Archivio per la tag 'web sharing'

Aggie.io: potente app collaborativa per disegnare online

Aggie.io è un’applicazione completa e potente per disegnare online anche in forma collaborativa tra più persone via internet.

Si può per esempio disegnare insieme ad amici o colleghi in tempo reale direttamente nel  browser invitandoli tramite un link condiviso a creare una nuova opera e iniziare a lavorare insieme, oppure condividendo un disegno già svolto.

Aggie.io può essere usata in forma collaborativa per esempio per  un progetto di brainstorming che richiede un aiuto visivo ma anche semplicemente in forma individuale.

L’applicazione è ancora in fase di sviluppo e alcune funzionalità verranno aggiunte in futuro.

Lo strumento è programmato in TypeScript, un derivato di JavaScript e utilizza gli standard HTML5,  funziona senza bisogno di flash o altri plugin del browser.

Ovviamente rende al meglio in dispositivi touch dotati di penne capacitive.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione obbligatoria e potrebbe essere usato anche per progetti didattici o educativi.

Storify: raccontare e condividere storie attraverso i social media

Storify è uno straordinario strumento che consente di raccontare e condividere storie attraverso i social media.

Si tratta di un servizio che appassionerà gli amanti del web2.0, i blogger e soprattutto chi si dedica al citizen journalism, ovvero il cosiddetto giornalismo partecipativo.

In modo semplice ed intuitivo, infatti, è possibile creare contenuti professionali e condivisibili includendo con un semplice drag&drop, news, post, tweet, update di FaceBook, le foto di Flickr, i video di YouTube e tanto altro in un’unica pagina da condividere tramite codice embed (vedi video demo).

Per testimoniare la qualità del servizio basta dire che lo streaming delle storie raccontate da Storify sono state usate di recente dai mostri sacri dell’informazione americana come il The New York Times, il The Washington Post e da Al Jazeera.

I racconti, ovviamente, possono a loro volta essere condivisi nelle reti sociali alla Twitter o FaceBook. Chi si registra, come in ogni social network che si rispetti, potrà accrescere la propria sfera sociale condividendo il flusso delle notizie con altri utenti.

Storify è un servizio appena reso pubblico e del tutto gratuito.

Glass: annotare, commentare e condividere qualsiasi pagina web (inviti disponibili)

Glass (writeonglass.com) è un nuovo servizio che permette di annotare, commentare e condividere qualsiasi pagina web con i nostri amici e colleghi.

Per iniziare ad usarlo è necessario creare un account gratuito e poi installare un estensione per Firefox e per le ultime versioni di Google Chrome.

Dopodiché si possono invitare gli amici direttamente via email oppure aggiungendoli tramite le rubriche di GMail, Yahoo Mail, Windows Live Hotmail.

Tramite il pulsante che il plugin inserisce nel nostro browser è possibile lanciare un widget con cui condividere la nostra esperienza di navigazione lasciando commenti, note, evidenziando testo e condividendo persino video e immagini.

Il tutto in un flusso di informazioni che possono essere monitorate anche via feed RSS. Per queste sua caratteristiche c’è chi lo ha paragonato a Google Wave.

Il progetto è ancora in fase beta ad inviti. Chi ne volesse uno lasci un commento mettendo l’indirizzo di posta elettronica solo nell’apposito form e non all’interno del messaggio stesso.

Toobla: salva e condividi i tuoi siti preferiti in forma visuale

Toobla è un servizio di social bookmarking che permette di salvare e condividere i nostri siti preferiti in forma visuale.

Lo strumento permette di savare qualsiasi pagina web anche contenente video, foto, musica, giochi in Flash ed applicazioni sotto forma di thumbnail e di organizzare i contenuti in cartelle proprio come si fa con un classico browser.

I segnalibri sono visualizzabili in un reticolo di miniature e le cartelle possono essere mantenute private o rese pubbliche in modo che gli altri utenti le possano condividere.

Toobla fornisce la lista delle cartelle condivise più popolari, suddivise per categoria.

Cliccando su un link si aprirà una pagina esterna ma se si clicca su un video, un mp3 o su altri contenuti embed essi si apriranno direttamente all’interno di Toobla.

Il servizio fornisce un comodo bookmarklet in modo da salvare pagine al volo durante la navigazione, di aggiungere codici embed e di condividere risorse in Twitter (vedi video demo sopra).

Ci si può registrare graruitamente o connettere anche tramite FaceBook.

Toobla dispone anche di widget da inserire in una pagina web che permettono agli utenti di aggiungere contenuti alle cartelle condivise.

Si tratta pertanto di uno strumento utile ed intuitivo, semplice da usare e funzionale. Da provare.

Via | mashable

Creare un biglietto da visita online con Card.ly

Card.ly

Card.ly è un sito che consente di creare un biglietto da visita online in stile web 2.0.

In un’unica pagina web è possibile inserire i link ai profili delle nostre reti sociali, dei nostri blog, gli indirizzi email, un piccolo profilo personale, le indicazioni su come contattarci e via dicendo.

Insomma un vero e proprio biglietto da visita virtuale dove indicare Facebook, Twitter, YouTube, Blogger, Flickr, Netvibes, Digg, Vimeo, Last.fm, WordPress e tanti altri social media.

Card.ly propone anche il flusso delle informazione recepito dalle pagine condivise.

Il profilo, un vero e proprio business card, può essere anche scaricato come file .vcf per essere aperto con un client di posta elettronica tipo Outlook.

Un nuovo semplice modo per pubblicizzare la propria identità virtuale in internet.

Sharenload: 2 giga di spazio web gratuiti

sharenload

Sharenload è un altro servizio che offre ben due giga di spazio web remoto gratuitamente.

Si possono caricare fino a cinque file contemporaneamente anche da URL se già risiedono online.

La registrazione non è obbligatoria ma se si vuol conservare traccia dei file e consigliabile farlo.

La versione gratuita di Sharenload ha alcuni limiti e presenta tempi di attesa per il download come accade per RapidShare per esempio.

Ai file caricati può essere aggiunta una descrizione ed essi possono essere condivisi con un link diretto per il download o con un altro apposito per i forum.

Il servizio fornisce anche un tasto per cancellare il file. I nostri contenuti saranno automaticamente rimossi dopo 60 giorni dall’ultimo accesso.

L’aspetto positivo dello strumento è che è possibile riprendere i download iniziati se per qualche motivo lo scaricamento è stato interrotto.

Via | feedmyapp


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: