Archivio per la tag 'web2.0'

Yotophoto: ricerca di foto di libero utilizzo

Yotophoto
Yotophoto è un motore di ricerca per trovare immagini e fotografie free-to-use, ossia libere da copyright e quindi di libero utilizzo.

Yotophoto indicizza più di 4 milionidi immagini copyleft, sotto varie forme di licenza: Creative Commons, Public Domain, GNU FDL, e molte altre.

La ricerca avviene in modo tradizionale, per tags e attraverso il colore, inserendo direttamente il valore o trovandolo attraverso un comodo strumento (color picher) che permette di selezionarlo a piacimento.

Un servizio utile a che è alla ricerca di questo tipo di immagini: bloggers, designers, educatori, ecc.

Facce da Web 2.0

facce da web 2.0

Le facce di chi sta dietro ai siti e alle applicazioni di maggior successo del web 2.0, partecipanti alla conferenza The Future Of Web Apps.

Ci sono il signor Digg, il signor Google, il signor Flickr, il signor Technorati, il signor Odeo, il signor WordPress…

Badgr2.0 per Flickr

Mentalaxis propone un badge per Flickr alternativo a quelli ufficiali, bello, pulito, personalizzabile e privo di loghi.

Il sito, di cui ho già parlato in questo post, propone anche una ricca collezione di strumenti per Flickr.

Due esempi sopra (ma se ne possono creare altri con colori diversi).

Az: l’ultimo degli aggregatori

Az.to
Az è l’ennesmo aggregatore che si aggiunge alla sempre più nutrita famiglia di servizi di questo tipo. Az è ppiuttosto interessante soprattutto nella parte riservata ai video e si distigue per una sezione torrents.

Le proposte di Az sono:

  • Technology
  • Gadgets
  • BitTorrent
  • Web 2.0
  • Hot Deals
  • Videos
  • Jobs
  • Blogs

I servizi come questi stanno fioccando in modo vertiginoso e solo i migliori saranno destinati a sopravvivere. Il mio preferito per ora rimane PopUrls.

Vedi anche il post: Original Signal: la famiglia degli aggregatori cresce

MusicPortl: un portale musicale moderno e completo

MusicPortl
MusicPortl, come indica il nome stesso, è un portale per trovare informazioni musicali attraverso altri servizi web, tipo: Amazon, Last.fm, Wikipedia, Flickr, MusicBrainz, Technorati, YouTube, AllMusic e le ricerche di Google, Yahoo e Pitchfork.

L’idea è di Christoph Olszowka, un giovane ragazzo tedesco di Amburgo.

In buona sostana MusicPortl fa tutto per noi: ricerca le tags di Last.fm, le foto di Flickr, la discografia e le copertine degli albums, i posts che si trovano nella blogosfera, i video su YouTube e molto altro, aggregando il tutto in una pagina, in modo da avere una panoramica completa e concisa di ciò che cerchiamo. Il massimo del web2.0!

Il servizio è ottimo e mi auguro che il database interno degli artisti si arricchisca sempre di più.

Go2Web2, ennesima directory di siti web2.0

go2web2
Go2Web2 è l’ennesima directory di siti web2.0, funziona in flash e permette di ricercare i siti attraverso i loro loghi.

Cliccando su un logo viene mostrata sulla sidebar una breve descrizione e il link alla url. Purtroppo ha un gran difetto: è piuttosto lento nel caricarsi.

I servizi come questi stanno fioccando in modo vertiginoso e solo i migliori saranno destinati a sopravvivere.

Personalmente preferisco di gran lunga web2logo di cui ho parlato in questo post.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: