Archivio per la tag 'analytics'

Piwik: sistema di statistiche opensource completo per blog


piwik

Piwik è un un software opensource che permette di produrre un sistema di statistiche completo per un blog.

Si installa sul proprio server ed è personalizzabile attraverso la scelta di moduli, plugin e nell’interfaccia utente.

Si tratta di un’alternativa libera e gratuita ai sistemi standard, allo stesso Google Analytics e a prodotti similari tipo Awstats in quanto permette a chi conosce PHP 5.1 e MySQL di adattare il codice alle proprie necessità.

Usando questo genere di software si ottiene la grande opportunità di essere gli unici proprietari dei propri dati personali.

Potrebbe avere un gran successo se gli sviluppatori continueranno nell’implementazione e nell’opera di miglioramento.

t|w|i|t|t|e|r|m|e|t|e|r


twittermeter

twittermeter consente di tracciare in un grafico una o più parole usate nel feed pubblico di Twitter.

Ciò significa per esempio che si può misurare la popolarità di alcuni termini. Provare per esempio con Obama e Hillary.

Link Diagnosis: scopri chi linka il tuo blog


linkdiagnosis

Link Diagnosis è uno strumento online che permette di conoscere i link in entrata di un blog o sito web.

Basta inserire un’URL (non necessariamente quella del nostro blog) e Link Diagnosis analizza in profondità i collegamenti esterni. Necessita di alcuni minuti per generare un rapporto completo e dettagliato.

Semplice e completa, l’applicazione offre tutta una serie di dati interessanti come il pagerank ricevuto dai link, le pagine più linkate, le keyword più ricercate per usate il nostro sito e altro.

Il servizio offre anche un comodo plugin per Firefox che consente di richiamare un’analisi ancora più accurata con un solo click.

Un strumento SEO davvero indispensabile.

Via | Visual Beta

Statistiche 2007 di maestroalberto

[singlepic=7,450,282]

clicca sull’immagine per ingrandire



Monitoro il blog con vari sistemi di statistica (alcuni li potete vedere dai bottoncini nel footer), i quali forniscono dati diversi: ShinyStat, SiteMeter, HiStat, Reinvigorate, MyBlogLog, Lloogg, WhosAmungUs, Awstats.

Alcuni li ho tolti: Performancing, plugin interni di WordPress che consumano troppe risorse di database, widget vari.

Riporto alcuni dati principali ripresi da Google Analytics per l’anno che sta per chiudersi.

Visitatori

  • 565.846 Visite
  • 435.653 Visitatori unici
  • 1.334.435 Pagine visualizzate
  • 2,36 Media pagine visualizzate
  • 00:02:24 Tempo sul sito
  • 76,92% Visite nuove
  • 99 lingue usate da 142 paesi

Browser

  • Internet Explorer 65,82%
  • Firefox 30,66%
  • Safari 1,64%
  • Opera 1,36%
  • Mozilla 1.610 0,28%

Sistema operativo

  • Windows 94,88%
  • Macintosh 3,18%
  • Linux 1,60%

Risoluzione dello schermo

  • 1024×768 48,01%
  • 1280×1024 17,50%
  • 1280×800 14,81%
  • 800×600 6,24%
  • 1440×900 3,91%
  • 1152×864 3,41%
  • 1680×1050 1,75%
  • 1280×960 1,23%
  • 1280×768 0,80%
  • 1400×1050 0,65%



Tweeterboard: le statistiche di Twitter

Twitterboard



Tweeterboard è uno dei tanti mashup nati da Twitter. Serve a misurare e le statistiche di un utente a mostrare il suo grado di popolarità.

Traccia gli amici, il numero dei fellowers, delle conversazioni, dei messaggi in entrata e in uscita e numero di links.

Per accedere basta seguire Tweeterboard come amico, attendere l’inizio del tracking (sembra addirittura qualche giorno) e poi cercare l’utente nel campo apposito..

C’è anche una pagina dedicata ai 100 twitters più potenti dove ho intravisto qualche amico italiano (20 napolux, 23 webgol, 45 eio, 49 catepol, 88 abeggi).

Via | readwriteweb


ShinyStat mantiene la parola



Tempo fa ShinyStat, importante servizio di statistiche che uso in questo blog, ha deciso di innalzare il limite delle visite al mio account Free prima a 3000 e poi a 5000.

In un commento mi avevano anche promesso che il loro centro di supporto clienti, se anche tale limite non fosse stato sufficiente, avrebbe risolto il problema. E così è stato.

Dal momento che ieri maestroalberto ha superato il limite delle 5000 visite giornaliere, ho inviato una email e il limite, in via del tutto eccezionale, è stato prontamente spostato a 7000.

Dati i contenuti del sito ed il carattere NON commerciale dello stesso, nonchè i simpatici post di gradimento nei confronti del nostro servizio e dell’assistenza che cerchiamo di dare anche ai nostri utenti Free, siamo felici di innalzarle in via nuovamente eccezionale il suo limite portandolo a 7000 pagine viste.

Naturalmente spero presto di sfondare anche questo muro, ringrazio ShinyStat per la correttezza e per la cortesia che mi ha concesso e mi auguro che in futuro continui a manifestare nei miei confronti la stessa sensibilità.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: