Archivio per la tag 'web2.0'

CoverMyFB: sfondi gratis per il diario di Facebook

Tra i tanti siti che offrono sfondi gratis per il diario di Facebook CoverMyFB è uno dei migliori.

Oltre a una vasta scelta di copertine già pronte, offre strumenti per disegnare e creare una cover personalizzata di un profilo e di un gruppo, la possibilità di realizzare una copertina attraverso un collage di foto, l’opzione di caricare e di condividere le nostre immagini nella community, l’opportunità di comprare una cover professionale realizzata da un designer professionista.

CoverMyFB è un sito gratuito che non richiede registrazione obbligatoria e che si integra, ovviamente, alla perfezione con Facebook.

Backstitch: un’altra alternativa a iGoogle

Backstitch è un’altra interessante alternativa a iGoogle, la pagina d’inizio che Google ha ormai chiuso.

Si tratta di un’applicazione che consente di salvare in una pagina web i propri siti preferiti da cui accedere ovunque ci sia un collegamento a internet.

Backstit.ch intende organizzare l’eccesso di informazione quotidiano in modo semplice in una start page dove includere contenuti provenienti dai social network come Twitter, Instagram o Facebook, i feed dei blog, le news, le informazioni meteo, finanziarie, i siti di shopping online e via dicendo.

Insomma tutto quello che ci interessa quotidianamente sapere.

Backstitch è uno strumento gratuito che richiede registrazione.

Symbaloo: organizzare e accedere ai propri siti favoriti ovunque, da computer, tablet e smartphone

Symbaloo è un’ottima applicazione web che permette di organizzare e accedere ai propri siti favoriti ovunque, da computer, tablet e smartphone: basta collegarsi a internet e registrarsi gratuitamente.

E’ molto di più di una semplice alternativa al vecchio iGoogle, ormai chiuso.

In un comodo e funzionale reticolo di bottoncini si possono ideare e creare startpage di vario tipo: con nostri social network per esempio, con le applicazioni per la produttività, con i servizi per lavorare in internet, con i siti preferiti per la scuola e chi più ne ha più ne metta.

Le pagine d’inizio possono essere salvate e condivise nella community in modo che altri utenti le possano liberamente usare per i loro scopi.

Non a caso esiste anche una versione del servizio specifica per educatori e pensata proprio per docenti, studenti e scuole: Symbaloo EDU.

Symbaloo fornisce anche applicazioni gratuite per smartphone e tablet Android e iOS.

Symbaloo è gratuito, senza pubblicità e offre anche piani pro a pagamento.

Screenleap: condividere lo schermo del computer con altre persone in tempo reale

Screenleap è un’applicazione web che consente di condividere lo schermo del computer con altre persone.

Il tutto avviene senza doversi registrare obbligatoriamente e senza installare niente sul pc (per funzionare richiede solo Java).

Basta cliccare sull’apposito bottone per ottenere un link da inviare agli amici con cui vogliamo condividere il nostro desktop.

Il servizio consente di condividere tutto lo schermo o una zona specifica.

Screenleap funziona in tutti i sitemi operativi, in tutti i browser aggiornati e fornisce una comoda estensione per Chrome con cui condividere il desktop in tempo reale via Gmail.

Dropmark: foto sharing super semplice

Dropmark è un servizio dedicato al foto sharing davvero super semplice ed immediato.

Ci si registra gratuitamente dopodiché l’upload delle immagini avviene con un semplice drag&drop sulla finestra del browser.

Si possono trascinare file da desktop (dal nostro computer) o da un’altra pagina web durante la navigazione.

E’ possibile suddividere e organizzare la collezione di immagini in album, rendere le foto pubbliche o mantenerle private, condividerle con un link.

Gli album possono essere consultati dagli amici invitati via email, i quali possono contribuire all’upload creando gallerie di tipo collaborativo in the cloud.

Dropmark ha appena lanciato un’applicazione per Mac.

Pdf2Social: pubblicare PDF su Facebook

<

Pdf2Social (o Pdf to Facebook che dir si voglia) è un’utile applicazione web che permette di pubblicare PDF su Facebook, funzione ancora mancante al popolare social network.

Basta connettere il servizio a Facebook, caricare un PDF, aggiungere un commento e cliccare sull’apposito bottone.

Il documento apparirà sul nostro wall come accade per le foto o i video e tutti potranno consultarlo proprio perché il Pdf sarà convertito in immagini.

Si può anche decidere in quale album fotografico ospitare il file.

Pdf2Social è uno strumento del tutto gratuito.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: