Archivio per la tag 'url'

Twitter hack: come creare un bookmarklet di Bit.ly sull’iPhone perfettamente funzionante

Chi usa Twitter sull’iPhone sa benissimo che alcuni client forniscono bookmarklet che permettono di postare nel servizio di microblogging un link al volo durante la navigazione (azione graditissima agli utenti di Twitter). Mi riferisco a Twitterrific o a Tweetie per esempio.

Ma chi è affezionato a Bit.ly e lo vuol usare come servizio accorcia URL esattamente come si fa navigando dal computer via browser senza passare da alcuna applicazione è necessario installare un bookmarklet specifico.

Si può seguire questa procedura auto inviandoci un messaggio di posta elettronica sull’iPhone.

Ci si spedisce una email (per esempio con Gmail) contenente un testo con questo link (codice Javascript) e si salva nel nostro iPhone togliendo però la stringa iniziale “http://localhost?“.

Cliccando sul pulsante creato durante la navigazione il bookmarklet produrrà un link breve al quale dovremo aggiungere manualmente una descrizione della pagina da condividere nel tweet.

Se invece vogliamo generare un bookmarklet sincronizzando il nostro Safari sull’iPhone dovremo seguire questi semplici passi.

bit.ly_bookmarklet_iphone

  1. Aprire Safari dal nostro computer e attivare il bookmarklet di Bit.ly
  2. Sincronizzare l’iPhone con Safari tramite MobileMe oppure via iTunes tramite il Tag “Info”

A questo punto avrete un bookmarklet Bit.ly perfettamente funzionante che vi consentirà di postare link completi in Twitter via iPhone e di tracciare (se siete iscritti al servizio) le vostre statistiche.

bit.ly_bookmarklet_iphone

Ricapitolando la prima procedura permette di creare un pulsante senza sincronizzare Safari, la seconda invece sì.

Ciò significa che se usiamo questo browser come predefinito e abbiamo salvato una gran quantità di segnalibri preferiti essi saranno riversati tutti sull’iPhone.

Software gratuito per creare link brevi in 28 siti accorcia URL: MURLS

murls

MURLS è un piccolo software gratuito e portabile (che non richiede installazione) che consente di creare link brevi contemporaneamente in 28 siti accorcia URL.

Il must di questi servizi rimane Bit.ly ma se si desidera procurarsi altri link da usare soprattutto in Twitter o nelle reti sociali MURLS lo fa in modo semplice e veloce.

Per usarlo basta inserire un indirizzo, cliccare sul pulsante Shorten URL e attendere che i link vengano generati.

MURLS funziona in Windows e necessita di .NET Framework installato.

Bit.ly aggiunge il file sharing via Yfrog

Bit.ly

Bit.ly, il miglior strumento accorcia URL in circolazione ormai standard in Twitter, offre la possibilità di condividere file via internet.

In particolare i formati jpg, png, gif, bmp, tiff, swf, flv, pdf, mp4, mov, avi (immagini, video, animazioni Flash, documenti).

Basta cliccare sul pulsante link to a file, selezionare un file dal nostro computer per ottenere un link breve con cui condividerlo online.

Il file sharing si basa su Yfrog (noto servizio di image e video hosting) e dalla pagina contenete il file è possibile condividerlo via email e IM, nelle reti sociali (FaceBook e Twitter), ruotare le immagini, lasciare un commento, ottenere l’hotlink, visualizzare le statistiche di accesso

Bit.ly diventa così sempre di più un colosso del web, non solo per quanto concerne gli strumenti accorcia URL.

Via | Digital Inspiration

Creare link usa e getta con VapURL

VapURL

VapURL è un altro strumento gratuito per creare link temporanei “usa e getta” a scadenza.

Funziona così. S’inserisce il link da condividere, si stabilisce il numero di visite e il lasso di tempo prima che svanisca e si procede.

Per esempio possiamo stabilire che dopo 100 visite e un giorno l’URL generata non funzioni più.

Superati questi valori il link fornito da VapURL smetterà di funzionare.

Si tratta di un servizio libero che non richiede registrazione.

Bit.ly si accorcia e diventa J.mp

J.mp

Bit.ly, a mio avviso il miglior servizio accorcia URL in circolazione ormai standard in Twitter, fornisce un nuovo dominio con le stesse identiche funzioni ed interfaccia grafica chiamato J.mp (jump).

In pratica si dà un ulteriore taglio offrendo link sempre più brevi.

Ci si può connettere con le nostre credenziali dell’account Bit.ly e usarlo al suo posto.

Il servizio mantiene traccia delle nostre attività svolte in passato con Bit.ly.

J.mp è veloce e funzionale e presenta un nome decisamente più immediato.

Immagino che presto sarà integrato anche nei client Twitter più conosciuti (e in Twitter stesso in automatico) iniziando a sostituire l’originale.

Via | RWW

Appsto.re: condividere le applicazioni per iPhone con un link breve

appsto.re

Appsto.re è un servizio che permette di condividere le applicazioni per iPhone contenute nell’App Store di iTunes con un link breve.

Appsto.re permette di accorciare questi link e di condividerli online. Si comporta come una sorta di TinyUrl per le applicazioni dell’iPhone dunque, basta inserire il link originale e procedere ad accorciarlo.

Si possono creare URL personalizzate del genere http://appsto.re/nomeapplicazione o usarli se sono già esistenti.

I link originali di iTunes, infatti, sono lunghissimi e poco immediati da trovare e questo strumento facilita la condivisione.

Il servizio offre un campo di ricerca per le applicazioni e segnala le più gettonate tra quelle gratuite e quelle a pagamento.

I link possono essere copiati ed incollati, inviati via email e condivisi nelle principali reti sociali attraverso una serie di bottoni

Via | techcrunch


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: