Archivio per la tag 'wordpress'

DirectoryPress trasforma WordPress in una directory

directorypress

DirectoryPress è un tema per WordPress che consente di trasformare un blog standard in una vera e propria directory di link suddivisi per categoria.

Contiene preistallate tutte le opzioni per configurare le liste e funziona come un plugin.

Lo script include una serie di temi per cambiare l’aspetto del blog secondo le proprie esigenze grafiche. Essi possono essere cambiati con un semplice click dal pannello di amministrazione.

Il pannello di amministrazione appunto è ricco di funzionalità. In particolare si può aggiungere direttamente il codice per gli annunci pubblicitari, configurare Google Analytics, importare le categorie. Gli utetti registrati possono possono contribuire aggiungendo le loro liste.

In poche parole è una buona base per chi vuol partire con un progetto del genere ma che dovrebbe essere ottimizzata da un buon programmatore.

DirectoryPress è semplice da usare ed è gratuito. Un demo online può essere visualizzato qui.

Crea e condividi icone che esprimono il tuo stato d’animo con SealTale

sealtale

SealTale è un sito dove è possibile creare e condividere icone che esprimono uno stato d’animo, un modo di essere.

Vi si può creare un marchio, un logo, un sigillo personale attraverso un semplice editor online con cui aggiungere immagini, colori, scritte.

Concluse le semplici operazioni l’icona ottenuta può essere condivisa nelle reti sociali ed inserita in una pagina web tramite codice.

SealTale si interfaccia in particolare con Blogger, WordPress e Tumblr e può essere un modo originale per integrare un post con un’immagine personale.

E’ anche possibile ottenere le immagini create dagli altri utenti. C’è un po’ di tutto e sicuramente vi si può trovare qualcosa che fa al caso nostro.

SealTale è concepito come una vera e propria rete sociale, è un servizio è gratuito che richiede registrazione.

Creare un biglietto da visita online con Card.ly

Card.ly

Card.ly è un sito che consente di creare un biglietto da visita online in stile web 2.0.

In un’unica pagina web è possibile inserire i link ai profili delle nostre reti sociali, dei nostri blog, gli indirizzi email, un piccolo profilo personale, le indicazioni su come contattarci e via dicendo.

Insomma un vero e proprio biglietto da visita virtuale dove indicare Facebook, Twitter, YouTube, Blogger, Flickr, Netvibes, Digg, Vimeo, Last.fm, WordPress e tanti altri social media.

Card.ly propone anche il flusso delle informazione recepito dalle pagine condivise.

Il profilo, un vero e proprio business card, può essere anche scaricato come file .vcf per essere aperto con un client di posta elettronica tipo Outlook.

Un nuovo semplice modo per pubblicizzare la propria identità virtuale in internet.

SharePost: bottone per promuovere un blog nei social media

SharePost

SharePost è un servizio simile al più blasonato ShareThis.

Si tratta di un bottone da inserire in un blog in modo che i visitatori possano promuoverlo nei social media, nei siti sociali e nei servizi di social bookmarking (tipo Digg, Delicious, FaceBook, Twitter, FriendFeed, StumbleUpon, tra i tanti).

Include anche alcuni servizi di editoria sociale italiani alla OKNOtizie.

Non solo un sistema per la condivisione dei contenuti in rete ma anche per generare traffico, dunque.

In SharePost è possibile selezionare la lingua, lo stile del bottone, la piattaforma blogging usata, scegliere i servizi da includere nel widget, stabilire i colori e la posizione dove sarà collocato.

Concluse le semplici operazioni basterà prelevare il codice HTML generato per incorporarlo nel nostro blog.

SharePost fornisce anche un servizio di statistiche per monitorare gli accessi e l’uso dei servizi inclusi nel widget.

Il servizio è gratuito e richiede registrazione.

Via | genbeta

Wibiya: toolbar personalizzabile per il tuo blog

Wibiya

Wibiya è un interessante servizio che permette di creare una toolbar personalizzabile da aggiungere a un blog arricchendolo di nuove funzioni.

Si può inserire per esempio un bottone che mostrerà i nostri update in Twitter, uno per FaceBook, un link per i feed RSS, un motore di ricerca, un bottone per la traduzione, un altro la visualizzazione di un post a caso e via dicendo. Insomma tutte quelle funzioni sociali tipiche del buon blogging.

La barra potrà essere inserita in un blog attraverso un codice da integrare nel nostro sito.

La toolbar può essere personalizzata nella grafica e i colori. Assomiglia un po’ a quella di Google Friend Connect ma è più ricca di funzionalità.

Si integra con le più famose piattaforme blogging come Blogger e WordPress.

Wibiya è un servizio gratuito ancora in fase beta ad inviti destinato a proporre nuove funzionalità in futuro.

Via | go2web20

Tynt Tracer: strumento anti plagio che aiuta ad aumentare il traffico del tuo sito

Tynt

Tynt Tracer è uno strumento anti plagio che consente di fare in modo che il furto di contenuti giochi a favore di blogger e webmaster.

E’ necessario registrarsi con il dominio da monitorare ed inserire uno script nel nostro sito web. Tynt Tracer inizierà così il suo lavoro e nel giro di 24 ore offrirà dati attendibili.

Ogni qual volta qualcuno eseguirà un copia-incolla dalle nostre pagine, Tynt Tracer inserirà in automatico una porzione di testo con il titolo del nostro post e un backlink allo stesso. Per esempio: Read more: “nome sito” – URL.

Insomma potremo sfruttare il copiatore sbadato che non rimuove il testo e che ci offre un buon link di ritorno in modo da ottenere traffico verso l’articolo originale.

Il problema è che difficilmente l’autore del copia-incolla lascerà il link e prima o poi se ne accorgerà.

Tynt Tracer è un servizio gratuito in grado di fornire dati interessanti riguardo il plagio dei contenuti e delle immagini di un sito web e forse è questa la sua migliore caratteristica.

Riguardo al plagio, tuttavia, il problema principale ormai è dovuto a chi copia via feed RSS.

Per limitare questa sciagura chi lavora con WorPress può usare plugin come Better Feed o RSS Footer in grado di personalizzare il footer del post nel feed aggiungendo un credito e un link all’articolo originale.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: