Archivio per la tag 'spam'

Ping.fm: aggiornare tutte le reti sociali con un click


Ping.fm

Ping.fm, il servizio che consente di pubblicare in una gran quantità di social network, apre finalmente al pubblico in fase beta.

Il servizio permette di usare ogni tipo di piattaforma per aggiornare i profili delle nostre reti sociali preferite: iGoogle, AIM, GTalk, FaceBook App, Windows Live Messenger, Yahoo! Messenger, cellulari WAP, iPhone/iPod Touch, SMS, email.

Supporta: Twitter, Jaiku, Pownce, Identi.ca, Tumblr, Facebook, MySpace, Hi5, Delicious, Plaxo, WordPress, Blogger, LiveJournal, Plurk, Yahoo 360°, Friendster, Koornk, Bebo, FriendFeed, LinkedIn, Kwippy, Rejaw.

Ciò significa per esempio che possiamo scrivere in Twitter o WordPress, segnalare un link in Delicious o FrindFeed direttamente da Ping.fm, basta semplicemente configurarlo introducendo i dati personali di accesso o aggiungere l’applicazione nel caso di Facebook.


Inviare messaggi che si auto distruggono: Self Destructing Message


destructingmessage

Self Destructing Message è un’applicazione web con cui inviare messaggi che si auto distruggono senza lasciare traccia in un lasso di tempo specificato e che non potranno essere letti successivamente.

Il messaggi auto distruggenti possono essere inviati tramite un link da condividere o direttamente attraverso la posta elettronica.

Si deve soltanto stabilire il periodo di durata prima della scadenza fatidica, da 15 secondi a 5 minuti, e digitare il testo.

Il contdown inizia nel momento in cui si accede per la prima volta al link.

Per criminali ed investigatori in erba…

Via | makeuseof


Come nascondere l’indirizzo di posta elettronica con TinyMail: evitare lo spam


Tinymail

TinyMail è un servizio online che ci aiuta a nascondere facilmente l’indirizzo di posta elettronica in internet.

In pratica lo sostituisce fornendo solo la parte iniziale con un link. Al cliccarlo l’utente che vuol conosce il nostro contatto riceverà il nostro indirizzo completo completando un captcha.

Per esempio l’indirizzo nomeutente@mail.com diventa n…@mail.com. Cliccando sui puntini di sospensione saremo indirizzati al modulo di TinyMail.

In questo modo si possono ingannare i bots evitando montagne di spam.

Il servizio, al momento dell’attivazione gratuita e senza registrazione, fornisce un codice HTLM da inserire in una pagina web, un codice BB per i forum e un link diretto per condividere il nostyro indirizzo occultato di posta elettronica.


FilzMail: creare un account di posta elettronica di 24 ore


filzmail

FilzMail è un servizio che permette di creare un account di posta elettronica a scadenza di 24 ore.

Perfetto per ottenere l’email di conferma quando dobbiamo registrarci in qualche sito web al quale non vogliamo lasciare il nostro indirizzo originale.

Nel periodo di tempo in cui l’email a scadenza sarà valida possiamo ricevere la posta e sottoscrivere un feed RSS per ottenere la segnalazione del suo arrivo.

Si può anche estendere il periodo di tempo nel caso le circostanze lo richiedano.

FilzMail è un servizio gratuito che non richiede registrazione, sarebbe davvero il colmo!

Vedi anche 28 servizi email temporanea usa e getta antispam


Ping.fm: pubblicare contemporaneamente nei servizi di microblogging


Ping.fm

Grazie ad un invito ho provato Ping.fm. Si tratta di un servizio concorrente di HelloTXT che consente di inviare messaggi di testo simultaneamente a Twitter, Facebook, Jaiku, Pownce e Tumblr.

Basta semplicemente configurarlo introducendo i dati personali di accesso o aggiungere l’applicazione nel caso di Facebook.

I messaggi possono essere pubblicati tramite un indirizzo privato di posta elettronica, via web e attraverso AOL Instant Messenger. Disponibile anche un gadget per iGoogle.

Ping.fm è ancora in fase beta ad inviti.


Spam Proof: generatore di email a prova di spam


Spam Proof

Spam Proof è un servizio che consente di sostituire gli indirizzi email testuali e di sostituirli con un’immagine a prova di spam.

Si sa che gli spam bots fiutano i primi e ignorano i secondi non riconoscendoli affatto. Quindi mai inserire un link testuale alla propria email in un blog o in un sito web!

Io personalmente, usando GMail, adopero i generatori di firme per questo servizio. Ce ne sono un sacco, ecco qualche esempio.

Ma se avete un indirizzo più convenzionale, allora Spam Proof fa per voi. Il sevizio consente di inserire la vostra email, personalizzare il testo e lo sfondo e di creare un bottone da inserire nel vostro blog a prova di spam attraverso un codice html.

Via | feedmyapp


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: