Archivio per la tag 'webmasters'

EstimUrl: calcolare il valore di un sito web

estimurl

EstimUrl è il classico sevizio che permette di calcolare il valore di un sito web.

Si basa su una serie di parametri e statistiche: ranking Alexa, numero di backlink di Google e Yahoo, Dmoz e via dicendo.

Inserendo l’URL di un sito web otterremo un’ipotetica stima economica espressa in dollari.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione.

GTMetrix: test della velocità di caricamento di un sito web

gtmetrix

GTMetrix si presenta come un test della velocità di caricamento di un sito web.

A ogni buon blogger o webmaster capita sempre di dover stabilire le eventuali cause della lentezza di caricamento del proprio blog o sito web e di doverlo “alleggerire” in modo che il browser riesca a caricare più velocemente la pagina.

Del resto l’indice di posizionamento di Google si sta spostando secondo le loro indicazioni dal Page Rank al cosiddetto Page Speed.

Inserendo un’URL GTMetrix ne analizza le prestazioni raccomandando cosa è necessario migliorare e cosa invece funziona.

Lo strumento si basa essenzialmente sul servizio offerto da Yahoo YSlow.

Il servizio, oltre ad una statistica generale, fornisce tutta una serie di dati rilevanti. Mostra per esempio il peso in kb degli oggetti contenuti nella pagin, la funzionalità degli elementi HTML, RSS/XML, CSS, JavaScript, dei DNS, delle immagini e dei plugin.

In questo modo si può ottenere un quadro riassuntivo e completo di ciò che non va e rallenta l’esecuzione di una pagina web ed intervenire di conseguenza eliminando ciò che è inutile o addirittura dannoso, ottimizzando il nostro sito e rendendolo più navigabile, veloce ed usabile.

Gtmetrix fornisce anche un comodo bookmarklet da installare sulla barra dei segnalibri di Firefox e che consente una rapida analisi di sito web al volo.

Si tratta di un tool gratuito che non richiede registrazione.

Strumenti simili: Pingdom.

Verificare la leggibilità di un sito web con Copyc.at

copyc.at

Copyc.at è un srvizio che consente di verificare la leggibilità di un sito web e dunque la sua usabilità.

Non si basa sul suo disegno e sulla grafica ma soltanto sul testo, sulle parole contenute nella pagina e sulla struttura delle frasi.

Fa riferimento a parametri derivanti dal sistema educativo americano e quindi lascia un po’ il tempo che trova.

Per provare basta inserire il link di una pagina web e procedere. Copyc.at assegnerà una serie di punteggi ed uno riassuntivo globale, scansionando il numero delle parole, delle frasi, la lunghezza delle sillabe e delle parole.

Indica anche i termini più usati e mostra uno schema riassuntivo dove paragonare il risultato ottenuto con quello di altri importanti siti.

L’indice di leggibilità di maestroalberto è un buon 13.66 e ciò dovrebbe significare che una persona con un livello di cultura medio-basso non dovrebbe avere difficoltà a leggere gli articoli.

Sarebbe interessante avere un equivalente di Copyc.at specifico per la lingua italiana.

Si tratta di uno strumento gratuito che non richiede registrazione.

PDFCrowd: convertire da HTML a PDF

pdfcrowd

PDFCrowd è un ottima applicazione web che permette di convertire da HTML a PDF.

Si può procedere alla conversione semplicemente inserendo l’indirizzo di una pagina web, caricando un file HTML o creandolo attraverso un apposito editor anche visuale (WYSIWYG).

Fatto ciò si può procedere al download diretto del documento.

E’ anche possibile stabilire la formattazione del PDF attraverso un comodo tool dove inserire le dimensioni della pagina e dei margini.

In pratica, oltre alla conversione, PDFCrowd consente di creare file PDF da zero direttamente online.

PDFCrowd fornisce anche il codice per inserire un link nel nostro blog o sito web in modo da fornire ai lettori la versione PDF e offre agli sviluppatori registrati le sue API.

Si tratta di uno strumento gratuito che non richiede registrazione obbligatoria.

Mr. Icons: motore di ricerca icone

mricons

Mr. Icons è un ottimo motore di ricerca icone.

Basta digitare un termine di ricerca e procedere.

Al momento indicizza più di 125.000 icone pronte per il download suddivise in 400 set e continua ad aggiungerne sempre di nuove.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Sfruttare Google Insights per capire l’andamento del tuo brand

Oggi vi volevo segnalare un video illustrativo, che presenta una possibile applicazione dello strumento di statistiche di ricerca fornito da Google.

Grazie a Google Insights è possibile monitorare l’andamento del nostro sito, del nostro personaggio preferito o del nostro marchio sul web.

I dati forniti dallo strumento si basano sulle ricerche effettuate dall’utenza sul motore di ricerca Google.

Oltre alle indicazioni riguardanti l’andamento attuale delle parola chiave cercate, Insights prova anche a fornirci un previsione sull’andamento del nostro marchio nei prossimi 12 mesi, strumento che si può rivelare utile nella pianificazione delle strategie di comunicazione del nostro blog o progetto web.

Questo post è stato scritto da Michal Gawel, direttore tecnico di Seolab e il relatore del corso Google Show.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: