Archivio per la tag 'streaming'

Bypassare facilmente il limite dei 72 minuti di MegaVideo con EzyWatch

Come potete vedere dal video demo (togliete l’audio per carità), con EzyWatch è possibile bypassare facilmente il limite dei 72 minuti di MegaVideo.

Tutto quello che c’è da fare è ricopiare l’URL del fimato in MegaVideo, incollarlo nell’apposito campo in EzyWatch e cliccare sul pulsante watch.

In questo modo otterremo un player del tutto simile a quello degli account premium e potremo guardare lunghi film e intere serie tv in streaming senza problemi di interruzione.

Finché dura…

yTunes: la musica dei video di YouTube in streaming nell’interfaccia grafica di iTunes in un’applicazione web

ytunes

Detto in poche parole yTunes è un sito che offre la musica dei video di YouTube nell’interfaccia grafica di iTunes.

In pratica questo servizio trasforma YouTube in un vero e proprio player musicale on the cloud.

Da registrati Y-Tunes consente di creare e salvare playlist e di votare le canzoni.

Funziona come motore di ricerca e i contenuti sono i più svariati, ovviamente. I filmati sono riprodotti durante l’ascolto della musica in una finestra.

yTunes è perfetto per quei navigatori che non vogliono scaricare musica da internet ma che desiderano soltanto ascoltarla in streaming e salvare le proprie liste di riproduzione senza infrangere i vincoli del copyright.

Esso consente addirittura di editare i video di Youtube come si fa con i tag mp3.

Si tratta di uno strumento gratuito che non richiede registrazione obbligatoria.

Vye Music: ascoltare musica gratis in streaming online e creare playlist personali

vye_music

Vye Music si presenta un po’ come web radio e un po’ come motore di ricerca mp3.

In realtà si tratta soprattutto di un sito dove ascoltare musica gratis in streaming online e creare playlist personalizzate.

Quello che colpisce del sito è la sua interfaccia grafica gradevole e pulita. Le sue funzioni principali sono: ricerca di musica, radio, player audio, generatore di playlist.

Si possono effettuare ricerche in base al nome dell’artista, al titolo delle canzoni, al genere musicale e il servizio indicherà anche la musica similare.

Aggiungere brani alle nostre liste è semplicissimo, basta cliccare su un apposito pulsante.

Vye Music, come la stragrande maggioranza delle applicazioni simili, si basa sull’enorme database della musica contenuta su YouTube e quindi possiamo anche vedere i video clip musicali.

Il servizio è del tutto gratuito e non è necessario registrarsi a meno che non si vogliano creare playlist e in tal caso ci si può connettere via FaceBook.

Decisamente un ottimo servizio per lo streaming musicale, pratico e funzionale.

Memolane: tutta la tua vita in internet in una linea del tempo

Il video spiega bene cosa sia Memolane, un servizio di lifestreaming ancora in fase beta ad inviti.

Si tratta di uno strumento con cui organizzare la vita sociale di una persona in internet in una linea del tempo, aggregando contenuti da vari social network come Facebook, Picasa, Flickr, Twitter, Tripit, Last.fm, Spotify, Foursquare e feed RSS.

Una volta aggiunti i servizi cui siamo registrati, messaggi, post, foto, musica, video, eventi, luoghi, insomma tutto quello che condividiamo nel web tutti i giorni, sarà organizzato in una pratica timeline navigabile.

Concepito anch’esso come rete sociale, si potranno aggiungere amici per condividere il flusso delle informazioni.

In pratica con Memolane potremo raccontare la storia di una vita online. Non ci resta che attendere il suo lancio ufficiale o provare ad ottenere un invito.

AudioGalaxy: ascolta la tua musica online in streaming

audiogalaxy

Agli albori del P2P AudioGalaxy era un strumento che consentiva di scaricare musica ed mp3 in modo facile e rapido. Ma la sua sorte fu simile a quella di Napster e dovette chiudere i battenti.

Ora ritorna come un servizio web del tutto gratuito che permette di ascoltare musica online in streaming.

AudioGalaxy è compatibile con tutti i browser web, con Android e iOS (iPhone e iPad), fornendo applicazioni specifiche.

Se lo utilizziamo in un computer è necessario installare un piccolo client gratuito disponibile per Windows, Linux e Mac.

Si tratta in pratica di un player musicale che funziona in the cloud e non c’è bisogno di caricare file audio in internet.

In pratica il software, attraverso un processo di indicizzazione, riconosce la playlist dei primi 200.000 brani musicali che troverà nel nostro hard disk ed essi potranno essere riprodotti via web in streaming.

AudioGalaxy è in grado di importare anche le playlist create tramite iTunes automaticamente e ci si può registrare anche via FaceBook.

E’ evidente che il computer di origine delle canzoni deve essere sempre accesso, altrimenti non è possibile accedere alla libreria musicale.

Un uso possibile potrebbe essere quello di usare l’iPhone o il nostro cellulare Android come trelecomando del riproduttore audio in una rete wi-fi domestica.

L’app per iPoone e iPad è disponibile gratuitamente altsearchengines, quella per Android altsearchengines.

Ascoltare musica gratis in Playlistnow.fm in base alla situazioni e allo stato d’animo

playlistnow

In Playlistnow.fm ci si può connettere gratuitamente tramite un account GMail, Twitter o FaceBook e iniziare ad ascoltare musica in base alla situazioni e allo stato d’animo.

Si ricercano le tante palylist disponibili digitando una frase in inglese, se ne sceglie una e lo streaming audio ha inizio.

Le canzoni possono essere condivise via email, in Twitter, FaceBook, marcate come favorite, aggiunte alle nostre playlist, rimosse.

Si tratta dunque di una web radio concepita come social network dove aggiungere amici alla community, votare la musica, commentare, aggiornare il proprio status.

Il catalogo musicale è molto vasto e il divertimento è garantito. Si può anche ascoltare i brani di un singolo artista, le canzoni più popolari e ricercare altra musica su YouTube.

Playlist Now è un servizio del tutto gratuito.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: