Archivio per la tag 'utility'

Twittermania!

Twitter è in questo momento la mania più cool della blogosfera. Piccoli blogger, blogstars non solo italiane, eminenti ed influenti politici americani, insegnanti, sociologi, massmediologi… tutti lo usano, tutti ne parlano.

Per chi ancora non lo sapesse, si tratta in sintesi di un servizio che consente di lasciare un messaggio in tempo reale non più lungo di 140 caratteri, condiviso e letto in community. I messaggi di tutti possono anche essere ricevuti tramite sms.

Lo uso anch’io, con parsimonia, e mi diverto. Studio le personalità dei miei contatti… e la mia! E’ curioso e divertente, immediato, talvolta anche utile.

Segnalo qualche bizzarria, soltanto alcune delle numerose risorse per utilizzarlo al meglio.

  • The Many, Many, Friends of Robert Scoble, una rappresentazione visaule in Flickr dei numerossimi contatti di questo signore (clicca sull’immagine sopra, via Infoservi);
  • Prom Queen, uno strumento che trasforma i tuoi estimatori in amici, allo scopo di guadagnare popolarità;
  • Twitteroo, forse l’applicazione più utile, quella che consente di gestire Twitter da desktop senza collegarsi alla pagina web;
  • AutoTwit, applicazione che consente di aggiornare automaticamente Twitter con messaggi preparati in precedenza (il massimo dell’inutilità… );
  • Firefox Search Plugin, estensione per Firefox che permette di postare su Twitter direttamente dalla barra di ricerca del browser;
  • Twitter Tools, plugin per WordPress;
  • Twitter Fan Wiki, wiki della community che condivide idee sul servizio, indica le applicazioni da usare e molto altro (consiglatissimo per chi è in cerca di informazioni e novità);
  • Google Co-op – Twitter Search, il motore di ricerca del geniale Steve Rubel che scansiona Twitter e i suoi utenti;
  • Annuncio (tramite Twittert ovviamente) della nuova funzione che permette di accorciare le URL troppo lunghe inserite attraverso TinyURL, operazione che i twitters hanno svolto finora manualmente;
  • Twitter: Use it Productively, articolo di Lifehack che spiega come usare produttivamente Twitter;
  • Twitter: didattica ed everywhere messaging, articolo di Antonio Sofi su Edupodcast che evoca le suggestioni che la scuola può fare con il web 2.0 e con Twitter.

Moltissimi altri links, post e risorse si trovano in giro ed io ho suggerito soltanto quelli che ho incontrato e che mi hanno colpito.

Consiglio di visitare il wiki (vedi sopra) per mantenersi aggiornati e scovare materiale utile.

La mia pagina su Twitter


Citare ed evidenziare frasi da pagine web con un link

Cite Bite non fa altro che rendere citazioni da pagine web. Si copia e s’incolla il testo da citare, si aggiunge l’URL della pagina web dove si trova e Cite Bite fornisce un link che si apre direttamente sulla pagina della selezione evidenziandola.

C’è un bookmarklet ed un’estensione per Firefox che aiutano ad integrare l’applicazione nel nostro browser.

Guarda l’esempio.

Tastiera virtuale multilingue

tastiera virtuale

Ogni tanto mi capita di dover digitare caratteri che sulla tastiera italiana non ci sono, in particolare quelli spagnoli (la famosa ñ). Con gate2home il problema è risolto alla radice. Si sceglie la lingua che vogliamo, si scrive il nostro testo e poi basta un semplice copia e incolla per trasferirlo sui nostri documenti o su un post.

La scelta delle lingue è vasta e variegata:

Albanian (Shqip) / Arabic (العربية) / Armenian (հայերեն) / Azeri (Azərbaycan) / Belarusian (Беларуская) / Bengali (বাংলা) / Bulgarian (Български) / Chinese (中文) / Croatian (hrvatski) / Czech (Česky) / Danish (dansk) / Devanagari (देवनागरी) / Divehi (ދިވެހި) / Dutch (Nederlands) / English (English) / Estonian (eesti) / Faeroese ( Føroyskt) / Farsi Persian (فارسی) / Finnish (suomi) / French (Français) / Gaelic (Gàidhlig/Gaeilge) / Georgian ( ქართული) / German (Deutsch) / Greek (Ελληνικά) / Gujarati (ગુજરાતી) / Hebrew (עברית) / Hindi (हिन्दी) / Hungarian (magyar) / Icelandic ( Íslenska) / Irish (Gaeilge) / Italian (italiano) / Japanese (日本語) / Kannada (ಕನ್ನಡ) / Kazakh (Қазақ) / Korean (한국어) / Kyrgyz (Кыргыз) / Latvian (Latviešu) / Lithuanian ( Lietuvių) / Macedonian (Македонски) / Malayalam (മലയാളം) / Maltese (Malti) / Maori (Māori) / Marathi (मराठी) / Mongolian (Монгол) / Multilingual / Norwegian (Norsk) / Polish (Polski) / Portuguese (Português) / Punjabi (ਪਜਾਬੀ/पंजाबी) / Romanian (Română) / Russian (Русский) / Serbian (Српски) / Slovak (Slovenčina) / Slovenian (Slovenščina) / Spanish (español) / Swedish (svenska) / Syriac / Tamil (தமிழ்) / Tatar (Tatarça) / Telugu (తెలుగు) / Thai (ไทย) / Turkish (Türkçe) / Ukrainian (Українська) / Urdu (اردو) / Uzbek (Ўзбек) / Vietnamese (Tiếng Việt).

The Rename: un’ottima utility per rinominare files


the_rename

The Rename è una pratica utility che permette di rinominare files e cartelle di files al volo.

Gratuita, anche in italiano e facile da usare. Che volere di più? Io la uso da un sacco di tempo con grande soddisfazione.


Catturare una schermata e inviarla direttamente a Flickr

Webimager
Webimager è un piccola utility che consente di catturare facilmente uno screenshot e di inviarlo direttamente al nostro account su Flickr.

Il programma non necessita di installazione. Alll’avvio si posiziona sulla taskbar per essere richiamato comodamente quando si vuole e genera due files (flickrup.ini e var.js che possono essere rimossi dopo l’uso).

Si può generare un’intera schermata premendo un pulsante o selezionare e catturare la parte di schermo desiderata con lo strumento apposito, semplicemente trascinado il mouse.

Il software è molto rapido e contiene gli strumenti più semplici dei programmi di fotoritocco come la rotazione, la selezione, il ritaglio. Si può inoltre ritoccare l’immagine (o una parte di essa) richiamando Paint, attraverso un semplice copia-incolla (funzione utile per cancellare parti indesiderate). Addirittura si può aggiungere un finto puntatore alla nostra immagine finita nel preciso punto che desideriamo.

Il programma consente anche di caricare immagini esistenti e di editarle, i formati supportati sono bmp, jpg, png.

Una volta finito il lavoro, attraverso un pulsante, si fa l’upload dell’immagine su Flickr, senza dovervi accedere direttamente.

Questa utility è davvero funzionale, semplice e veloce. Un mezzo utile da consigliare a webmasters, bloggers e quanti hanno bisogno di generare rapidi screenshots per presentazioni in Powerpoint o di altro tipo.

L’immagine di questo post è stata catturata e caricata con Webimager.

Download diretto, file zip (517 Kb)

Due ottime utilities per ridurre le immagini

Resize
Resize è una piccola utility per ridurre le immagini rapidamente (solo 331 kb). Non necessita d’installazione e permette facilmente di ridurre una o più immagini in un baleno.

L’algoritmo del programma genera risultati di ottima qualità perché usa tutte le risorse dell’immagine originale.

Perfetta per la creazione di thumbnails per pagine web e bottoncini, purtroppo supporta solo jpeg e bitmap.

Io la uso per trasformare le foto di grandi dimensioni, scattate con la fotocamera digitale, in modo da renderle compatibili con il telefono cellulare sul quale trasferirle con facilità.

Download diretto qui.

FS Photo Resizer
Prova anche FastStone Photo Resizer, altro programmino gratuito (in inglese, meno immediato ma altrettanto valido) in grado di ridurre, convertire e rinominare immagini di vario tipo. Ottimo per la multirinomina di liste di files.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: