Archivio per la tag 'traduzione'

Scrivere in Russo, Arabo, Greco, Ebraico usando una tastiera virtuale: Magictyper


magictyper

Magictyper consente di scrivere in Russo, Arabo, Greco, Ebraico ed altre lingue utilizzando una normale tastiera.

Il servizio propone una tastiera virtuale che sostituisce i caratteri con quelli di altre lingue. Può capitare, infatti, di dover digitare simboli che sulla tastiera tradizionale non ci sono.

Si tratta dunque di un ottimo servizio per traduttori o per chi ha bisogno di scrivere in un altra lingua e non dispone di una tastiera e di un sistema specifico.

A me capita talvolta di dover scrivere in Spagnolo e per fare ciò utilizzo Gate2Home un servizio simile ma che offre la digitazione di simboli in molte altre lingue.

Via | makeuseof


Frengly: tradurre testi online


frengly

Frengly è un semplicissimo servizio web dove tradurre al volo parole, frasi, testi online.

Basta inserire un testo nel campo superiore, oppure copiarlo ed incollarlo, scegliere una tra le 24 lingue disponibili e il gioco è fatto: nella zona sottostante sarà generata la traduzione.

Lingue supportate: Arabo, Bulgaro, Cinese (Semplificato), Cinese (Tradizionale), Croato, Danese, Finlandese, Inglese, Francese, Hindi, Greco, Coreano, Norvegese, Polacco, Rumeno, Olandese, Svedese, Tedesco, Italiano, Russo, Portoghese, Spagnolo, Giapponese, Ebreo.

Il servizio è gratuito e non richiede registrazione.

Via | makeuseof


ConveyThis: bottone per tradurre facilmente i post di un blog


conveythis

ConveyThis è un bottone da aggiungere a un blog tramite il quale i lettori possono facilmente tradurre i post pubblicati in altre lingue.

Da registrati, basta prelevare il codice ed inserirlo nel punto del blog dove desideriamo appaia.

La toolbar a discesa di ConveyThis, in stile AddThis, consente di scegliere rapidamente tra molte lingue Spagnolo, Francese, Portoghese, Cinese, Tedesco, Inglese, Giapponese, Russo, Italiano.

La traduzione è istantanea e i lettori potranno continuare la navigazione all’interno del blog.

Essa è supportata dai seguenti servizi: Babel Fish, Google, WorldLingo, SDL, Live Translator, Promt.

Il bottone può essere anche personalizzato nello stile e nei colori.

Il servizio è anche in grado di generare statistiche riguardo i lettori internazionali che lo usano per leggere il blog.

Tempo fa ho usato un plugin per offrire un servizio di traduzione di questo blog ma ho deciso di abbandonarlo per due importanti motivi. La traduzione automatica, infatti, è davvero ridicola e piena di errori. Inoltre questi strumenti consumano un sacco di banda appesantendo il blog e non piacciono per niente ai motori di ricerca.

Via | makeuseof


Studiare le lingue con i video: Yappr


Yappr

Yappr è una community dove studiare, apprendere, migliorare soprattutto il proprio Inglese.

Sono disponibili 14 lingue, Italiano incluso. Tuttavia, al momento, la piattaforma è incentrata sulla lingua Inglese.

In pratica Yappr fornisce video, anche famosi, con la relativa trascrizione del testo parlato o cantato. Gli utenti registrati possono partecipare anche alle sale chat e alle discussioni.

Essi possono anche tradurre il testo in altri idiomi.

In futuro saranno integrati giochi ed altre attività da svolgere online.

Via | ghacks


HowToSayIn: parole e frasi in tutte le lingue del mondo


howtosayin

HowToSayIn è un pratico strumento di traduzione di parole e frasi in altre lingue, tutte le più diffuse e parlate.

Al momento la traduzione avviene in 23 lingue diverse contemporaneamente.

Se per esempio voglio saper come si dice “ti amo” in tutte le lingue del mondo posso cliccare sul bottone dell’idioma desiderato per scoprirlo facilmente.

Insomma una sorta di dizionario e traduttore molto rapido ed efficiente.

Ad ogni traduzione corrisponde un link. Include un motore di ricerca personalizzato, le ricerche più popolari, le traduzioni simili, un forum.

Via | killerstartups


Mloovi: tradurre un feed RSS in 24 lingue


mloovi

Mloovi è uno strumento web che permette di tradurre un feed RSS in 24 lingue diverse.

Tutto questo tramite Google Translate.

S’inserisce l’URL del feed, si sceglie la lingua originale e quella di destinazione e Mloovi genera la traduzione del feed da aggiungere al nostro lettore preferito.

La traduzione, ovviamente, non è perfetta e le immagini vengono rimosse. Inoltre è posta una piccola pubblicità che può essere rimossa acquistando un piano a pagamento.

Il servizio fornisce anche un widget da personalizzare e da inserire in un blog in modo da offrire ai visitatori la possibilità di sottoscrivere la lettura degli articoli nella loro lingua preferita (provalo sotto).


Via | TechCrunch



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: