Archivio per la tag 'wordpress'

Le cassette degli attrezzi di Mashable (la lista delle liste)

L’autorevolissimo blog americano Mashable pubblica da un po’ di tempo delle supercomplete liste di links che elencano le migliori risorse reperibili in rete riguardo alcuni temi caldi del web.

Sono vere e proprie toolbox, cassette degli attrezzi ricolme di strumenti selezionati per utilizzare al meglio per esempio Firefox, WordPress e tante altre applicazioni.

Vi presento la “lista delle liste” di Mashable, tradotta in italiano e suddivisa per argomenti con centinaia e centinaia di ghiotti links.

WordPress:

Firefox:

Google:

Facebook:

Twitter:

Digg:

Opensource:

Browser:

Blogging:

Sviluppo Web:

Storage:

PDF:

P2P:

Wiki:

Tags:

Soldi:

Multimedia:

Social Network:

Social Bookmarking:

RSS:

Mappe:

Giochi:

Scuola:

Productivity:

Telefonia mobile e VoIP:

Office Online:

Posta elettronica:

Varie:

Generale:

Ossia, il listone ricapitolativo di una parte delle liste di Mashable (spero non mi sia sfuggito qualcosa… ), pubblicato l’8 settembre 2007.

Cercherò di mantenere aggiornato il post con le nuove toolbox proposte da Mashable e spero di essere stato utile.

Social Poster: social bookmarking all’estrtema potenza



Con Social Poster è possibile in un colpo solo condividere un sito, un blog, un post, una url in 34 siti di social bookmarking (Digg, Reddit, Delicious, Furl, Technorati, Spurl e tanti altri).

Si può anche evidenziare un testo e sottoscriverlo, aggiungendo alcune informazioni (tags, titolo, testo, url).

C’è anche un comodo bookmarklet per Firefox, un plugin per WordPress e una serie di bottoni da inserire nelle principali piattaforme blogging.

In sosatanza si può mandare una notizia al volo direttamente a 34 dei più importanti servizi di condivisione sociale di informazioni (naturalmente bisogna anche disporre degli account ed essere loggati).

Un sacco di lavoro risparmiato in quanto ci troviamo aggregati in una sola pagina tutti i principali siti sociali. Pensate di dover condividere una notizia ad uno ad uno!

Via | downloadsquad

Generatore di temi per WordPress



Con WordPress Theme Generator è possibile creare un tema per WordPress in pochi minuti senza vedere nemmeno una linea di codice.

Ciò permette anche a chi non conosce i fogli di stile (i famosi css) di crearsi un tema personalizzato diverso dai soliti usati ed abusati.

Gli sviluppatori inorridiranno, ma questo generatore è una scorciatoia per chi vuol crearsi al volo un tema partendo da zero.

Attraverso alcuni comodi menù è possibile selezionare i vari elementi senza il bisogno di conoscere alcun linguaggio di programmazione e si possono in qualsiasi momento apportare rapidi cambiamenti se il risultato non ci soddisfa.

Le opzioni primncipali sono le seguenti:

  • nome e logo del sito;
  • dimensione del layout;
  • dimensione e posizionamento della barra laterale;
  • colori dello sfondo, dei bordi e del testo;
  • tipo di licenza da assegnare.

Il tema viene automaticcamente salvato in un archivio zip completo di tutti i file tipici di ogni tema per WP: style.css, index.php, header.php, footer.php, sidebar.php, comments.php, functions.php, screenshot.png, bg_overlay.png, bg_gradient.png y pngfix.js.

Il risultato ottenuto può essere caricato e usato come un qualsiasi altro tema dall’opzione “aspetto” del pannello di controllo scegliendo poi “WordPressThemeGenerator”.

Una buonissima partenza per gli inesperti e per chi necessita di un layout basilare da migliorare nei dettagli in un secondo momento.

Via | Weblog Tool Collection


DivShare: il meglio del meglio dell’hosting online



Nel fitto panorama dei servizi di web hosting e storage si staglia alla grande DivShare, come ho avuto già modo più volte di scrivere.

Le continue migliorie che DivShare ha proposto di recente mi “costringono” a parlarne ancora una volta in termini entusiastici.

Oltre alle caratteristiche già note (gratuità, storage illimitato, permanenza online dei files senza scadenza temporale, pagina personale con logo, facilità d’uso, velocità, sicurezza) di recente sono state implementate alcune features ed incluse di nuove.

I files possono essere organizzati in cartelle al volo molto agevolmente, ci sono popups per l’anteprima delle immagini caricate e per gli strumenti di condivisione.

Una novità importante è la possibiltà di creare e accedere a gruppi di interesse e di lavoro per condividere files e media (io ho creato il gruppo degli utenti italiani, se qualcuno vuol seguirmi lo faccia pure).

Un’altra novità, al momento ancora in fase sperimentale, è DivShare Video. Ogni video caricato da un utente (fino a 200 mb) sarà convertito automaticamente in un filmato in Flash, rapido e comodo da visualizzare e da inserire al volo in una pagina web o in un blog.

Non dimentichiamoci del fantastico plugin per WordPress che consente di sostituire l’uploader classico integrato in WP con quello per DivShare, consentendo di risparmiare spazio presso l’hosting provider che ospita un blog e di inserire agevolmente immagini in un post.

Cosa volere di più? Sono sicuro che in futuro DivShare riuscirà a sorprenderci con ulteriori migliorie e mi auguro che possa rimanere gratuito.

Al momento, a mio avviso, DivShare è senza dubbio il miglior servizio di web hosting in rete.

Chi fa uso delle applicazioni web 2.0 non può assolutamente fare a meno di includerlo tra i propri preferiti. Indispensabile.


BlogBackupOnline: backup online dei tuoi blog



BlogBackupOnline è uno strumento capace di generare online copie di sicurezza di un blog, ancora in fase beta (50 mb di spazio gratuito).

Basta creare un account e inserire la URL del nostro blog che esso viene riconosiuto. Dopo la prima copia il sistema programma automaticamente backup quotidiani dei post e dei commenti

Le informazioni possono essere esportate nel formato xml in modo tale da consentire agevolmente la migrazione da una piattaforma blogging ad un’altra senza troppe peripezie.

L’idea è molto interessante e potrebbe risparmiare tempo e lavoro a molti bloggers senza ricorrere a plugin e ai laboriosi metodi tradizionali. Da monitorare.


Lynksee: il meglio del web 2.0 in un posto solo




Lynksee è una proposta spagnola (disponibile anche in lingua inglese) molto curiosa ed intelligente.

E’ un servizio che raggruppa alcune tra le migliori applicazioni web opensource esistenti e consente di utilizzarle in modo piuttosto semplice ed intuitivo.

Con un unico account si può disporre di un blog su WordPress, di una galleria di immagini con Gallery, di un wiki con MediaWiki, di un servizio di social bookmarking con Sabros.us, di un forum con con phpBB, di un servizio di statistiche con Awffull.

Come se non bastasse, Lynksee conta di implementare la propria offerta con altre webapps gratuite.

Quello che mi piace di questo progetto è il fatto che anche un utente poco esperto può impossessarsi in modo semplice di tutta una serie di servizi e non di uno solo, il classico blog.

Ad ogni applicazione corrispode una specifica URL (un sottodominio per il blog, uno per il forum e così via) e tutte hanno in comune il nome con cui ci si andrà a registrare. Una directory principale centralizzata le include tutte e diventa un vero e proprio punto di partenza.

Lynksee offre anche un consistente spazio web e quindi è anche un’alternativa ai sevizi internet di hosting gratuito. Tutti gli strumenti proposti sono offerti sotto licenza GNU/GPL a codice libero.

Il servizio, naturalmente, deve crescere e migliorarsi. Già ora, tuttavia, rappresenta un’idea innovativa, unica nel mondo un po’ stanco del web 2.0 che sempre più spesso sa offrire soltanto cloni di servizi esistenti.

Il mio account di prova su Lynksee | terminal



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: