Archivio per Novembre, 2007

Generatori di countdown da inserire in una pagina web



Avete bisogno di un cconto alla rovescia da inserire in una pagina web, magari per il Natale che si avvicina? Ve ne segnalo due.

Flash Countdown Timer Generator, come si capisce dal nome, è un generatore in Flash nel quale basta inserire data, evento, colore del testo e del background per ottenere un codice da copiare ed incollare.

Una proposta di JustSayHi, sito dove trovare altre divertenti facezie per blogger incalliti e spiritosi.

Se invece desiderate qualcosa di più cool vi consiglio il counter di FancyGens, da dove ottenere un bel widget anch’esso da inserire tramite codice in una pagina web.

FancyGens è un ricchissimo sito dove trovare un sacco di splendide risorse in Flash, in particolare generatori, widget, gadget, cartoline, immagini glitterate e sfondi adattissimi non solo a MySpace.


Get Your Free Christmas Countdown



Tra le tante proposte, c’è anche un generatore di orologi countdown per siti web.

Ringrazio Vanji per la segnalazione.


RoundPic: arrotondare gli angoli di un’immagine



RoundPic è un’applicazione web che fa una cosa sola: arrotonda gli angoli di un’immagine.

Basta caricare l’immagine, o indicarne l’indirizzo se risiede già online, e poi scegliere la dimensione dell’angolo, il colore di background, la percentuale della qualità.

Si può anche ridimensionare l’immagine cambiando il numero di pixel che mostrano la larghezza e l’altezza. Da usare quindi anche come resizer.

Ottimo per esempio per creare un gradevole avatar in stile web 2.0.



Via | FeedMyApp


Sala Docenti: aggregatore di risorse per professori



Marco Gius, professore a cui va il merito della creazione di Educity, è autore di un altro interessante progetto rivolto agli insegnanti delle scuole superiori: Sala Docenti.

Si tratta di un aggregatore di risorse per professori dai siti delle scuole italiane. In una sola pagina vi si possono trovare link che conducono a programmazioni, lavori degli studenti, materiali didattici, Pof, esercizi e verifiche, lezioni a video, progettazioni, orientamento, curiosità, documenti, didattica.

Queste sono le parole di presentazione del professor Gius (che ancora ringrazio per il sostegno che mi ha offerto nella realizzazione di Ricerche Maestre):

I siti Web degli istituti superiori italiani sono ricchi di materiali e di documentazione. Sono una testimonianza in diretta di quello che effettivamente i professori fanno nelle scuole coniugando esperienza, capacità e risorse, con le richieste istituzionali e le indicazioni teoriche dei sistemi formativi alla professione docente.

Uuna grande mole di lavoro svolto da docenti e dirigenti, da condividere, modificare, ricondividere, in un processo di continuo miglioramento. Non solo per copiare ed incollare risorse free dai siti delle scuole superiori ma da integrare e adattare alla propria scuola, classe, sensibilità professionale.

Per facilitare il lavoro di tutti i professori, per ridurre la dispersione e i duplicati inutili, saladocenti.it raccoglie materiali e documenti tipo, ciò che si pone come rappresentativo, per condividere il lavoro dei docenti di tante scuole superiori italiane.

Insomma, una sorta di istantanea dei siti delle scuole superiori italiane dell’istruzione classica, scientifica e tecnica.


DivShare in vendita, brutta notizia per gli utenti



Leggo su TechCrunch che il servizio di file hosting DivShare è in vendita e ciò è stato comunicato in modo alquanto assurdo inserendo il messaggio in un forum.

Alcune considerazioni. Cosa ne sarà dei file degli utenti (me compreso) caricati in remoto? Ammesso che trovino un acquirente, saranno cancellati gli accounts e i dati esistenti?

Lo stesso pericolo è sempre in agguato per tutti i servizi di file sharing e file hosting online, anche per quelli più famosi, Flickr e YouTube inclusi.

DivShare ha 200.000 utenti registrati e milioni di accessi mensili. Moltissimi blogger usano il servizio come uploader per il proprio sito web.

Chi ha caricato dati importanti, se ha un minimo di buon senso, sicuramente avrà un backup sul proprio computer (se non lo ha fatto si precipiti).

Il problema serio rimane per i siti web e i blog che usano DivShare per inserire contenuti nelle proprie pagine (soprattutto immagini) tramite codice embed e per chi lo usa come mirror per rendere file disponibili al download.

Io, puntando molto in un servizio che mi sembrava e che continua ad essere ottimo, purtroppo rientro in tutte e due le casistiche. Ho caricato ad oggi 486 file in 217.58 mb. La stragrande maggioranza sono immagini che uso per i post di questo blog.

Se DivShare dovesse chiudere o per qualche motivo gli account e i file saranno cancellati, i miei blog diventeranno all’improvviso una specie di colabrodo…

Il fatto di essere in buona compagnia certo non mi solleva e spero che gli eventi prendano una piega positiva. Per ora nel blog ufficiale non ci sono informazioni a riguardo

C’è comunque davvero molto su cui riflettere.


Il meglio del web 2.0 spagnolo



L’autorevole blog spagnolo Loogic ha redatto un elenco suddiviso per categorie dei 30 migliori progetti web 2.0 del paese iberico del 2007. Eccoli:

Reti Sociali Generaliste

Reti Sociali Tematiche

  • 11870
  • Nvivo
  • Shoomo
  • Genoom

Applicazioni

Motori di Ricerca Verticali

Aggregatori

Multimedia

Blogs

Mappe

C’è da divertirsi a curiosare. Nel post originale maggiori informazioni su imprese fondatrici e proprietarie, data di lancio ed altro.

Da aggiungere all’elenco sicuramente Loquo, Panoramio ed Econozco, sebbene vendute ad acquirenti stranieri. Si vocifera che digg sia più che interessato a Meneame.


Snagit 7.2.5 disponibile per il download gratuito



Dopo Camtasia Studio, Techsmith, il distributore ufficiale del prodotto, rende disponibile per il download gratuito Snagit, ossia in assoluto il miglior software commerciale per catturare schermate disponibile sul mercato.

Ormai giunto alla versione 8.2 è reso disponibile al download gratuito nella sua release 7.2.5.

E’ necessario scaricare il software da uno di questi 3 mirror:

Successivamente accedere alla pagina di registrazione dove ottenere la chiave da inserire all’atto dell’installazione.

Preciso che si tratta di una versione completa, non del solito trial di 30 giorni.

E non finisce qui. Scaricata la copia gratuita di Snagit, essa può essere aggiornata all’ultima versione a metà del suo prezzo, che al momento ammonta a 40 dollari.

Ripeto, Snagit è il non plus ultra in questo genere di applicazioni. Un software completissimo e ricco di funzionalità, incluso un potente editor per le immagini e opzione screencasting.

Assolutamente un’occasione da non perdere. Approfittatene.

Via | Digital Inspiration


Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra