Archivio per la tag 'wordpress'

Rassegna di siti web n° 3




Web Links è ormai una rubrica fissa del blog, dove segnalo le notizie e siti più interessanti di cui vengo a conoscenza che non riesco a segnalare in un post.

Chi è interessato a tutti i miei links può consultarli sul mio del.icio.us e magari sottoscriverli.

  • Quibblo, applicazione web 2.0 che consente di creare sondaggi da inserire in siti web o blogs;
  • BritePic, strumento che consente di aggiungere funzioni speciali alle immagini da inserire in un blog (logo in trasparenza, descrizione, menù per lo zoom, la condivisione e codice embed). Peccato che per usare il servizio si debba sottoscrivere un account al servizio di pubblicità AdBride;
  • MailBigFile, servizio gratuito che consente di inviare tramite posta elettronica allegati finoa 100 mb;
  • 101 softwares gratuiti segnalati dall’autorevole rivista Pc World;
  • I migliori 30 plugin per WordPress segnalati dagli stessi blogger utilizzatori della famosa piattaforma;
  • Heysan, creazione di gallerie d’immagini al volo con le foto del telefonino o caricate dal computer;
  • EarthWallpapers, wallpapers geografici tramite Google Maps;
  • RadioIndie, web radio dedicata alla musica indie;
  • Stickis, uno strano servizio, un po’ social bookmarking, un po’ appunti via web alla Google Notes, per salvare e condividere contenuti tramite Rss;
  • BlogRovr, simile a Stickis, uno strumento che consente di accedere all’informazioni delle pagine web che si visitano;
  • Picli, digg per foto;
  • Talkr, registrazioni vocali da inserire nei blogs, audio conferenze;
  • Pagety, un semplice CMS tutto italiano che è anche servizio hosting;
  • Zudos, divertente servizio per la ricerca di informazioni in rete basato su ciò che va di moda (le voci, buzz in inglese) al momento. Ricerca sulla blogosfera e sui servizi di social bookmarking. Trova anche, video, foto e podcast.


Febbre da Twitter




Twitter sta riscuotendo un successo enorme, è una vera e propria mania. Ogni giorno si scoprono nuove potenzialità, modi curiosi e diversi per utilizzarlo.

Sempre più frequentemente escono nuovi strumenti e servizi per usarlo in tutte le maniere possibili. Non siamo ancora vicini alla saturazione, ma ormai molte delle applicazioni lanciate non sono altro che cloni di altre già esistenti.

Tanto è che il mio post di qualche giorno fa (Twittermania!) è già superato e ne approfitto per integrarlo con qualche nuova segnalazione:

  • mail2twitter, servizio che permette di scrivere tweets tramite posta elettronica e anche dai cellulari che lo consentono;
  • rss2twitter, notifica feeds RSS tramite Twitter e attraverso sms (per esempio i post di un blog);
  • TwitThis, ottimo strumento che fornisce un codice per inserire un bottoncino nel nostro blog in modo da consentire ai visitatori di postare direttamente la URL della nostra pagina web in Twitter (accorciata tramite TinyUrl) e che offre un comodissimo bookmarklet da trascinare nella barra dei segnalibri del nostro browser con la stessa funzione;
  • Twitter Google Toolbar, bottone da aggiungere alla Toolbar di Google;
  • triQQr, client per Windows, clone di Twitteroo, che consente di gestire Twitter da desktop senza collegarsi alla pagina web;
  • Twittervision, strumento per la geolocalizzazione dei messaggi di Twitter in Google Maps;
  • Twittermap, geolocalizzazione dei twitters in Google Maps;
  • Twittersearch, motore di ricerca interno a Twitter;
  • SimpleTwitter, plugin per integrare i messaggi di Twitter a WordPress (vedere anche il plugin di Alex King);
  • TwitterId, gadget per la pagina personalizzata di Google;
  • TwitterBuzz, classifica dei links più popolari postati in Twitter;
  • Twitterholic, statistiche su i 100 più prolifici utenti di Twitter.

Alla prossima puntata… se mai ci sarà!

Links | Il mio Twitter | Twitter sul mio del.icio.us


Blogstickers: adesivi per blog




Blogstickers è un servizio web che consente, previa registrazione, di inserire un adesivo ad un blog.

Per adesivo (sticker) si intende una fascetta simile ad un banner che si posiziona sulla testata del sito.

La configurazione non è facilissima. Il blog deve essere riconosciuto da Blogstickers e ciò può essere fatto in tre modi: scrivendo un post secondo una procedura guidata, caricando nella directory principale un apposito file HTML, aggiungendo manualmente un metatag.

Successivamente è necessario inserire uno script con il nostro ID nel file header.php del blog. Gli utenti di WordPress dispongono di un comodo plugin che permette di saltare questo passo e di disattivare facilmente il servizio.

A questo punto, direttamente dal nostro account, possiamo scegliere l’adesivo da mostrare in testata sul lato sinistro. Purtroppo la scelta non è ancora vastissima, ma Blogstickers è partito soltanto da poche ore ed è destinato a crescere rapidamente.

Gli stickers possono essere cambiati in ogni momento in base al tema che vogliamo pubblicizzare. Essi sono suddivisi per argomenti: bandiere, musica, cinema, sport…

Con lo stesso sistema possiamo aggiungere altri blog.

Visto su Mashable


Blogger integra Picasa Web Album e aumenta lo storage delle immagini a un giga



Buone notizie per chi ha un blog nella piattaforma gratuita di Google Blogger. E’ stata da poco introdotta una caratteristica che riguarda le immagini caricate nei post.

Esse appaiono automaticamente anche su Picasa Web Album, il servizio di immagazzinamento e di condivisione online delle immagini di Google.

Presso Picasa le immagini possono essere gestite e viene creata una galleria con l’esatto nome del nostro blog. Se si cancellano da Picasa naturalmente verranno rimosse anche dal blog.

In considerazione del fatto che ormai Picasa offre uno spazio di storage di un giga (circa 4.000 foto a media risoluzione) e che Blogger consentiva soltanto circa 300 mb, si tratta di un miglioramento notevole. Inoltre possiamo monitorare così lo spazio rimasto a disposizione.

Nonostante io sia un estimatore convinto di WordPress, riconosco che si tratta di un notevole passo avanti sia per Blogger sia per Picasa, che dirotterà sicuramente molti blogger a scegliere la piattaforma gratuita di Google.

Blogger, infatti, comincia ad essere a mio avviso sullo stesso piano dell’equivalente servizio di WordPress e, per facilità d’uso, è forse addirittura più consigliabile agli utenti alle prime armi.

Per usufruire della nuova opzione è necessario visualizzare Picasa Web Album in inglese (impostazioni->preferenza lingua->English) e cliccare sul link My Photos.


DivShare Uploader: un fantastico plugin per WordPress


Avevo già parlato di DivShare, segnalandolo come un eccellente servizio di storage. DivShare Uploader, un comodissimo plugin per WordPress, lo rende senza rivali, ineguagliabile, perlomeno per i tantissimi aficionados di WordPress.

Il plugin non fa altro che integrare DivShare all’interfaccia del pannello di scrittura di un post, consentendo l’inserimento di files da caricare al momento o già precedentemente caricati su DivShare. In pratica si sostituisce all’uploader classico di WP al quale si può sempre tornare con un semplice pulsante di switch.

Le immagini possono essere inserite anche in thumbnail (vedi sopra), gli mp3 possono essere embeddati attraverso un flash player, mentre gli altri files sono direttamente disponibili per il download (vedi il link in fondo). Naturalmente occorre essere registrati al servizio.

Tutto ciò risolve di sana pianta il problema di quegli utenti (come me) che hanno poco spazio disponibile sul provider che ospita il proprio blog. Una soluzione perfetta! La domanda sorge spontanea: durerà gratuitamente?

Per ora funziona alla grande. Imperdibile.



Sondaggi al volo con Jyte

Jyte consente di creare sondaggi al volo come questo e d’inserirli in pagine web con un copia incolla di una porzione di codice.

Il gruppo Italia da me creato su Jyte.

Update: purtroppo, come mi fa notare Antonio nei commenti, il servizio è riservato ai soli membri e ciò diminuisce di gran lunga la sua efficacia, rendendolo una community chiusa.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: