Archivio per la tag 'wiki'

AirApps Wiki: più di 100 applicazioni in Adobe AIR


Adobe AIR

Pian piano Adobe si sta aggiudicando una buona fetta di web.

ReadWriteWeb segnala 10 applicazioni Adobe AIR per Blogger. TechCrunch recensisce l’imminente uscita del client desktop per FriendFeed, Alert Thingy.

Grossa eco ha avuto il lancio di Photoshop Express e di AIR per Linux.

In rete ho scovato AirApps Wiki, una lista sotto forma di wiki che contiene più di 120 applicazioni sviluppate in AIR.

Continuamente aggiornata, ce n’è davvero per tutti i gusti.


Wiki Video: condividere il sapere attraverso i video


WikiVideo

WikiVideo è un progetto italiano no-profit, un’enciclopedia video 2.0 dove gli utenti possono condividere conoscenza e sapere attraverso videocorsi, sceencast e videotutorials gratuiti.

Tutti i video possono essere scaricati in podcast ed essere così visti in un iPod, un lettore mp3 qualsiasi o su PC (utilizzando un software gratuito come Miro), ma anche monitorati tramite feed RSS.

Su WikiVideo è possibile inserire:

  • video corsi
  • video tutorial
  • video manuali
  • video dimostrativi
  • video divulgativi
  • video YouTube
  • video/audio podcast

La community comincia ad essere nutrita e vi si può trovare di tutto consultando il ricco elenco delle categorie.

Un’idea intelligente per trasmettere conoscenze in modo intuitivo ed immediato tramite la modalità video.

Disponibile anche in Inglese.


Widget della settimana: ricerca in Wikipedia

Gadget by LabPixies.com



Wikipedia Search è un widget personalizzabile per integrare un motore di ricerca di Wikipedia all’interno di un blog o un sito web.

Il widget è disponibile per tutte le versioni della celebre enciclopedia online, Italiano incluso.

Si può selezionare la fonte della ricerca di parole e frasi, non solo Wikipedia ma anche le altre sezioni: Wikitionary, Wikibooks, Wikiversity, Wikinews, Wikispecies, Commons, Wikiquote, Wikisource, Meta Wiki.

Guarda tutti gli altri Widget della Settimana.


Jottit: crea un sito in un minuto

jottit



Jottit è un sistema rapidissimo per creare una pagina web a volo in pochi istanti.

Funziona un po’ come un wiki, generando una pagina scarna di solo testo alla quale viene assegnata un’URL permanente.

Sembra di scriver su un normale text editor, un bloc notes.

Si utilizza senza registrazione ma possiamo assegnare una password alla nostra pagina per proteggerla. Essa può essere cancellata in qualsiasi moento.

Jottit usa la sintassi del sistema di formattazione da testo ad HTML Markdown.

jottit



Una risorsa immediata, efficiente e facile da usare.

Questa la mia pagina di prova.

Via | Everything 2.0


Hoopedia: l’enciclopedia dell’NBA

Hoopedia



Da ex giocatore di pallacanestro e da grande appassionato non posso fare a meno di segnalare Hoopedia, un wiki dedicato al mondo del basket americano, professionistico, dei college e non solo.

C’è di tutto: storia, foto (anche d’epoca), giocatori, squadre, statistiche, linee del tempo, regole, definizioni, slang, pagine dedicate alle varianti di questo magnifico sport e quelle dedicate ai movimenti di tutto il mondo (Italia inclusa).

Hoopedia

(2 giocatori storici, Kareem Abdul-Jabbar (Lou Alcindor) e Wilt Chamberlain, palyoffs NBA 1971)



Ovviamente il wiki è in inglese, ma vale certamente una visita.

Per appassionati.


LingoZ: il più grande dizionario del mondo in stile web 2.0

LingoZ

Con più di 4 milioni e mezzo di definizioni LingoZ è il più grande dizionario del mondo e il numero dei lemmi è destinato a crescere esponenzialmente.

Infatti, come accade per Wikipedia dove i contenuti sono aggiunti dagli utenti volontari accreditati, così LingoZ si comporta allo stesso modo affidandosi alla community dei sui esperti.

In questa enorme babele già si trova l’Italiano, l’Inglese, lo Spagnolo, il Tedesco, il Francese, l’Olandese, il Portoghese e l’Ebraico.

In LingoZ si respiira lo spirito collaborativo e partecipativo del web 2.0. Gli utenti esperti possono aggiungere termini, definizioni, glossari. Le definizioni possono essere votate, si può navigare alla ricerca degli esperti e dei glossari e, da regestrati, ci si può creare un LingoZ personale.

Dal mio punto di vista i glossari sono l’aspetto più utile ed interessante. Suddivisi per categorie, vi si trova di tutto negli ambiti più disparati.

Date un’occhiata al glossario dei Nomi Propri di Persona o al Glossario di Internet e Informatica per capire la ricchezza e la potenza di questo mezzo.

LingoZ è una iniziativa di Babylon, impresa per dizionari online e software di traduzione.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: