Archivio per Novembre, 2019

Trace: web app per rimuovere lo sfondo da immagini e foto e aggiungere un background personalizzato

Trace è un’applicazione web che permette di eliminare lo sfondo dalle foto di un ritratto o da altri tipi di immagine in pochi secondi risaltando un soggetto in primo piano.

Non solo, la web app consente anche di aggiungere un background personalizzato, un nuovo sfondo colorato o un altro scelto dalla galleria che offre il servizio.

Si tratta di uno strumento di supporto gratuito del sito Stickermule  che, come si evince dal nome, vende gadget di qualsiasi tipo con le immagini personalizzate dal cliente.

Trace, tuttavia può essere usata in maniera del tutto indipendente e libera.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Si carica un’immagine dal computer con un soggetto in primo piano e l’app provvederà in automatico a togliere gli elementi di sfondo in un attimo.

Il tempo di elaborazione dipende dal peso dell’immagine che viene caricata ma è comunque rapidissimo. e funziona tutto bene a patto che i soggetti siano in primo piano.

Una volta completata l’operazione di rimozione si può scaricare l’immagine così come è oppure, attraverso un semplicissimo editor online, si possono aggiungere colori di sfondo o, come dicevamo, un background personalizzato tra quelli offerti dallo strumento. ed inserire in tal modo il soggetto in nuovi  mondi (vedi esempio sotto).

Concluso il lavoro, le immagini risultanti sono disponibili per il download in formato JPG.

Con questa app, in definitiva, si possono proiettare persone, animali o cose in altri scenari facilmente oppure utilizzare le sagome ottenute in atri contesti e progetti personali, per esempio per creare fotomontaggi.

Non è necessario ricorrere a complicati software a pagamento e, se non siete professionisti della grafica digitale o non avete tempo da spendere, lasciate perdere Photoshop e provate questo strumento.

Applicazioni simili:

MakerCase: una semplice web app per progettare scatole e custodie di qualsiasi tipo (per taglio laser e non)

MakerCase è una semplice ed intuitiva web app per progettare scatole e custodie di qualsiasi tipo per taglio laser e per ogni altro tipo di progetto ed attività.

L’ho scoperta ricercando modelli di scatole da produrre con la nuova laserbox di Makeblok che abbiamo la fortuna di avere in dotazione.

Si tratta di un’applicazione basata sul web pensata per chi ha a che fare con macchine da taglio laser e router CNC, ma che può essere usata anche per altri scopi come dicevo.

MakerCase è un software gratuito eseguito direttamente nel browser e genera automaticamente un progetto per il taglio in base alle specifiche stabilite dall’utente.

Si possono inserire le dimensioni della scatola in pollici e millimetri e lo spessore del materiale desiderato e sarà generato in automatico un modello tridimensionale della scatola che può essere ruotato liberamente.

MakerCase consente agli utenti di creare scatole con bordi piatti o bordi ad incastro utilizzando giunti a dita.

Lo strumento può generare sia scatole aperte, sia custodie chiuse con coperchio.

Quando il disegno della scatola è completo, MakerCase “appiattisce” il modello tridimensionale e genera un file SVG o DXF che può essere inviato direttamente a una laser cutter o un router CNC, oppure usato con software di grafica specifici (tipo CorelDraw, Adobe Illustrator, Inkscape o Tinkercad) e adattato alle proprie esigenze.

MakerCase è anche in grado di compensare la larghezza del raggio laser per il taglio da svolgere.

Sebbene pensato per laser cutter, l’applicazione a mio parere può essere usata anche da chi non dispone di una macchina da taglio e desidera realizzare una scatola fai-da-te magari di carta o cartone.

Nelle mie ricerche ho scovato altri strumenti simili. Il primo è Box Designer, un’altra ottima web app che oltre a file vettoriali SVG e DXF per AutoCad è in grado di produrre anche documenti in PDF con i layout desiderati, ma che non ha il supporto visivo che invece offre Maker Case.

Segnalo infine Boxes.py, forse la più specifica e completa delle tre in quanto consente di inserire una infinità di parametri e soprattutto perché permette di generare non soltanto scatole ma anche mensole, ripiani di scaffali, inserti per cassetti e molti altri elementi 3D.

Purtroppo anch’essa manca dell’elemento visivo ma, se sappiamo cosa volere, non sarà difficile inserire i parametri giusti.

Il sito propone un’infinità di modelli già pronti all’uso semplicemente da adattare alle proprie esigenze. I formati file di output inoltre sono svariati, oltre a SVG e DXF, offre anche AI, GCODE, PDF, PS.

Tutti gli strumenti presentati in questo post sono gratuiti, di libero utilizzo e non richiedono registrazione.

Linktree: strumento gratuito per ottimizzare la nostra presenza su internet (e per aggirare i blocchi di Instagram e Facebook)

Linktree è uno strumento gratuito per ottimizzare la nostra presenza su internet.

Pensato per tutti e in particolare per chi gestisce siti, blogger, webmaster, youtuber o per chiunque gestisca una piattaforma di contenuti e canali social.

In pratica linktr.ee consente, in modo molto semplice ed intuitivo, di creare un breve link personalizzato, da inserire in una bio per esempio, che contiene tutti i link della nostra presenza internet in modo da indirizzare i nostri follower: siti, pagine web, social, ecc.

Il sistema, insomma, è in grado di generare un link perfetto per una biografia su Instagram, per i post di Facebook o per il profilo di Twitter.

Si accede a linktree registrandosi gratuitamente anche via Instagram e otterremo un URL specifico corrispondente al nostro profilo pubblico, del tipo linktr.ee/nomeutente, il mio per esempio è linktr.ee/terminal62

L’account gratuito è più che sufficiente in quanto è possibile ottenere collegamenti illimitati, visualizzare il numero totale di volte in cui è stato fatto clic su ciascun collegamento, controllare il numero di visualizzazioni, scegliere la grafica desiderata tra una selezione di temi, caricare un’immagine del profilo (quella di Instagram è inserita di default).

Il servizio  permette anche di integrare un programma di affiliazione Amazon.

Si tratta anche di un sistema molto semplice ed efficace per aggirare i blocchi di Instagram o Facebook.

Può capitare infatti che tali social, in modo del tutto arbitrario ed univoco, impediscano la condivisione di link da siti che risultano per qualche motivo bannati e rimuovano  tutti i contenuti  pubblicati in precedenza: una autentica disdetta per chi lavora su internet.

Richiedere assistenza, inoltre, sembra una impresa impossibile.

Linktree, non fornendo i link diretti bloccati, consente di aggirare questo problema inserendo collegamenti di secondo livello e offrendo anche una serie di contenuti aggiuntivi.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra