Archivio per la tag 'template'

Paperkit: creare modelli grafici di carta personalizzati da stampare

Paperkit è un ottimo sito dove creare modelli di carta personalizzati da stampare.

La grafica è altamente personalizzabile: si può scegliere il formato della carta (A4, A3, ecc.), lo spazio in millimetri delle riche orizzontali e verticali, i colori della riga.

Le modifiche avvengono in tempo reale e i template realizzati possono essere scaricati in formato PDF.

Paperkit è uno strumento gratuito che non richiede registrazione.

BrandMyMail: aggiungere una firma digitale personalizzata a Gmail con tanto di link ai social network

BrandMyMail è un interessante servizio che permette di creare e aggiungere facilmente una firma digitale personalizzata a Gmail con tanto di link ai social network.

Attraverso un semplice ed intuitivo editor si sceglie un template e si aggiungono tutti i dati del nostro biglietto da visita virtuale: nome, professione, numeri di telefono, siti web e tutti i bottoncini delle reti sociali a cui siamo iscritti e che vogliamo includere con i link ai nostri profili personali.

Ci sono praticamente tutti le icone sociali più importanti: Facebook, Twitter, LinkedIN,YouTube, Google+, Picasa, Instagram, Last.fm, Delicious, Flickr, Pinterest, Tumblr, Posterous, PayPal, Amazon, eBay e via dicendo.

Si può aggiungere anche un immagine da usare come avatar, un banner personalizzato, il link a un curriculum, lo stream di Twitter o Facebook.

La grafica, insomma, è totalmente personalizzabile.

Una volta conclusa la procedura ci si connette via Google e si inizia a usare il template ottenuto in Gmail attraverso un plugin per Firefox o un estensione per Chrome.

BrandMyMail è uno strumento del tutto gratuito che offre anche account premium.

Indimenticabili dati con le infografiche

E’ successo quasi a tutti. Improvvisamente piomba in ufficio il vostro capo e vi rivela di aver bisogno di una presentazione mozzafiato entro 24 ore. Oppure, avete redatto una ricerca scolastica e necessitate di un’arma segreta per riuscire ad ottenere il massimo dei voti.

Quale che sia il vostro scopo, nell’era dei dati lo strumento migliore è una presentazione composta da immagini ed infografiche, ossia immagini abbinate a dati selezionati. Uno slide show non sarebbe male, magari portando con voi il vostro iPad per proiettare il tutto in aula, attraverso un televisore con porta HD.

Sapete bene che un’immagine vale più di mille parole e sapete di avere pochissimo tempo per confezionare la presentazione completa.

Ecco cosa fare prima di iniziare ad assemblare il vostro prodotto.

1- PER PRIMA COSA CERCATE LE IMMAGINI

Foto classiche si trovano gratuitamente su siti come Flickr o Stock.xchng oppure Compfight. L’importante è seguire le disposizioni di uso specificate e rispettare i diritti d’autore. La ricerca può partire dalle immagini con il simbolo di Creative Commons, che è una licenza di fair free usage.

Il nostro consiglio è di non eccedere nel numero di immagini da scaricare. Caricatele poi sul vostro account di Google Docs a cui potete accedere da qualsiasi luogo (nel caso sia tardi e dobbiate continuare a lavorare da casa).

2- SELEZIONATE UNO STRUMENTO PER LE VOSTRE INFOGRAFICHE

Come siti online troverete due varianti: quelli gratuiti e quelli a pagamento.

Tralasciando siti come Hohli e amCharts, Google Chart Tools, il cui prodotto finale non rompe gli schemi delle tipiche presentazioni, più accattivanti sono Infogr.am, con belle immagini ma templates limitati, e Easel.ly, con ampia scelta di template e simboli. Altri, come Chartsbin e Wordle: vi permettono di utilizzare solo infografiche già prestabilite.

Per i siti di infografica a pagamento, troviamo Piktochart e Create.ly. Il mio preferito è decisamente il primo, più innovativo, con una versione libera ed una a soli $2.50/mese per studenti.

Se invece dei siti online decidete di optare per veri e propri pacchetti software, il più noto per creare immagini vettoriali è Inkscape e corrisponde all’Illustrator per comuni mortali.Tuttavia, coloro che nel settore grafico del marketing ci lavorano tutti i giorni giureranno che i software Adobe (Illustrator, Indesign e Photoshop) valgono quello che costano… e non costano poco. Per quelli di voi che sono studenti, c’è una versione scontatissima per Education.

Da segnalare è poi la versione iPad di Photoshop, estremamente intuitiva e a prezzo limitato. Per infografiche più sportive, potete anche utilizzare programmi di sketching come Autodesk Sketchpad o Paper (gratuita ma con pennelli a pagamento).

3- USATE LA CARTA DI CREDITO O IL CONTO PAYPAL

Per acquistare software o abbonarsi a siti a pagamento io ho sempre utilizzato la mia carta di credito, accumulando anche punti. Alternativamente, potete creare un conto Paypal e registrarci la vostra carta prepagata. I vantaggi dell’utilizzo delle carte superano di gran lunga gli svantaggi, permettendovi di terminare una presentazione mozzafiato in un tempo limitato.

Guest post a cura di Luisa De Amicis

Personalizzare la foto del profilo di FaceBook con fbCrop

fbcrop

fbCrop è un’altra delle tante applicazioni dedicate al semplice web design che permette di personalizzare la foto del profilo di FaceBook inserendo una panoramica nel profilo di FaceBook, o meglio, di mettere l’immagine del profilo a tutta pagina in un puzzle di miniature.

Questo servizio consente di scegliere e di caricare una foto da nostro computer e di adattarla al nuovo layout grafico in modo semplice ed intuitivo.

Una volta caricata un’immagine in fbCrop, infatti, la si accomoda allo schema grafico proposto semplicemente con un drag&drop.

Basterà poi procedere all’upload del mosaico su FaceBook oppure scaricare le miniature e provvedere alla personalizzazione manuale di un album fotografico contenente il nostro collage di foto già predisposte per il profilo panoramico.

fbCrop è uno strumento gratuito che non richiede registrazione.

Applicazioni simili: PicHacker, ProfileGen, Schweppes Profile, FB Photo Magic e PanoramaProfile.

Picstatus: aggiungere una scritta, uno status alla foto del profilo di FaceBook

picstatus

Picstatus è un’applicazione web che consente di aggiungere una scritta, uno status alla foto del profilo di FaceBook.

Per accedere basta connettersi via FaceBook. Dopodiché basterà scegliere un modello e procedere. Ce ne sono molti e suddivisi per categorie.

L’aspetto più interessante, tuttavia, è che è possibile creare uno status tutto nuovo inserendo una nostra scritta personalizzata.

Una volta creata l’immagine basta usarla nel nostro profilo di FaceBook.

Picstatus è uno strumento del tutto gratuito.

ProfilePictureMaker: modelli per abbellire la foto del profilo di FaceBook

profilepicturemaker

ProfilePictureMaker è un sito che offre una serie di modelli per abbellire la foto del profilo di FaceBook.

Il suo funzionamento è molto semplice: si sceglie un template, si carica una foto personale, la si adatta al modello, si salva e si carica l’immagina ottenuta sul nostro profilo di FaceBook.

Profile Picture Maker è un servizio gratuito che non richiede registrazione.


albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: