Archivio per la tag 'web2.0'

Story Wheel: visualizzare e commentare le foto di Instagram come in un vecchio proiettore di diapositive

StoryWheel è un’applicazione web che consente di visualizzare le foto di Instagram alla maniera dei vecchi proiettori di diapositive.

La presentazione delle immagini avviene se ci si connette tramite un account Instagram.

Fatto ciò, si selezionano alcune foto e si commentano registrando l’audio della nostra voce col microfono del computer.

Alla fine si può caricare e condividere il video dello slideshow “nostalgico” su SoundCloud.

StoryWheel, infatti, nasce proprio come applicazione di SoundCloud.

Si tratta di un servizio del tutto gratuito.

PowToon: strumento per creare video tutorial didattici esplicativi

PowToon è uno strumento basato sul web che permette di creare video tutorial didattici esplicativi

Le presentazioni animate si possono realizzare attraverso un editor aggiungendo contenuti con il drag&drop dei vari elementi disponibili, soprattutto disegni di persone e di oggetti.

Una volta raccontata la nostra storia la si può pubblicare, condividere su YouTube, Facebook e Twitter e salvare come video.

Il risultato è una presentazione animata in stile cartone animato alla Common Craft.

Potrebbe essere usato anche a scuola da studenti ed insegnanti come strumento per la didattica.

PowToon è un servizio a pagamento che richiede registrazione e che può essere provato in versione trial.

Prezi: creare stupende presentazioni zoomabili che catturano l’attenzione

Prezi è una magnifica applicazione web che consente di creare stupende presentazioni zoomabili davvero accattivanti e di sicuro impatto, in grado di catturare l’attenzione dell’audience a cui sono proposte.

Tutto avviene via web, senza dover installare alcun software.

Scordatevi la sequenzialità tipica decisamente un po’ noiosa e fin troppo tradizionale di Powerpoint o di Keynote. Prezi si presenta infatti come uno spazio senza limiti sul quale formare la presentazione liberamente senza vincoli e successioni obbligatorie, inserendo titoli, grafiche, immagini, video, musica, sfondi 3D, contenuti di vario genere.

Tutti gli elementi possono essere modificati, ruotati, ingranditi, ridotti, spostati, sovrapposti, messi in primo o secondo piano.

Il risultato ottenuto somiglia ad una sorta di unica sequenza cinematografica che pone l’attenzione sui vari elementi, come dicevo non in modo lineare, ma tramite splendidi effetti zoom: basta stabilire il percorso con cui mostrare i contenuti.

Il processo di realizzazione avviene in modo semplice ed intuitivo e le presentazioni possono essere ovviamente salvate e condivise online.

Prezi è anche un servizio collaborativo che fornisce un’applicazione gratuita per iPad e un software desktop multi piattaforma, sviluppato in Adobe AIR, utilizzabile in tutti i sistemi operativi.

Si tratta di uno strumento gratuito che richiede registrazione e che offre anche versioni professionali a pagamento.

Mural.ly: lavagna interattiva, strumento di brainstorming collaborativo, applicazione per mappe mentali

Mural.ly è uno strumento ibrido davvero interessante da usare come lavagna interattiva, come strumento di brainstorming collaborativo con cui creare mappe mentali e veri e propri murales digitali via web.

Per usare il servizio è necessario registrarsi gratuitamente o accedere con Twitter o Facebook.

Si possono inserire contenuti dal web con un semplice drag&drop o un copia e incolla: video da YouTube e Vimeo, foto dal computer, da Flickr, Pinterest e Instagram, contenuti di Twitter, LinkedIN e Facebook, le mappe gi Google, documenti da Google Drive, PDF, presentazioni PPT, fogli di calcolo XLS e tanto altro ancora.

In pratica, tutto quanto abbia un link: basta copiare e incollare nel murally.

Si può scrivere, disegnare, inserire forme, linee, frecce, note in stile post-it, figure, clipart, simboli, griglie, reticoli, sfondi di vario genere, fumetti…

Quello che sorprende è la facilità d’uso e la possibilità di spostare, ingrandire, ridurre, aggiustare il tutto con pochi click del mouse.

Il lavoro può essere fatto in forma collaborativa invitando persone tramite un semplice link condiviso, può essere salvato come immagine, pubblicato e condiviso nelle reti sociali, reso pubblico o mantenuto privato.

Insomma Murally è una proposta intelligente, flessibile, funzionale e pratica da tenere in seria considerazione sia per un uso di tipo professionale (gruppi di lavoro, insegnanti, studenti, creativi), sia per un uso più leggero e divertente.

CoverMyFB: sfondi gratis per il diario di Facebook

Tra i tanti siti che offrono sfondi gratis per il diario di Facebook CoverMyFB è uno dei migliori.

Oltre a una vasta scelta di copertine già pronte, offre strumenti per disegnare e creare una cover personalizzata di un profilo e di un gruppo, la possibilità di realizzare una copertina attraverso un collage di foto, l’opzione di caricare e di condividere le nostre immagini nella community, l’opportunità di comprare una cover professionale realizzata da un designer professionista.

CoverMyFB è un sito gratuito che non richiede registrazione obbligatoria e che si integra, ovviamente, alla perfezione con Facebook.

Backstitch: un’altra alternativa a iGoogle

Backstitch è un’altra interessante alternativa a iGoogle, la pagina d’inizio che Google ha ormai chiuso.

Si tratta di un’applicazione che consente di salvare in una pagina web i propri siti preferiti da cui accedere ovunque ci sia un collegamento a internet.

Backstit.ch intende organizzare l’eccesso di informazione quotidiano in modo semplice in una start page dove includere contenuti provenienti dai social network come Twitter, Instagram o Facebook, i feed dei blog, le news, le informazioni meteo, finanziarie, i siti di shopping online e via dicendo.

Insomma tutto quello che ci interessa quotidianamente sapere.

Backstitch è uno strumento gratuito che richiede registrazione.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: