Archivio per la tag 'thumbnail'

liteFlick: gallerie fotografiche di tutte le immagini più interessanti di Flickr

liteflick

liteFlick è un elegante sito che mostra in un reticolo di miniature tutte le immagini più interessanti di Flickr.

Indicizza 10 pagine di 80 foto in continuo aggiornamento. Si può ricercare in base ai tag più popolari.

Cliccando su un thumbnail si accede alla galleria e alla visone delle foto ingrandite. Ad ognuna corrisponde il link alla sua pagina originale in Flickr.

liteFlick funziona anche come motore di ricerca. Inserendo un nome utente per esempio, si può accedere alla presentazione di tutte le sue foto caricate nel famosissimo sito di image hosting.

liteFlick è uno strumento gratuito che non richiede registrazione.

Via | killerstartups

LinkWithin: widget per inserire post correlati con immagini in miniatura in un blog

linkwithin

LinkWithin è un widget che consente di inserire post correlati con immagini in miniatura in un blog.

I “related post” sono scovati in base alle parole chiavi estratte dal feed e, se i post contengono un’immagine, una serie di thumbnail saranno mostrati in fondo all’articolo originale.

Il servizio è del tutto gratuito e per creare il widget è necessario inserire una email valida, l’URL del blog e scegliere la piattaforma blogging usata.

Il sistema genera così il widget o il plugin nel caso di WordPress da scaricare ed installare alla solita maniera.

Funziona in Blogger, WordPress (versione installata) e TypePad.

Non so se da un punto di vista tecnico il plugin sia davvero efficiente e personalizzabile e ricordo che esistono altri ottimi plugin per WordPress sicuramente più stabile e consolidati che fanno alla grande le stesso lavoro.

Via | ehub


MinMu: raggruppare facilmente vari link in uno con le miniature dei siti originali


minmu

MinMu è un servizio gratuito che permette di raggruppare vari link in uno da ricordare facilmente.

Quando la persona che riceve il link lo clicca sarà indirizzato ad una pagina che contiene le in immagini sotto forma di miniature dei siti originali (ossia thumbnail a cura di ShrinkTheWeb).

Per generare il link basta copiare ed incollare le URL da condividere, digitare 5 numeri a caso, un titolo e prelevare tre tipi di link: uno principale, uno per aggiornarlo, uno per rimuoverlo.

Il fatto di poter mettere un titolo permette di creare con semplicità URL personalizzate del tipo http://www.minmu.net/titolo.

MinMu si presenta dunque un po’ come strumento accorcia URL, un po’ come aggregatore di pagine web, un po’ come servizio di social bookmaring.

Perfetto per condividere vari link con uno solo in Twitter.

Via | makeuseof


Wibe7.tv: un nuovo modo di navigare in YouTube


wibe7.tv

Wibe7.tv rappresenta un vero e proprio nuovo modo di navigare e di ricercare video in YouTube.

Ci troviamo davanti ad un wall di miniature dei filmati presenti in YouTube.

Basta digitare un termine di ricerca per aggiornare il reticolo di thumbnail. Cliccando su una miniatura si aprirà la finestra con il video nelle dimensioni originali da riprodurre alla classica maniera.

Wibe7.tv, per loro stessa ammissione, si inspira a makeuseof


MyClusta: accedere velocemente ai siti preferiti


myclusta

MyClusta è una pagina d’inizio con miniature che permette di accedere velocemente ai siti preferiti cliccando sui loghi dei segnalibri salvati.

E’ necessario registrarsi per configurare il servizio molto facilmente inserendo le URL desiderate e permettendo a MyClusta di creare l’immagine della pagina aggiunta.

Una startpage visuale molto efficiente che sfrutta le caratteristiche del ben più famoso FastDial.

Applicazioni simili: Tizmos.

Via | go2web20


Tidy Favorites: piattaforma di social bookmarking visuale portabile


tidyfavorites

Mi è stata offerta la possibilità di testare Tidy Favorites è l’ho provato.

Si tratta di un sito innovativo che permette di salvare i link preferiti sotto forma di miniatura e di richiamarli al volo cliccandoci sopra.

Un po’ servizio di social bookmarking, un po’ statrpage da personalizzare dunque.

Non ci sarebbe nulla di nuovo se non per alcuni aspetti che caratterizzano Tidy Favorites.

L’applicazione non è solamente basata sul web. E’ necessario installare un software per gestire i preferiti disponibile anche nella versione portabile in modo da trasferirla in una chiavetta usb e portarsi dietro tutto il lavoro.

I thumbnail possono essere spostati, ingranditi, ridimensionati, copiati, incollati e trascinati come classici widget ma forniscono la funzione speciale di poter ritagliare una parte della pagina web salvata.

Si può, per esempio, inserire soltanto il riquadro di una zona del sito che ci interessa escludendo tutto il resto.

Altra opzione utile è che Tidy Favorites consente di organizzare i bookmark in cartelle, sottocartelle e tab disponendo così di una visione d’insieme dei nostri siti preferiti.

Nella barra laterale si possono mettere i link temporanei, mentre in testata è possibile inserire motori di ricerca personalizzati (Gogle, Wikipedia).

Essendo l’applicazione portabile può essere usata in qualsiasi postazione e con tutti i browser (IE, Firefox, Opera).

Tidy Favorites è disponibile gratuitamente e nella versione Pro (quella che ho testato) a 20 dollari.

In definitiva una proposta interessante e destinata a migliorare nel tempo.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: