Archivio per la tag 'studenti'

Calkoo: una raccolta di 31 calcolatori online

calkoo

Calkoo è un’eccellente raccolta di 31 calcolatori online.

Ce ne sono per tutti i gusti e le esigenze. Raggruppati in un’unica singola pagina permettono sicuramente di risparmiare tempo nel ricercare quello che fa al caso nostro.

I più intererssanti ed utili sono quelli matematici e scientifici, quelli dedicati alla conversione e quelli che si occupano di economia. Ma ce ne sono anche di altri tipi, molti davvero inconsueti da reperire.

Calkoo è una proposta gratuita che non richiede registrazione, disponibile anche in versione mobile per smartphone e telefoni cellulari.

Pronunciator: il più grande corso al mondo per imparare le lingue online gratis

pronunciator

Pronunciator viene pubblicizzato come il più grande servizio al mondo per imparare le lingue online gratis.

Di sicuro è uno dei migliori tra i tanti che conosco. Basti dire che supporta 60 lingue e pubblica 3 milioni di lezioni gratuite al 100%.

Si comincia scegliendo la lingua madre parlata e quella che vogliamo apprendere.

A questo punto potremmo scegliere vari livelli di apprendimento contraddistinti da argomenti grammatico-lessicali specifici, ad ognuno dei quali corrisponde una serie di lezioni.

Si può pertanto seguire un intero corso di lingue personalizzato in base alla nostre necessità e conoscenze.

Tutti i moduli e tutte le lezioni sono ovviamente supportati da tutorial che forniscono le pronunce di parole e frasi.

Esse possono essere seguite in tre modalità: ascolto, riproduzione e riconoscimento vocale.

Il sistema è anche in grado di tenere traccia dei nostri studi effettuati attraverso appositi quiz.

In definitiva Pronunciator si presenta come un’ottimo strumento a cui dedicarsi per imparare una o più lingue via internet, del tutto gratuito che non richiede registrazione.

La Scuola Galileiana “sbarca” sui social network

scuolagalileiana

Intervengo come “ospite” su questo blog ringraziando Alberto per lo spazio concesso, uno spazio che ho espressamente richiesto facendo quello che so fare meglio, raccontare una storia, tema che nel marketing va oggi molto di moda, una ricerca per “storytelling marketing” su Google potrà soddisfarvi.

Questa è la storia di una delle realtà formative più prestigiose d’Italia, la Scuola Galileiana di Studi Superiori, ed è la storia di una realtà che, anche grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, punta all’eccellenza.

Modellata sull’esempio della Scuola Normale di Pisa, ogni anno, la Scuola Galileiana offre una grande opportunità per ventiquattro studenti (10 della Classe di Scienze Morali e 14 della Classe di Scienze Naturali), scelti in base ad una rigorosa prova d’ammissione.

Per quanti superano la prova di ammissione si apre un cammino ricco di stimoli culturali e di opportunità di crescita intellettuale e personale.

Iscritti ai corsi dell’Università con l’obbligo di mantenere un’ottima media (minimo 27/30), i “galileiani”, ospitati presso il collegio Morgagni, possono usufruire di significativi vantaggi economici e possono beneficiare delle tante occasioni di apprendimento ideate per loro.

Il rapporto con la Scuola Normale Superiore di Pisa e altre scuole di eccellenza in Italia e all’estero, consente agli allievi un continuo confronto dello storico patrimonio di esperienza didattica e scientifica delle più prestigiose sedi accademiche.

Una prova di ammissione rigorosa, un percorso complesso, un periodo di studi importante, perché uno studente dovrebbe scegliere tutto questo? Spinti forse dalla carriera di chi già è passato per la Scuola Galileiana, forse dalla possibilità di studiare con tutor assegnati o, molto probabilmente, dalla grande passione per la conoscenza, molti giovani scelgono di provare questo percorso.

La Scuola Galileiana non ha senza dubbio bisogno di un consulente di marketing come chi scrive per saturare le proprie richieste di iscrizioni ma è la volontà di ricerca delle eccellenze all’interno di un bacino più ampio possibile che ha portato il direttore Prof. Cesare Barbieri (da me intervistato su MarketingArena) e l’intero Consiglio Direttivo a scegliere di migrare parte della campagna di comunicazione annuale in occasione del periodo di ammissione (che scade il 2 settembre, qui il bando) aprendo le porte ai social network con:

L’idea è quella di costruire una piattaforma di discussione e dibattito alimentata dagli studenti stessi, che già hanno aderito con interesse alle prime iniziative come “racconta la Galileiana in un tweet”.

Mi piace pensare che realtà anche molto tradizionali come la Scuola Galileiana possano aprire le proprie porte e cavalcare l’onda della nuova comunicazione, mi piace raccontarvi questa sfida, e ancor di più ci piacerà condividere i risultati di un progetto di cui abbiamo solo messo le basi che vuole trasformare la comunicazione (che negli anni scorsi si fermava con il concludersi delle iscrizioni) in informazione duratura e continua ed in pubblico spazio di dibattito per i propri studenti di eccellenza.

Guest post a cura di Giorgio Soffiato.

Splash Latino per iPhone e iPod Touch: cinquantamila testi tradotti tra versioni scolastiche e testi classici

splash_latin

Dopo mesi di sviluppo, è disponibile da pochi giorni la versione stabile dell’App ufficiale di Splash Latino (www.latin.it).

Dopo poche ore dalla distribuzione l’app è stata scaricata da oltre 10mila studenti entrando a pieno titolo nella Top25 delle app gratuite più scaricate dell’App Store.

I punti di forza che hanno decretato il successo del portale e ora dell’app sono:

  • La totale gratuità: si possono infatti consultare la totalità dei brani presenti nel database e non è richiesto alcun pagamento o abbonamento In-App.
  • La quantità di versioni disponibili: oltre cinquantamila di tutti gli autori classici e le versioni riadattate dei principali libri di testo di ogni ordine e grado.
  • L’elevata qualità delle traduzioni: un team di traduttori, docenti e latinisti, quotidianamente inserisce nuove traduzioni, inoltre vengono migliorate le traduzioni già inserite.

Si può visionare ed eventualmente scaricare gratuitamente l’app dal seguente indirizzo http://app.latin.it/ o cercando nell’App Store “Splash Latino”.

Sono in cantiere nuovi aggiornamenti che verranno presto rilasciati, migliorandne ulteriormente qualità e funzionalità.

Navigare all’interno del corpo umano in 3D con Human Body Maps

bodymaps

Human Body Maps è un’interessantissima proposta medico-scientifica offerta da HealthLine.

Si tratta di un vero e proprio strumento di ricerca interattiva, tridimensionale dell’intero corpo umano.

Con Human Body Maps, in poche parole, si può navigare all’interno del corpo umano in 3D a 360° e conoscere le caratteristiche degli organi e degli apparati interni.

BodyMaps richiede Flash e nessun altro software aggiuntivo installato.

Si può scegliere tra corpo umano maschile e femminile. Passando il mouse su una zona è possibile aprire una parte anatomica specifica, visualizzare le varie illustrazioni disponibili e leggere le descrizioni (in Inglese).

Alcuni menù e un motore di ricerca interno aiutano nell’esplorazione virtuale.

Human BodyMaps è uno strumento del tutto gratuito.

Siti simili: Body Browser e Visible Body.

Una Parola Al Giorno: ricevere quotidianamente nuove parole via email

unaparolaalgiorno

Una Parola Al Giorno è un servizio che permette di ricevere quotidianamente nuove parole, spiegate e commentate con tanto di etimologia, direttamente via email.

Migliorare il vocabolario, elevare la qualità della comunicazione, sfruttare appieno le parole sono gli obiettivi che possiamo perseguire con Una Parola Al Giorno.

Il portale propone ogni giorno un nuovo termine che può essere consultato anche nella homepage. Si possono consultare anche le ultime parole pubblicate, sfogliare i termini per iniziale o visualizzare parole a caso.

Oltre al significato è riportata l’origine di ogni vocabolo in questione.

UnaParolaAlGiorno.it integra un comodo motore di ricerca interno, può essere seguito anche tramite feed RSS o via FaceBook.

Si tratta di un’ottima offerta educativa per migliorare l’Italiano del tutto gratuita.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: