Archivio per la tag 'svago'

Witeboard: una semplice lavagna virtuale collaborativa per scrivere e disegnare online con riconoscimento delle forme

Witeboard è una semplice lavagna virtuale collaborativa per scrivere e disegnare online dotata di riconoscimento delle forme.

Si tratta di uno strumento che può essere usato con compagni e colleghi a scuola o al lavoro per condividere idee in tempo reale in un processo di brainstorming, ma che può essere anche utilizzata in sostituzione dei software proprietari delle varie LIM in commercio.

Non offre ovviamente tutte le funzioni delle lavagne interattive fisiche ma si limita alle principali: scrivere testi, disegnare liberamente, disegnare figure, cancellare, correggere l’ultima azione.

A questo proposito è possibile attivare lo strumento di riconoscimento delle forme (vedi esempio sopra). Disegnando un cerchio o un quadrato a mano libera per esempio, esso sarà riconosciuto e reso perfetto.

Ci sono anche delle scorciatoie di tastiera per disegnare facilmente forme perfette: linee, rettangoli e cerchi.

Witeboard funziona direttamente via web tramite un normale browser, offre un numero illimitato di lavagne e non richiede registrazione: si accede alla pagina ed è subito pronta all’uso.

È pertanto raggiungibile con qualsiasi device: computer desktop, portatili,  tablet o smartphone che sia. Naturalmente, viste le caratteristiche, rende al massimo con dispositivi touch.

Gli studenti possono usare lo strumento a distanza condividendo un link, per esempio da casa propria o in mobilità, per collaborare in progetti didattici scrivendo, scarabocchiando, disegnando e tenere traccia del loro flusso di lavoro perché Witeboard ne salverà le varie fasi.

Stessa cosa possono fare insegnanti o chiunque abbia necessità di collaborare in un processo di brainstorming o di semplice illustrazione di concetti.

Insomma, un’applicazione minimalista ma allo stesso tempo potente, gratuita e facile da usare.

Song Maker: un’applicazione Google per creare musica

Chrome Music Lab Song Maker è un’applicazione Google per creare musica.

Il Music Lab fornisce una serie esperimenti creativi lanciati da Google nel 2016.

L’applicazione funziona tramite browser web dove è possibile programmare sequenze di suoni usando vari strumenti musicali.

Può essere usata con le dita su tablet e smartphone ma anche con mouse e tastiera da computer o aggiungendo una tastiera MIDI (vedi video sopra).

In pratica si “disegna” una sequenza di note che può essere riprodotta da vari strumenti (piano, chitarra, clarinetto, synth, marimba), si può stabilire il tempo delle battute, registrare la voce o altri suoni tramite un microfono e infine salvare la canzone creata.

Ad ogni lavoro corrisponderà un link da condividere nei social o dovunque si voglia, e un codice embed per inserire la canzone in una pagina web. Vedi sotto il mio esperimento minimalista:

Oltre ad essere un classico sequencer, Song Maker è un divertente progetto creativo che consente di giocare con la musica e i suoni e di apprendere alcuni concetti basilari della composizione come la melodia e il ritmo.

Lo strumento è gratuito e non richiede alcuna registrazione.

 

AutoDraw trasforma schizzi in disegni automaticamente

AutoDraw è una geniale applicazione web in grado di  trasformare schizzi in disegni automaticamente.

Si tratta di un esperimento di Google che sfrutta un’intelligenza artificiale che suggerirà come concludere un abbozzo di disegno in una vera e propria immagine completa e strutturata simile ad una clipart.

Si presenta con un’interfaccia minimale tipica di una whiteboard, una lavagna interattiva online. Anche i comandi sono ridotti al minimo: si può disegnare con una matita, scegliere i colori del tratto e dello sfondo, aggiungere scritte, forme geometriche e poco più.

Ma lo strumento più efficace e divertente è proprio l’autodraw, il disegno automatico: basta tratteggiare uno schizzo di una figura o di un oggetto e il sistema suggerirà una serie di disegni veri con cui trasformarlo con un click.

AutoDraw è perfetto da usare con un’interfaccia touch: uno schermo del computer, una LIM. un tablet o uno smartphone, tramite una penna o semplicemente con le dita, ma può essere usato, sebbene con più difficoltà,  anche con il mouse.

Insomma, se non siamo grandi artisti o non siamo capaci di disegnare, questa applicazione ci tornerà in soccorso rendendoci il lavoro molto più facile.

Ottima per divertirsi ma anche da usare come vera e propria lavagna interattiva per esempio a scuola con una LIM.

I disegni creati possono essere condivisi nei social o scaricati come immagini PNG e così potremo anche organizzare una raccolta personale di figure da usare come clipart nei nostri progetti.

Se poi vi piacciono le sfide, con la stessa tecnologia è stato sviluppato Quick Draw, un simpatico tool che ci invita a disegnare un oggetto in 20 secondi!

Face Retirement: applicazione web per invecchiare facce

Face Retirement è un’applicazione web per invecchiare facce in stile Oldify e compagnia bella, app che tanto successo hanno su smartphone.

Ci si auto scatta una foto con la webcam e si procede all’invecchiamento del viso.

Le immagini dei vari stadi dell’invecchiamento possono essere modificate facilmete e condivise su Facebook.

Divertente!

JAM con Chrome: giocare e suonare musica dal vivo con gli amici

JAM con Chrome è uno stupendo esperimento di Google Chrome. Si tratta di un servizio dove giocare e suonare musica dal vivo con gli amici.

Il tutto avviene via browser con mouse e tastiera.

Si può scegliere ta un sacco di strumenti, invitare persone condividendo il link della session, via Facebook, Twitter e Google+ e chattare con loro.

JAM with Chrome è gratuito, divertente ed educativo, può essere utilizzato a scuola e dai bambini.

Applicazione da non perdere.

Storyboard That: strumento per realizzare storie a fumetti con personaggi e figure disegnate già pronte

Storyboard That è un ottimo strumento basato sul web che permette di realizzare storie fumettistiche con personaggi disegnati già pronti.

Si tratta di un’applicazione collaborativa, ideale per insegnati e studenti, da usare come mezzo creativo con cui creare sequenze grafiche disegnate in ordine cronologico come le strisce di un fumetto.

Oltre ai personaggi, si possono inserire, collocare ed adattare figure di vario genere in bianco e nero o a colori, silhouette, oggetti, scenari, svariate location, nuvolette di testo in modo da inventare una storia personale o per illustrare un racconto.

Il tutto avviene molto facilmente con la tecnica del drag&drop e le strisce possono includere tre o sei vignette.

StoryboardThat è uno strumento gratuito che richiede registrazione.


albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: