Archivio per la tag 'wikipedia'

Bubunga: motore di ricerca personalizzabile

bubunga

Bubunga è un motore di ricerca personalizzabile progettato in Italia che si basa sulla ricerca personalizzata di Google CSE.

In pratica Bubunga offre la possibilità di ricercare anche all’interno di un singolo specifico sito alla volta, filtrando i risultati.

Ad ogni link fornito dal motore corrisponde un comodo pulsante preview che permette di visualizzare la relativa pagina senza uscire.

Il search engine consente anche di ricercare alcuni formati di file specifici: PDF, Word DOC, Excel XLS, PowerPoint PPT, Flash SWF, Google Earth KML e KMZ ed altri.

Attraverso alcuni tasti si può passare dalla ricerca web, alla ricerca immagini, video e alla funzione Enciclopedia basata su Wikipedia.

Bubunga offre la possibilità di gestire direttamente Windows Live Hotmail, Libero, GMail, Yahoo Mail e FaceBook attraveso apposti link posti in testata che aprono la relativa finestra di questi servizi web.

Bubunga infine consente una totale personalizzazione dell’interfaccia grafica. Si possono cambiare i colori, inserire un’immagine si sfondo e addirittura fornire un nome specifico al nostro motore.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Musipedia: l’enciclopedia della musica

musipedia

Musipedia potrebbe essere definita la Wikipedia della musica, ossia una vera e propria enciclopedia musicale aperta.

Si tratta di un sistema collaborativo sulle tecniche e le teorie della musica: le note, i ritmi, le scale, gli accordi e via dicendo.

Le persone interessate possono condividere le loro conoscenze inviando articoli o semplicemente suonando online.

Il materiale, proprio come in Wikipedia, sarà controllato ed eventualmente approvato e pubblicato dal gruppo editoriale di Musipedia in modo che possa essere aggiornato costantemente dagli altri membri della community.

Ci sono anche strumenti per professionisti ed appassionati. Si può per esempio cercare una canzone suonando una melodia o imitando il ritmo con il mouse e la tastiera del computer come in una specie di motore di ricerca delle melodie musicali.

Si può accedere a Musipedia in modo del tutto gratuito, un sito unico nel suo genere.

LocalTi.me: l’ora, il tempo e le informazioni turistiche principali su qualsiasi posto del mondo

localti.me

LocalTi.me è un utile servizio in grado di mostrare rapidamente l’ora, il tempo atmosferico e le informazioni principali di carattere principalmente turistico su qualsiasi posto del mondo.

Si ricerca un luogo digitando il nome di una città o di uno stato e, in una singola pagina, troveremo questa serie di dati:

  • l’ora attuale in base al fuso orario
  • le previsioni meteo dei prossimi tre giorni
  • la mappa geografica della zona
  • dati geografici e politici, bandiera o stendardo della città
  • un estratto dalla Wikipedia in Inglese
  • gli eventi artistici in programmazione
  • convertitore di valuta
  • anteprima delle foto su Panoramio e Flickr
  • prese elettriche in uso
  • senso di marcia usato nella guida

Si tratta pertanto di un utile strumento per viaggiatori e turisti.

Via | feedmyapp

Se i siti web fossero persone

web_comic

Se alcuni famosi siti web fossero persone sarebbero rappresentati così.

Link all’immagine originale.

Via | digg

WatchKnow: aggregatore di video didattici educativi

watchknow

WatchKnow è un aggregatore di video didattici educativi.

Il servizio arriva da uno dei fondatori di Wikipedia e rappresenta un’ottima risorsa per studenti ed insegnanti.

Fornisce una directory video suddivisa per categorie da cui ricercare i filmati.

Contiene video provenienti da TeacherTube, Google Video, YouTube, SchoolTube adatti a tutte le età e i livelli di apprendimento.

C’è un sacco di materiale per educatori, genitori e studenti, la stragrande maggioranza in Inglese.

In pieno stile web2.0 gli utenti possono caricare e segnalare filmati appropriati nella community.

Si tratta dunque di un progetto collaborativo aperto, sicuro e ricco di contenuti.

C’è solo da sperare che in futuro si possa aggiungere l’indicizzazione in base alle lingue, Italiano incluso.

Wikipedia di carta

Wikipedia

L’illustrazione che descriveva come sarebbe stata Wikipedia di carta l’abbiamo vista un bel po’ di tempo fa.

Ecco altre due immagini che illustrano un ipotetico volume della famosa enciclopedia composto soltanto da cinquanta articoli.

Wikipedia

Meglio la versione digitale, decisamente più usabile e gran risparmio di boschi e foreste…

Via | neatorama


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: