Archivio per la tag 'web2.0'

whiteboard.fi: lavagna virtuale online interattiva per insegnanti e classi di studenti

whiteboard.fi è una ottima lavagna virtuale online interattiva per insegnanti e classi di studenti.

Si tratta di uno strumento completo ed efficiente che può risultare comodo nella Didattica a Distanza.

Permette infatti di creare al volo una classe virtuale senza nemmeno accreditarsi e creare un account.

Il maestro o il professore che inizia la lezione genera in automatico un link da condividere con gli alunni di tutta la classe tramite il quale possono accedere alla sessione tramite il browser del computer o attraverso i loro dispositivi mobili, tablet e smartphone.

Ci sono solo due pulsanti nella home: il primo, “new class“, dedicato ai docenti, consente di creare il link alla lavagna condivisa di classe; il secondo, “join class“, permette agli studenti di accedere tramite un apposito codice che sarà appunto fornito dall’insegnate.

Una volta creata la stanza, il docente avrà la possibilità di riprendere la lezione in un secondo momento utilizzando lo stesso URL con il pulsante “resume class“.

Il link è come questo https://whiteboard.fi/xyz dove gli ultimi caratteri sono il codice della stanza condivisa e l’insegnante, a questo punto, potrà fare lo switch tra la sua lavagna e le attività mostrate dagli studenti in tempo reale tramite i loro device e vedrà tante piccole lavagne quanti sono gli alunni che partecipano.

whiteboard.fi offre tutti gli strumenti di base per il disegno, l’inserimento di forme, linee e colori la scrittura. Ovviamente sarebbe preferibile usarla con dispositivi touch screen.

L’utilizzo della web app in definitiva può risultare molto interessante anche e soprattutto per i bambini più piccoli nella DaD.

Da notare che il creatore della stanza ha il controllo di tutte le lavagne degli alunni e può cancellarle  con un solo click, nascondere i loro nomi e chiudere la stanza della sessione di lavoro e di studio.

L’aspetto davvero utile è che il bambino o il ragazzo per seguire la lezione accede senza inserire nessuno dei suoi dati sensibili, ma semplicemente tramite il codice generato dal sistema fornito dal docente.

Vedi il mini video tutorial introduttivo:

Si tratta di un software basato sul web ancora in fase di sviluppo e nuove funzionalità verranno aggiunte in futuro, come la possibilità di creare account premium dedicati agli insegnanti in grado di gestire URL di stanze permanenti, il caricamento di immagini di sfondo della lavagna, il salvataggio delle lavagne di classe in formato immagine e la possibilità di mandare risposte alle attività degli studenti.

whiteboard.fi è uno strumento gratuito e di libero accesso senza alcuna limitazione.

Visite e tour virtuali ai musei di tutto il mondo raccolte in una sola mappa

virtualmuseums.io è un sito che raccoglie i link alle visite virtuali dei musei di tutto il mondo in una sola mappa.

Si tratta di un’utile risorsa educativa in questi tempi di quarantena forzata dovuta al Covid-19 da suggerire anche per la didattica a distanza.

I tour virtuali consentono di entrare dentro il museo e visualizzare le opere, le gallerie e i manufatti come se fossimo presenti di persona.

Alcuni musei virtuali, tuttavia, non offrono veri e propri tour ma soltanto l’esplorazione  una parte delle loro collezioni online.

La mappa proposta non è completa ma presumibilmente sarà costantemente aggiornata anche perché è possibile segnalare i musei mancanti.

Cliccando sui pin della mappa possiamo vedere un’anteprima con la descrizione del museo ed iniziare il tour cliccando sul alla visita virtuale del museo corrispondente.

Aggiungo sotto i link diretti ad alcuni dei più famosi musei del mondo

Draw.io: app gratuita per disegnare diagrammi, organigrammi, circuiti elettrici, abilitata per lavorare nel cloud

Draw.io è un’app gratuita per disegnare diagrammi, organigrammi, circuiti elettrici e tanto altro, abilitata per lavorare nel cloud.

Lo strumento, infatti, si integra alla perfezione con Google Drive, OneDrive ed è anche disponibile come estensione del browser Chrome e come add-on per i Documenti di Google.

In particolare consente la creazione di diagrammi di flusso, UML, diagrammi Entità-Relazione (ERD), diagrammi di rete, diagrammi di processi aziendali (BPM), ogranigrammi, circuiti elettronici , wireframing e mockup.

Con un po’ di fantasia, tuttavia, si possono creare anche schemi, mappe mentali e concettuali più semplici.

Basato in HTML5, dispone di una vasta libreria integrata di elementi già pronti da utilizzate per i nostri progetti.

Presenta un’interfaccia intuitiva ed amichevole con supporto al Drag & Drop, la ricerca di immagini e l’opzione per inserirle nel lavoro.

I diagrammi possono essere esportati nei formati  PNG, GIF, JPG, XML, SVG e PDF.

Offre supporto a device touch come tablet e smartphone e un sistema di collaborazione in tempo reale tra più utenti.

Nella pagina di supporto dell’app sono disponibili vari video tutorial, una lista di scorciatoie di tastiera, documentazione e materiale formativo.

Linktree: strumento gratuito per ottimizzare la nostra presenza su internet (e per aggirare i blocchi di Instagram e Facebook)

Linktree è uno strumento gratuito per ottimizzare la nostra presenza su internet.

Pensato per tutti e in particolare per chi gestisce siti, blogger, webmaster, youtuber o per chiunque gestisca una piattaforma di contenuti e canali social.

In pratica linktr.ee consente, in modo molto semplice ed intuitivo, di creare un breve link personalizzato, da inserire in una bio per esempio, che contiene tutti i link della nostra presenza internet in modo da indirizzare i nostri follower: siti, pagine web, social, ecc.

Il sistema, insomma, è in grado di generare un link perfetto per una biografia su Instagram, per i post di Facebook o per il profilo di Twitter.

Si accede a linktree registrandosi gratuitamente anche via Instagram e otterremo un URL specifico corrispondente al nostro profilo pubblico, del tipo linktr.ee/nomeutente, il mio per esempio è linktr.ee/terminal62

L’account gratuito è più che sufficiente in quanto è possibile ottenere collegamenti illimitati, visualizzare il numero totale di volte in cui è stato fatto clic su ciascun collegamento, controllare il numero di visualizzazioni, scegliere la grafica desiderata tra una selezione di temi, caricare un’immagine del profilo (quella di Instagram è inserita di default).

Il servizio  permette anche di integrare un programma di affiliazione Amazon.

Si tratta anche di un sistema molto semplice ed efficace per aggirare i blocchi di Instagram o Facebook.

Può capitare infatti che tali social, in modo del tutto arbitrario ed univoco, impediscano la condivisione di link da siti che risultano per qualche motivo bannati e rimuovano  tutti i contenuti  pubblicati in precedenza: una autentica disdetta per chi lavora su internet.

Richiedere assistenza, inoltre, sembra una impresa impossibile.

Linktree, non fornendo i link diretti bloccati, consente di aggirare questo problema inserendo collegamenti di secondo livello e offrendo anche una serie di contenuti aggiuntivi.

designwithai: un efficiente generatore di loghi professionali che usa l’intelligenza artificiale

designwithai è un efficiente generatore di loghi che usa l’intelligenza artificiale e che funziona online via browser come web app.

Ci sono vari programmi online in grado di creare un logo al volo in pochi minuti. Si tratta generalmente di soluzioni valide per progetti non professionali o per piccoli marchi di aziende che non possono permettersi di assumere un designer per creare un logo ben fatto.

Di solito questi programmi utilizzano modelli standard predefiniti e non è possibile intervenire più di tanto nella personalizzazione dell’immagine da ottenere.

designwithai.com, invece, offre qualcosa di veramente innovativo: una intelligenza artificiale in grado di mostrare opzioni migliori, visto che il suo sistema è stato per così dire “addestrato” con milioni di loghi conosciuti di moltissime aziende in modo che capisca cosa dovrebbe simboleggiare un marchio.

Il suo funzionamento è molto semplice ed immediato, basta inserire una scritta, uno slogan e una descrizione del marchio e procedere.

Il sistema offre a questo punto una serie di categorie relative alla descrizione in modo da mostrare informazioni mirate nella grafica prima di mostrare tutti i risultati.

Possiamo decidere se ci piacciono o meno i loghi generati in automatico e modificare le opzioni di quello che ci piace di più, cambiando i colori, la le scritte o la posizione degli elementi.

Lo strumento purtroppo non è gratuito, dobbiamo pagare per poter scaricare i file in alta risoluzione. Tuttavia  può essere utile per trovare ispirazione e per visualizzare le più disparate versioni di un logo.

Volendo è sempre possibile catturare lo screenshot di un logo per ottenere il file della sua immagine in bassa risoluzione.

L’applicazione web, inoltre, può essere utile per mostrare come funziona un processo web che sfrutta l’AI.

Educandy: creare divertenti giochi educativi da condividere con i propri allievi

Educandy è un sito dove creare utili e divertenti giochi educativi da condividere con i propri allievi in classe sulla LIM o come compito a casa, un po’ come succede già con siti come Flippity, Kahoot, Quizziz, Socrative e i siti dove realizzare via web quiz per le attività scolastiche.

Il servizio permette di generare puzzle di parole, parole crociate, tris in stile tic tac toe, il gioco dell’impiccato, anagrammi, memory games, attività a scelta multipla, match-up con la possibilità di associare risposte a domande specifiche, il tutto utilizzando semplici elenchi di domande e risposte predisposte dall’insegnante.

Il punto di forza del sito è sicuramente la grafica accattivante, raffinata e curata in grado di suscitare immediatamente l’attenzione dei nostri allievi.

I quiz possono essere condivisi come giochi da svolgere online con gli studenti attraverso un link e un codice di gioco dedicato.

Non è necessario pertanto che gli alunni si registrino al sito e condividano i loro dati sensibili.

Gli insegnanti, invece, devono registrarsi e creare un account per poter utilizzare il servizio (anche via Twitter o Facebook).

Una volta creato un elenco per le attività da proporre, Educandy genererà automaticamente un gioco o una serie di giochi a cui i nostri studenti possono accedere.

Il gioco creato verrà visualizzato sulle attività dell’account dell’educatore registrato che potrà selezionarlo e condividere il suo codice con gli allievi.

Gli studenti, come detto, potranno quindi utilizzare quel codice per giocare su Educandy senza necessariamente registrare un account sul sito.

Il servizio fornisce anche un codice di incorporamento che può essere utilizzato per posizionare una attività su un sito web. 

Educandy offre anche app gratuite per tablet e smartphone per dispositivi Microsoft, Android e iOS che possono essere scaricate a partire da questo link e che dunque permettono agli studenti di svolgere le attività direttamente sul loro telefonino.

Sotto il video tutorial in Italiano del prof. Gianfranco Marini che ringrazio per la citazione.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: