Archivio per la tag 'url'

Responsivator: provare un sito web in varie risoluzioni

Responsivator è un comodo strumento per blogger e webmaster che consente di provare un sito web in varie risoluzioni.

Si va dallo schermo dell’iPhone a quello dei tablet fino alle più diffuse risoluzioni desktop.

Basta inserire un URL e procedere alla visualizzazione.

Il servizio pertanto permette di verificare se il design di un sito web risulta responsive, ossia se il layout e le pagine web si adattano automaticamente allo strumento con cui vengono visualizzate: telefoni cellulari, smartphone, tablet, dispositivi mobili, laptop, schermi desktop.

Le varie finestre contenenti il sito web verificato risultano del tutto navigabili.

Responsivator è uno strumento di test gratuito che non richiede registrazione.

DecryptLinks: verificare link brevi prima di cliccarli

DecryptLinks è un servizio che permette di verificare link brevi prima di cliccarli.

Basta raggiungere il sito, incollare lo short link sospetto e procedere alla decriptazione per non correre rischi.

Decrypt Links offre anche un plugin per Firefox e un estensione per Chrome.

Si tratta di un pratico sistema di controllo degli URL tanto diffusi nei social network in grado di mantenere la sicurezza del computer, è un’applicazione gratuita e non richiede registrazione.

DyingLinks: generatore di short link a scadenza

DyingLinks è un pratico generatore di short link a scadenza.

L’applicazione è in grado di creare link brevi capaci di espirare in base ai comandi di chi li produce.

Non solo, è anche capace di creare link brevi a partire da qualsiasi URL che inizino ad essere validi da una certa data in poi.

Si possono creare anche link accorciati usa e getta che si auto distruggeranno una volta cliccati.

Ai link è associato anche un codice QR da leggere con gli smartphone.

DyingLinks è un utile servizio gratuito che non richiede registrazione.

Urlist: strumento collaborativo per raccogliere, organizzare e condividere liste di link [inviti]

urlist

Urlist, il servizio che consente di creare e condividere liste di siti con un link, di cui ho già parlato in questo post, si rinnova rilasciando una nuova release molto più strutturata e potente e completamente rivista nella grafica.

Urlist è un strumento collaborativo per raccogliere, organizzare e condividere liste di link.

Si tratta di un tool particolarmente adatto a insegnanti e professori. Può infatti essere utilizzato con gli studenti per facilitare la raccolta e la condivisione di materiali online, come comoda raccolta di link di una ricerca, come strumento per condividere e incrementare facilmente informazioni selezionate in rete.

Le liste sono diffuse tramite link brevi e possono essere pubbliche, private o nascoste.

I link della lista possono essere organizzati in più modi: per sezioni, secondo l’ordine cronologico di salvataggio, in base ai like che gli utenti esprimono su ciascun link.

Gli utenti di Urlist possono utilizzare un bookmarklet per salvare e organizzare i link durante la navigazione. Il servizio fornisce una dashboard di gestione, dove sono contenute le liste create e quelle condivise.

Urlist è ancora in fase beta privata, ma i primi 50 lettori di maestroalberto possono accedere con il codice invito, “maestroalberto-urlist“.

Il codice va inserito nella home cliccando su “Join us” accanto “Get an invite”.

Si attiverà la schermata di “Sign up” con un pulsante rosso. A questo punto basterà effettuare una normale registrazione gratuita anche attraverso FaceBook, Twitter o Google.

WebStatsDomain: come sapere tutto su un sito web

webstatsdomain

WebStatsDomain è un ottimo tool per webmaster e non solo in grado di fornire una lunga serie di dati su un sito web.

Inserendo un URL possiamo infatti scoprire le principali keyword indicizzate dai motori di ricerca, i siti simili, tags, backlink, pagerank, traffico di Alexa, statistiche di Quantcast, citazioni su Twitter, da dove provengono le visite, l’indice di sicurezza, Whois per conoscere da chi è strato registrato il dominio e a chi appartiene il sito web e altro ancora.

WebStatsDomain è uno strumento gratuito che non richiede registrazione

QRLme: generare un codice QR per una pagina FaceBook e un profilo Twitter

qrlme

QRLme è una semplce applicazione web che permette di generare un codice QR per una pagina FaceBook e un profilo Twitter.

Ci si connette via FaceBook per accreditarsi al servizio, dopodiché si sceglie uno username che corrisponderà all’URL permanente della nostra pagina QRlme (la mia per esempio è http://www.qrlme.com/terminal).

A questo punto si può aggiungere una pagina FaceBook e un profilo Twitter.

Il codice QR ottenuto, se scannerizzato tramite uno smartphone condurrà appunto alla nostra URL QRLme in modo che chiunque possa accedere alle pagine FaceBook e Twitter indicate.

qrlme2

L’immagine QR potrebbe essere usata in una pagina web, in un blog o addirittura in un poster o una locandina per promuovere i nostri social network in vari modi.

QRLme è uno strumento del tutto gratuito.


albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: