ evidente che il computer di origine delle canzoni deve essere sempre accesso, altrimenti non è possibile accedere alla libreria musicale.

Un uso possibile potrebbe essere quello di usare l’iPhone o il nostro cellulare Android come trelecomando del riproduttore audio in una rete wi-fi domestica.

L’app per iPoone e iPad è disponibile gratuitamente altsearchengines, quella per Android altsearchengines.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: