Archivio per la tag 'tools'

Socratic: un’app per smartphone per risolvere problemi matematici e scientifici passaggio per passaggio

 

Socratic è un’innovativa app che aiuta a risolvere problemi matematici e scientifici passaggio per passaggio direttamente dal telefonino o dal tablet.

Attraverso un algoritmo di codice aperto e tecnologie all’avanguardia, l’applicazione è in grado di rispondere a domande fornite in modo schematico attraverso una mappa costruita da immagini, usufruendo di un database di milioni di domande di esempio in grado di filtrare i concetti necessari a fornire la risposta esatta.

Ciò avviene non solo nel campo della matematica, in particolare dell’algebra, ma anche in quello della scienza in generale.

Le risposte saranno fornite o in formato testuale o in quello video, in modo semplice passaggio per passaggio e questo aspetto assume un importante valore didattico per insegnanti e studenti.

Si può per esempio caricare l’immagine di un’equazione da risolvere e l’app, prima riconoscerà numeri e simboli, individuerà poi le regole da applicare e infine offrirà la soluzione.

Socratis è un’app gratuita per iPhone iPad alla quale lavora anche un team di persone che offrono un supporto diretto agli utenti e che tengono a puntualizzare che il software è basato anche su un processo pedagogico e non solo tecnologico.

Maggiori informazioni sul blog di Socratis.

 

Pixiclip: lavagna interattiva dove creare e registrare video lezioni

Pixiclip è una lavagna interattiva multimediale dove creare e registrare video lezioni.

Si tratta di un’applicazione interamente basata sul web alla quale accedere liberamente tramite registrazione.

Vi si può scrivere, disegnare, caricare immagini, registrare la voce con il microfono o contenuti video con la webcam.

Gli insegnanti in Pixiclip dispongono di un ambiente per creare brevi video didattici in modo semplice da condividere con i propri studenti e nella community.

I filmati, infatti, hanno un limite di durata di 5 minuti, ma essi possono essere collegati fra loro se si ha bisogno di più tempo.

Allo stesso modo anche gli studenti possono rispondere ai quesiti del professore con un video.

I link dei video generati possono essere condivisi nei social, incluso Google Classroom.

Ovviamente Pixiclip può essere usato anche per fini non esclusivamente didattici.

Video tutorial in italiano di Luca Bartolini.

Sutori: linee del tempo multimediali interattive

Sutori (conosciuta in passato come HSTRY) è uno strumento gratuito per la realizzazione di linee del tempo interattive multimediali.

La piattaforma include anche un’area EDU dedicata agli insegnanti dove creare e gestire classi virtuali e dove svolgere attività didattiche e ricerche, soprattutto storiche,  in forma collaborativa.

Gli studenti possono interagire nella timeline e i docenti correggere e moderare le loro attività.

Sutori è un servizio gratuito che offre anche un piano più completo a pagamento.

Video tutorial in italiano di App per Prof.

EDpuzzle: applicazione gratuita per creare video lezioni e quiz

EDpuzzle è un’applicazione gratuita per creare video lezioni interattive e quiz sfruttando filmati già residenti online (YouTube ecc.) o caricati dal proprio computer o device.

Sulla piattaforma gli insegnanti possono creare e gestire classi virtuali a cui assegnare compiti e sperimentare la tanta decantata pratica della flipped classroom (classe capovolta), in quanto persino gli studenti potranno ricevere la consegna di realizzare lezioni video.

Tramite EDpuzzle si possono inserire domande scritte, link, immagini e annotazioni audio in un punto preciso dei  video utilizzati e richiedere risposte e commenti agli allievi. 

I risultati dei test somministrati saranno tracciati automaticamente in piattaforma.

EDpuzzle in definitiva è uno strumento utile e facile da usare per una didattica digitale moderna al passo con i tempi.

Video tutorial in italiano di App per Prof e Jessica Redeghieri

VideoAnt: annotare video in forma collaborativa

VideoAnt è un’applicazione gratuita messa a disposizione dall’Università del Minnesota che permette di annotare video in forma collaborativa.

Si possono creare gruppi di classe ed invitare gli allievi alla visualizzazione e alla collaborazione.

Si tratta di uno strumento di facile utilizzo da usare anche a scuola per lezioni in cui insegnati e studenti possono inserire commenti, domande e osservazioni in video educativi.

Vedi video tutorial in italiano di Elisabetta Buono.

Thinglink: annotare e condividere immagini e video

Thinglink è uno strumento che permette di annotare e condividere immagini e video già residenti nel web oppure foto caricate dal nostro computer o device.

E’ un servizio gratuito che consente di condividere i nostri lavori e utilizzare quelli elaborati da altri utenti.

Thinglink  è disponibile anche come app iOS e Android.

Si tratta dunque di uno strumento in grado di offrire numerosi spunti didattici agli insegnanti e non solo.

Vedi video tutorial in italiano di App per prof e quello di Laura Cimetta .


albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: