Archivio per la tag 'web2.0'

Thumbstacks: presentazioni on line


This album is powered by
BubbleShare
Add to my blog

Thumbstacks, per chi già non lo conoscesse, è un pezzo forte tra le applicazioni da ufficio on line del Web2.0 (chiamate in gergo anche web applications).

In sostanza il servizio consente facilmente e gratuitamente di creare una presentazione in stile Powerpoint direttamente via web, senza installare nessun programma.

Dal proprio browser, attraverso un’interfaccia WYSIWYG (quello che vedi è ciò che ottieni), consente di creare semplici diapositive per presentazioni. Sebbene ci siano alcuni temi già pronti, le funzionalità sono ridotte e non consentono gli effetti speciali dell’applicazione Microsoft (transizioni, inserimento di video e audio, ecc.). Le presentazioni ottenute possono essere pubblicate in rete o esportate sul proprio computer.

Thumbstacks è un’ottima risorsa per chi ama la semplicità ed è una valida alternativa a ThinkFree (altra suite di web applications di cui ho parlato qui), il quale tuttavia a mio parere rimane ancora il migliore tra i servizi da uffucio di questo genere.

Basta una connessione internet per mostrare le proprie presentazioni su qualsiasi computer e senza spendere un euro!

La mia presentazione di prova.

ePassportPhoto: fototessera al volo via web

ePassportPhoto

ePassportPhoto è un comodo servizio che consente di ottenere via web fototessera valide per documenti d’identità in modo rapido e facile, evitando di passare attraverso programmi di editing fotografico.

Dopo aver scattato una fotografia con una macchina fotografica digitale, avendo cura d’inquadrare tutta la testa del soggetto su sfondo bianco e di illuminare bene il volto, i passaggi da compiere sono solamente tre:

  1. upload;
  2. rotazione e ritaglio (se necessario);
  3. download.

In quest’ultima fase viene chiesto di stampare le foto a pagamento presso un partner del sito, ma cliccado sul pulsante “clicca qui” si apre l’url dell’immagine. Non resta dunque altro che salvarla e stamparla.

Si possono ottenere 8 foto (in formato 10X15 cm) oppure 10 foto (in formato 13X18 cm). La singola fototessera è in formato 3.5X4.5 cm.

Vedi un esempio di ciò che si ottiene.

Original Signal: la famiglia degli aggregatori cresce

Original Signal
La famiglia Original Signal, aggregatore in stile PopUrls (vedi questo post), sta crescendo molto rapidamente.

Dopo aver iniziato con Original Signal Trasmitting Web.2.0 (il capo famiglia), ha proseguito le sue trasmissioni con Transmitting Gadgets, Tech, Buzz, Jobs e Diggs.

Cambia il colore ma non il concetto di base: tutto aggregato in una sola pagina personalizzabile. Un’offerta davvero completa che lo mette in prima fila tra i servizi di questo genere proprio assieme a PopUrls e alla proposta italiana BasketUrls.

Cosa pretendere di più?

Versione francese: Original Signal – Diffuse le Web 2.0

Google Office: come sarà la futura suite da ufficio di Google

Google presenta già 9 prodotti che potrebbero far parte della futura suite Google Web Office:

  1. Analytics
  2. Base
  3. Calendario
  4. Co-op
  5. Gmail (con GTalk)
  6. Page Creator
  7. Homepage Personalizzata
  8. Ricerca Personalizzata
  9. Spreadsheets

google page creator
Ancora questa suite non esiste, ma è molto probabile che venga presto realizzata. In grassetto i 6 più probabili candidati.
Naturalmente va aggiunto anche Writely, che diventerebbe la settima applicazione del pacchetto..

Via Red/Write Web, che offre anche una galleria di immagini dei prodotti di google.

Web radio e iPod virtuali

blogmusik
Musica ed internet un connubio perfetto. Molte ormai sono i servizi on line che consentono di ascoltare musica, alcuni ormai celebri come Pandora e Last.fm (il mio preferito in assoluto).

Ho provato di recente due web radio: Radio Blog Club e Blogmusik.

La prima è semplice e funzionale. Contiene un ricco archivio di brani musicali, consente di creare rapidamente le playlist dei brani preferiti, e di condividerle tramite un link che può anche essere inviato per posta elettronica (clicca qui per un esempio di playlist da me creata).
I nostri brani preferiti vergono riprodotti da un Juke Box personalizzabile e si possono ascoltare anche le playlists di altri utenti. Si può anche creare un player che consente lo stream direttamente all’interno del proprio blod, ma purtroppo è necessario caricare i brani nello spazio che abbiamo a disposizione per il nostro sito web (ciò determina il limite dell’applicazione).

Il secondo ha un’interfaccia grafica molto più accattivante, in stile web.2.0. Ci troviamo di fronte a un vero e proprio iPod virtuale, si può scegliere il colore (bianco o nero ovviamente) e si comanda direttamente attraveso i tasti del player. Anche in questo caso le playlists possono essere gestite agevolmente ma si possono condividere solo singoli brani (un esempio).
L’archivio dei brani disponibili è ricchissimo e di qualità (125.000 canzoni). Si può ricercare le nostre canzoni preferite direttamente dall’iPod, navigare attraverso stili musicali o ricercando gli artisti tramite la lettera dell’alfabeto.
Mi è piaciuto davvero un sacco!

La mia pagina su Last.fm
Il mio profilo su Pandora

Popurls: tutto il web in una pagina

Popurls

Aggregate in una sola pagina tutte le ultime dalle urls popolari (PopUrls) nel web e pure con uno stile grafico affascinante!

E’ un sito semplice, personalizzabile, che elenca le notizie più recenti da Deliciuos, Furl, Flickr YouTube e tanti altri in un sommario, senza alcuna sottoscrizione di feeds perché è lui stesso un’unica pagina di aggregazioni (a single page aggregator) e lo fa per noi.

Assolutamente perfetto…

Un nuovo sito simile molto buono è Original Signal.

Della stessa serie, un aggregatore di notizie su gadgets tecnologici, Gadgets Original Signals.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: