Archivio per la tag 'tools'

ZingFu: fotomontaggi con furore

ZingFu



ZingFu mette a disposizione una vasta gamma di divertenti (e un po’ scemi) template dove collocare una foto, per creare un fotomontaggio.

Gli utenti possono inserire un’immagine sulla copertina di una rivista, mettere la propria faccia ll’interno di una banconota, in vari tipi di cornice con i sfondi e le scritte più strane, oppure farsi un ritratto assieme a Pamela Anderson in bikini, far parte dei pensieri di George Bush o Fidel Castro…

Le immagini ottenute si posizionano in una pagina web attraverso una porzione di codice ed è possibile anche crearsi una maglietta personalizzata e farsela spedire per 20$.

Un po’ kitsch, ma divertente e simpatico. Sopra la nuova star del cinema americano Mister Albert Smalls a Times Square.

Visto su BuzzShout.

Block Posters: farsi un poster con le proprie immagini

block posters

Scegli un’immagine dal tuo computer non più grande di un mb, la carichi su BlockPosters, decidi quanto la vuoi ingrandire e in quanti fogli (formato A4) la vuoi suddividere e ti viene generato un file in pdf pronto per la stampa.

Non resta che stampare, assemblare il nostro puzzle ed il gioco è fatto. Naturalmente non si deve badare allo spreco d’inchiostro e se si vuole ottenere immagini di qualità ci vuole una buona stampante.

Esiste anche un software opensource, gratuito che fa esattamente la stessa cosa: Posterazor.

A me è venuta in mente un’idea, lo userò per fare un cartellone di un australopiteco di dimensioni reali con i miei bambini domani a scuola. Speriamo che non mi chiedano di costruire un dinosauro con lo stesso metodo…

Visto su Go2Web2


Sintesi vocale multilingua: Oddcast ed altri strumenti

oddcast

Oddcast è un sinetizzatore vocale multilingua online. In pratica si digita o si incolla un testo da leggere nell’apposito campo, si sceglie la lingua (c’è anche l’italiano) e il lettore (vari personaggi maschili o femminili con un vero nome di persona) lo comincia a pronunciare.

I personaggi hanno tonalità e timbri vocali diversi, ma non è posibile intervenire sulla velocità della pronuncia. Inoltre non si possono salvare le nostre “letture” come files audio.

Esistono numerosi software di sintesi vocale con funzioni più complesse. In passato ho provato ReadPlease (c’è anche una versione gratuita) e l’opensource text2speech.

Questo tipo di software è spesso usato per l’accessibilità in rete e, in campo educativo, nel sostegno dei bambini diversamente abili. A questo proposito colgo l’occasione per segnalare l’esaltante esperienza di Chicco, che ci insegna come si può mantenere un podcast pur avendo la impossibilità di parlare con la propria voce.

Oddcast è stato visto su downloadblog

Slideshow di siti web con i segnalibri di del.icio.us

Questo comodo tool, messo a punto da Matthew Brindley e Paul Farnell per il BarCamp di Londra del settembre 2006, consente di creare una presentazione con gli ultimi 20 segnalibri salvati da un utente in del.icio.us (Pecha Kucha). Utile per ridare “un’occhiata” diretta ai propri bookmarks.

Visto su Digital Inspiration

Comeeko: strisce di fotomontaggi al volo

a comic strip!

Ricordate Pikipimp, la divertentissima applicazione che consente di generare al volo caricature, cartoline e vignette a partire da una qualsiasi foto? Comeeko è qualcosa di molto simile, anche perchè i creatori sono gli stessi.

Comekoo è un’applicazione che consente di realizzare strisce di fotomontaggi al volo. Attraverso una serie di passaggi si sceglie il layout con il numero di celle adattabili in dimensioni a nostro piacimento. Ad ogni cella si deve assegnare un’immagine (da locale o da Flickr!), possiamo aggiungere elementi alle foto in modo da creare una sorta di caricatura o di vignetta molto divertente.

Gli elementi sono di vario tipo: baffi, cappelli, capigliature, persone, elementi naturali, nuvolette dei fumetti… e si aggiugono attraverso il drag and drop. Le immagini possono essere ulteriormente manipolate attraverso i classici strumenti di editing. Ci sono anche un sacco di effetti speciali suddivisi per categorie.

Conclusa la striscia, le viene assegnato un titolo, una descrizione e una serie di tags, può essere salvata come immagine jpg, spedita per posta elettronica e infine inserita in una pagina web (vedi sopra).

Gli utenti registrati possono condividere le immagini rendendole pubbliche e ritornare anche in un secondo tempo sulla striscia che risiede su una galleria personale, per editarla o cancellarla.

Ho un debole per questo tipo di attrezzi web 2.0. Divertentissimo e fantasioso, funziona alla grande!

Citare ed evidenziare frasi da pagine web con un link

citebite

Cite Bite non fa altro che rendere citazioni da pagine web. Si copia e s’incolla il testo da citare, si aggiunge l’URL della pagina web dove si trova e Cite Bite fornisce un link che si apre direttamente sulla pagina della selezione evidenziandola.

C’è un bookmarklet ed un’estensione per Firefox che aiutano ad integrare l’applicazione nel nostro browser.

Guarda l’esempio.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: