Archivio per Novembre, 2007

Crayon Physics: un gioco gratuito per comprendere le leggi della fisica



Scopro su Punto Informatico un gioco fantastico: Crayon Physics.

Originale, divertente, educativo, con una interfaccia gradevolissima somigliante a quella di un foglio accartocciato.

Dobbiamo disegnare con il mouse, come se fosse una matita colorata, oggetti per spostare una pallina fino a catturare una stella in una specie di puzzle a due dimensioni.

Adattissimo per i bambini, non solo per la gradevolezza dell’ambiente grafico, ma perché possono cominciare ad intuire le leggi della fisica e della dinamica, sforzandosi di trovare soluzioni ai semplici problemi proposti.

Devo dire, tuttavia, che ha rapito anche me e quindi credo possa divertire anche un pubblico adulto. Questa la descrizione di Luca\S:

Scopo apparentemente semplice del gioco è quello di far raccogliere alla propria pallina rossa tutte le stelline presenti nel livello.

Per far arrivare la palletta dal punto A (partenza) al punto B (stellina, o stelline varie) si possono disegnare cubi, rettangoli, scarabocchi strani e qualsiasi forma anche se… il gioco molto spesso trasforma lo scarabocchio in una forma più regolare.

Se “si accenna” ad un rettangolo stortignaccolo, insomma, Crayhon Physics ne corregge la forma in un rettangolo perfetto e regolare, ma non sempre è un bene per il risultato.

Gli oggetti così creati in punta di matita virtuale diventano immediatamente solidi e “cadono” nel livello dal punto in cui li si disegna grazie ad una forza di gravità simulata, che è proprio la forza da sfruttare per arrivare a collezionare stelline.

Catapulte, ponti sospesi, oggetti per bloccare percorsi, piattaforme per sollevare, palline piccole per contrappesi piccoli, macigni deformi se serve un po di massa: la creazione si fa con la matita, con Crayon Physics!

Guardate questo video per farvi un’idea.


Istruzioni per usare Crayon Physics:

  • Barra Spaziatrice – ricarica il livello
  • Esc – apre il menù
  • Alt + invio – per giocare a schermo intero
  • Alt + F4 – per uscire

Il gioco è distribuito sotto questa licenza Creative Commons, ho preparato una versione con livelli aggiuntivi che può essere scaricata qui.

Non necessita di installazione, basta scompattare l’archivio zip (5.9 mb) e lanciare il file crayon.exe all’interno della cartella (per caricare i livelli aggiuntivi lanciare il file level_pack_01.bat).

Presto sarà disponibile anche una versione deluxe.

Un vero e proprio spensierato ritorno all’infanzia. Da provare!

Articolo interamente tratto dal mio blog Maestro Alberto: informazioni, notizie e risorse per la Scuola Primaria.


Bloggino: il twitter per adolescenti



Essendo utente sia di Blastfeed sia rollSense, mi è arrivata una email per provare Bloggino, ennesimo servizio di microblogging alla Twitter della stessa compagnia.

Devo dire che sono subito rimasto colpito dalla sua grafica colorata e un po’ freak.

Bloggino è diretto ai più giovani, agli adolescenti, agli utenti di MySpace, per capirsi. A tutti quelli che amano la grafica animata e le immagini glitterate.

Per ora è disponibile in inglese, francese e spagnolo. Nell’uso assomiglia molto a Twitter: si può scrivere una blogginote (un post) e inviarlo tramite sms, mms, IM, posta eletronnica.

Le blogginote inviate via web possono essere scritte tramite un semplice editor WYSIWYG che consente di aggiungere link, modificare il carattere del testo, evidenziarlo, dimensionarlo, creare paragrafi.

Un aspetto molto interessante e funzionale è la possibilità di aggiungere un’immagine, un video e un file audio al post, in modo da condividere contenuti con gli amici

Si può scegliere un profilo pubblico e uno privato, decidere se ricevere i messaggi dei nostri amici tramite sms, email, IM.

Naturalmente si può invitare gente e costruirsi la propria rete sociale e, per fare questo, Bloggino può usare (sotto il nostro consenso) la rubrica dei contatti di Gmail.

Prossimamente il servizio sarà arricchito di nuove funzioni: bloggingroom, videoblogging via webcam, applicazione per telefoni cellulari.

Questo è il mio Bloggino.


Favikon: generatore di favicon



Favikon è un servizio dove è possibile generare al volo una favicon, ossia la piccola icona alla sinistra dell’URL nella barra degli indirizzi di un browser che contrassegna il logo di un sito web.

La favicon, di solito, si carica nella root principale dello spazio web che ospita un sito con il nome favicon.ico in modo che il browser la riconosca immediatamente.

Basta caricare un’immagine in Favikon, dal proprio computer o da URL (massimo 5 mb), adattarla e ritagliarla per poi scaricarla.

Un modo molto semplice e rapido per creare il nostro piccolo logo.

Via | Xyberneticos


EasyCapture: software gratuito per catturare schermate



EasyCapture è un software freeware per catturare schermate. Per essere soltanto alla versione 1.0 è già completo di molte funzioni (scarica).

Si può catturare uno screenshot a schermo intero, di una finestra, di un’area specifica.

Si possono editare le immagini, evidenziare un’area, aggiungere effetti speciali (filtri) e inserire alcuni oggetti alle schermate che consentono di risaltare particolari zone della cattura (linee, cursori, frecce).

Un’alternativa gratuita a due ottimi software che uso da tempo e che ormai sono diventati purtroppo commerciali come WinSnap e Fastone Capture.

Del primo è possibile scaricare una versione freeware, la 1.1.8 (in italiano) che ho scovato nei meandri dell’hard disk del mio vecchio computer e che ho reso disponibile online per il download a questo link.

Agli utilizzatori di Firefox consiglio anche FireShot, un’estensione completa e ben fatta che consente di catturare ed editare schermate direttamente dal browser.

Vedi anche il mio post 24 modi di catturare una schermata.

Via | Freeware Guide


Box.net lancia OpenBox, piattaforma di applicazioni web



Box.net, conosciutissimo servizio di archiviazione file online, apre una nuova frontiera per lo storage remoto con OpenBox.

Detto in parole povere, integra nel suo interno la possibilità di gestire, elaborare, trasformare, condividere i file che ospita tramite un ricco ventaglio di applicazioni web.

Cosa significa? Un utente, per esempio, carica un’immagine. Essa può essere editata con Picnic o Snipshot o postata in un blog direttamente da Box.net.

Allo stesso modo un documento di testo può essere condiviso in Scribd, inviato come link a Twitter spedito come fax con eFax e via dicendo.

Basta cliccare con il tasto destro destro sul file e un menù a tendina propone le varie possibilità.

I servizi disponibili sono: Zoho, ThinkFree, Autodesk, Scribd, Snipshot, Zazzle, Twitter, Echosign, Picnik e eFax.

Data la sua peculiarità e la consolidata reputazione di Box.net, con ogni probabilità altre applicazioni aderiranno al progetto.

Il pieno sviluppo di OpenBox è previsto per dicembre ma, provandolo, mi pare già funzionante (almeno nei servizi che ho testato).

Via | TechCrunch


Musica: le ultime dal web



Jango, la web radio dal volto sociale, apre al pubblico con alcune novità. La più interessante è la possibilità di condividere una canzone ascoltata tramite link da inviare agli amici. La nuova Pandora è ormai una realtà.

Ezmo è un riproduttore musicale che consente di crearsi una libreria online con i propri file mp3, di ascoltarli ovunque tramite connessione ad internet e di condividerli con altre persone. Lo spazio messo a disposizione è illimitato.

Songza è un motore di ricerca di file musicali capace di li riproduri come un jukebox via internet. C’è la possibilità di condividere i brani e di crearsi playlist personali.

LyricMuse è un servizio web che si integra a last.fm e consente di vedere i testi delle ultime canzoni ascoltate.

LyricWiki, un enorme database di testi musicali sotto forma di wiki.

EsFresh, motore di ricerca dei video musicali alloggiati in YouTube che integra anche last.fm e LyricWiki.

Boomp3, interessante servizio dove caricare e condividere file musicali e motore di ricerca. I brani possono essere ascoltati con un player online, condivisi tramite link, inseriti in una pagina web.

MusicAlert, servizio che consente di creare un feed personalizzato in modo da essere sempre informati sulle uscite dei nostri artisti preferiti.

Npr Music, sito di musica americana multi genere e aggregatore di web radio.


Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra