Archivio per la tag 'web service'

ImgRed: hosting di immagini da URL



ImgRed è un interessante servizio gratuito per ospitare immagini già residenti online per evitare il malcostume del cosiddetto hotlinking (copiare la URL dell’immagine da un sito facendo consumare la banda al sito stesso da cui proviene).

Basta inserire prima dell’URL della foto la stringa del link di ImageRed. Se per esempio volete utilizzare l’immagine sopra dovete appropiarvi della stringa http://imgred.com/http://…ImgRed2.png (clicca sull’immagine per vedere gli esempi di codice).

Le immagini sono rese nella loro dimensione originale e in thumbnail (codice da anteporre: http://imgred.com/tn/).


DivShare: il meglio del meglio dell’hosting online



Nel fitto panorama dei servizi di web hosting e storage si staglia alla grande DivShare, come ho avuto già modo più volte di scrivere.

Le continue migliorie che DivShare ha proposto di recente mi “costringono” a parlarne ancora una volta in termini entusiastici.

Oltre alle caratteristiche già note (gratuità, storage illimitato, permanenza online dei files senza scadenza temporale, pagina personale con logo, facilità d’uso, velocità, sicurezza) di recente sono state implementate alcune features ed incluse di nuove.

I files possono essere organizzati in cartelle al volo molto agevolmente, ci sono popups per l’anteprima delle immagini caricate e per gli strumenti di condivisione.

Una novità importante è la possibiltà di creare e accedere a gruppi di interesse e di lavoro per condividere files e media (io ho creato il gruppo degli utenti italiani, se qualcuno vuol seguirmi lo faccia pure).

Un’altra novità, al momento ancora in fase sperimentale, è DivShare Video. Ogni video caricato da un utente (fino a 200 mb) sarà convertito automaticamente in un filmato in Flash, rapido e comodo da visualizzare e da inserire al volo in una pagina web o in un blog.

Non dimentichiamoci del fantastico plugin per WordPress che consente di sostituire l’uploader classico integrato in WP con quello per DivShare, consentendo di risparmiare spazio presso l’hosting provider che ospita un blog e di inserire agevolmente immagini in un post.

Cosa volere di più? Sono sicuro che in futuro DivShare riuscirà a sorprenderci con ulteriori migliorie e mi auguro che possa rimanere gratuito.

Al momento, a mio avviso, DivShare è senza dubbio il miglior servizio di web hosting in rete.

Chi fa uso delle applicazioni web 2.0 non può assolutamente fare a meno di includerlo tra i propri preferiti. Indispensabile.


Lijit: generatore di motori di ricerca personalizzati



Lijit è un potente e comodo strumento per creare un motore di ricerca personalizzato (CSE) a partire dalla propria rete sociale.

Lijit crea un social network basato sui blog di un utente, includendo posts, commenti, linkroll, ecc..

Può essere aggiunto un file opml contenente i links preferiti di Internet Explorer, i segnabalibri di Firefox o i bookmarks di Del.icio.us, per esempio.

Si può inserire la lista dei propri account sui principali siti web 2.0 come digg, Flickr, Reddit, Myspace, Linkedin, YouTube e molti altri, che sono trovati automaticamente.

Lijit miscela tutto e crea un Google CSE usando l’account di Gmail che forniamo e sfruttando l’eccezionale tecnologia messa a disposizione da Google.

In buona sostanza possiamo creare al volo un Google Coop CSE inserendo tutta la nostra presenza nel web, la nostra identità digitale, i siti e le relazioni del nostro mondo in Internet con il quale ricercare contenuti.

Il motore di ricerca così ottenuto può essere raffinato e modificato in qualsiasi momento. Lijit tiene conto delle nostre ricerche, genera statistiche e una tag cloud con le parole ricercate.

Una proposta ben riuscita, usabile e straordinaraimente dinamica. Unica avvertenza, indicata molto professionalmente anche dallo stesso servizio, quella di non usare il proprio account principale di Gmail onde evitare spiacevoli conseguenze.


BlogBackupOnline: backup online dei tuoi blog



BlogBackupOnline è uno strumento capace di generare online copie di sicurezza di un blog, ancora in fase beta (50 mb di spazio gratuito).

Basta creare un account e inserire la URL del nostro blog che esso viene riconosiuto. Dopo la prima copia il sistema programma automaticamente backup quotidiani dei post e dei commenti

Le informazioni possono essere esportate nel formato xml in modo tale da consentire agevolmente la migrazione da una piattaforma blogging ad un’altra senza troppe peripezie.

L’idea è molto interessante e potrebbe risparmiare tempo e lavoro a molti bloggers senza ricorrere a plugin e ai laboriosi metodi tradizionali. Da monitorare.


Rassegna di siti web n° 4




Quarto appuntamento con Web Links, rubrica del blog dove segnalo le notizie e siti più interessanti di cui vengo a conoscenza che non riesco (o non voglio) segnalare in un post.

Chi è interessato a tutti i miei links può consultarli sul mio del.icio.us e magari sottoscriverli.

  • Stellarium, software opensource che mostra un affascinante planetario 3d;
  • Wikisky, planetario online, una sorta di Gogle Maps dell’universo;
  • Guruger, condivisione di musica direttamente da desktop;
  • Musotik, notizie musicali e immagini da Last.fm, video da YouTube, radio da Pandora, motore di ricerca torrents e molto altro in un posto solo;
  • DwarfURL, accorcia URL che funziona anche tramite estensione per Firefox;
  • Yoh, altro accorcia URL spagnolo;
  • Useamap, creare e condividere mappe personalizzate;
  • Myatabus, 5 giga gratuiti di storage online;
  • Nireblog, piattaforma blogging multilingue;
  • Picupine, albums di massimo 10 immagini online che espirano dopo una settimana;
  • Whoissick, community per convidere i problemi di chi soffre malattie;
  • Afrigator, blogosfera africana;
  • Authorati, widget che integra i voti dei lettori dei post di un blog;
  • iStalkr, aggregatore RSS che mostra in una linea del tempo le attività dei servizi feeds usati;
  • Alpha, il motore di ricerca personalizzato di Yahoo;
  • Breeze, creazione campagne tramite email;
  • Weblin, rete sociale di identità personali nel web sotto forma di avatar;
  • MyCyberTwin, chat di personalità virtuali via web;
  • VirusTotal, scanner online gratuito che usa i motori di alcuni famosi antivirus;
  • Fonts500, pacchetto di belle fonts gratuite da scaricare.



Faxalo: fax gratis via email in tutta Italia



Finalmente anche in Italia in servizio per inviare fax gratis tramite la posta elettrronica. Si chiama Faxalo e così si descrive:

Faxalo invia fax in tutta Italia mediante email, installa sul vostro PC una stampante virtuale. Ogni stampa effettuata su tale stampante produrrà un fax, pronto per l’invio al numero (o ai numeri) che dovrete inserire nell’apposita maschera.
Il servizio accetta solamente numerazione con prefisso italiano (solo se inizia per 0..), non sono accettati numerazioni speciali di nessun tipo.

Potrete inviare un fax digitandone solamente il numero, oppure utilizzando la Rubrica Faxalo per archiviare i vostri contatti ed inviare il fax scegliendo uno o piu’ numeri a cui inviare lo stesso fax. In caso di invio a più numeri fax dello stesso documento riceverete una email per ogni numero di fax con l’esito del singolo invio.

Appena confermato il numero di fax del destinatario, il sistema provvederà ad inviare una email dal vostro computer al Server FAXALO.

A questo punto sarà FAXALO a pensare a tutto: tenterà di inviare al fax del destinatario ciò che voi avete appena stampato sulla stampante virtuale senza alcuna spesa per la vostra bolletta.

Dopo qualche minuto, riceverete una email di risposta (all’indirizzo indicato durante la prima installazione) con l’esito del fax.
L’email conterrà anche in allegato le pagine da voi inviate.

L’utilizzo del servizio Faxalo implica l’accettazione incondizionata di TUTTE le condizioni di servizio, nessuna esclusa, oltre all’autorizzazione al trattamento dei dati secondo la normativa vigente. Cliccando per il download/la richiesta del codice si dichiara di aver letto ed accettato tali condizioni e di dare il consenso al trattamento dei dati per la privacy.

Ottimo servizio, ne sentivamo la mancanza.

Via | Andrea Beggi



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: