Archivio per la tag 'utility'

PDF Image Extraction Wizard: software per estrarre immagini da documenti PDF

PDF_Image_Extraction_Wizard

PDF Image Extraction Wizard è un software che consente di estrarre immagini da documenti PDF in modo molto semplice.

Una volta installato basta selezionare un documento e la cartella dove scaricare le immagini in serie in esso contenute e procedere all’estrazione.

Tramite PDF Img Extract è possibile estrarree tutte le immagini contenute in un documento o specificare le singole pagine e la dimensione del file.

Il software permette di prelevare immagini e foto nel formato originale senza compressione conservando il massimo della qualità evitando i duplicati.

Il programma non richiede Acrobat Reader installato e salva nei formati Jpeg, Tiff, Png, Bmp e Tga. Consente inoltre di prelevare immagini anche da file protetti da password.

PDF Image Extraction Wizard è distribuito in formato shareware.

Office Image Extraction Wizard: software gratuito per estrarre immagini da documenti Office

Office_Image_Extraction_Wizard

Office Image Extraction Wizard è un software gratuito che permette di estrarre immagini da documenti Office in modo estremamente semplice.

Una volta installato basta selezionare un documento e la cartella dove scaricare le immagini in serie in esso contenute e procedere all’estrazione.

Office Img Extract supporta formati Microsoft Office, Open Office e di altro tipo:

  • Microsoft Word 2007+ (.docx, .docm)
  • Microsoft PowerPoint 2007+ (.pptx, .pptm)
  • Microsoft Excel 2007+ (.xlsx, .xlsm)
  • OpenDocument Text (.odt )
  • OpenDocument Presentation (.odp )
  • OpenDocument Spreadsheet (.ods )
  • Electronic Publication Books (.epub)
  • Comic Book Archive (.cbz)

Il software permette di prelevare immagini nel formato originale in batch, ossia processando una serie di file alla volta.

FlicFlac: software gratuito e portabile per la conversione audio

flicflac

FlicFlac è un piccolo ma pratico e funzionale software gratuito e portabile per la conversione audio.

Disponibile per sistemi operativi Windows, non necessita di installazione e può essere trasportato comodamente in una chiavetta USB.

Per usarlo basta scaricare il file (meno di un mb), scompattare l’archivio e lanciare il programma.

Per caricare i file sul converter basta trascinarli sull’apposita interfaccia del software, selezionare il formato di uscita e procedere.

Supporta i formati più diffusi tra cui WAV, FLAC, MP3, OGG e APE.

Volendo può essere integrato su Windows Explorer in modo da procedere alla conversione dal menù contestuale con un semplice click del tasto destro del mouse su un file audio da convertire.

Sicurpas freeware: il guardiano di password e file

sciupass_1

Approfittando dello spazio offertomi in questo blog colgo opportunità per proporre ai gentili lettori il programma Sicurpas Freeware. Già famoso in rete per le sue peculiarità basate sull’ottimo funzionamento, la grande qualità ed un elevatissimo grado di sicurezza, Sicurpas vanta, oltre ad un premio Award, innumerevoli riconoscimenti ed attestati che ne decretano il successo presso gli utenti che utilizzano regolarmente il programma.

Progettato da un team che opera a Bolotana, un minuscolo paesello dislocato nel centro Sardegna, questo programma ingloba al proprio interno tre degli algoritmi di cifratura tra i più noti ed utilizzati al mondo:

  • Rijndael con chiave a 256 bit
  • Twofish con chiave a 256 bit
  • Blowfish con chiave a 448 bit

L’algoritmo di Rijndael viene interfacciato con un sistema di sicurezza del digitato denominato Sicurpas Ghost Algorithm, ideato e progettato da Mariano e Pierluigi Ortu, del team Sicurpas. Questo algoritmo è in grado di respingere gli attacchi dei programmi rivelatori di asterischi e dei memory dump, cioè i programmi spia in grado di forzare le locazioni di memoria nelle quali agisce un programma in esecuzione. Ghost è stato definito dalla critica specializzata uno dei sistemi di tutela tra i più efficaci in assoluto!

Un’altra peculiarità molto apprezzata dalla critica del settore è indubbiamente il generatore di password in dotazione al programma e denominato Sicurpas Blizzard Algorithm. Questo generatore è stato definito tra i migliori presenti in rete, addirittura c’è chi ha definito Blizzard il migliore generatore di password al mondo per quanto riguarda la categoria di programmi alla quale appartiene Sicurpas. Ideato e progettato da Mariano Ortu, coordinatore del team Sicurpas, questo algoritmo è in grado di generare password prive di caratteri simili, uguali, in sequenza, sequenze di tasti e parole nel dizionario.

Altro punto di forza in questo generatore di password è la capacità a far sì che tutti gli insiemi selezionati per comporre una password siano comunque presenti anche quando la selezione dei medesimi incrementa ed il numero di caratteri di composizione della password medesima diminuisce. Queste caratteristiche rendono le password generate con Blizzard molto elaborate e, se composte con estensione di caratteri superiore ai 64 bit, estremamente difficili da attaccare con un programma Brute Force.

sciupass_2

Queste alcuni dei moduli proposti da Sicurpas Freeware, un programma dal taglio professionale che offre tante altre singolarità tecniche davvero molto apprezzate dai suoi utilizzatori. Un software completo, sicuro, dotato di una interfaccia grafica molto curata, esteticamente gradevole ed estremamente intuitiva che viene distribuito in versione setup auto installante e per chiavetta USB.

Per ottenere una descrizione dettagliata del software recatevi al seguente link: http://www.vdtecnica.it/forum/viewtopic.php?f=6&t=5.

Potete provare questo programma gratuito effettuate il download al seguente link: http://www.vdtecnica.it/index.php?option=com_rokdownloads&view=folder&Itemid=67

Guess post a cura di Laerte

Gmail Attachments To Docs: salvare gli allegati di Gmail su Google Docs (Chrome)

gmail_attachmentes

Gmail Attachments To Docs è una semplice e comoda estensione per Google Chrome che permette di salvare gli allegati di Gmail su Google Docs.

Il plugin non fa altro che aggiungere un pulsante “Save To Docs” direttamente in coda alle email.

Si tratta di una proposta del tutto gratuita.

Do I Have A Dead Pixel: controllare i pixel rovinati del monitor

doihaveadeadpixel

Do I Have A Dead Pixel è un comodo e semplice Dead Pixel Test.

Si tratta di una utile applicazione web che consente di controllare eventuali pixel rovinati del monitor.

Basta accedere al servizio, selezionare il colore da usare nel test e procedere premento il tasto F11 della tastiera.

Una volta ispezionata l’efficienza dello schermo di un monitor si può tornare alla schermata iniziale di DoIHaveADeadPixel.

Si tratta di uno strumento gratuito che non richiede registrazione.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: