Archivio per la tag 'software'

ViewAt: fotografie panoramiche 3D a 360° navigabili



ViewAt è un sito spagnolo decisamente fantastico. Si tratta di uno spazio virtuale in cui si possono presentare e vedere fotografie panoramiche e geolocalizzarle tramite Google Earth

Non si tratta delle solite fotografie panoramiche che mostrano una ampiezza limitata del panorama, soprattutto in altezza. In ViewAt la visualizzazione è in tutte le direzioni a 360°. Sembra di essere astronauti in assenza di gravità, capaci di librarsi nel cielo e di guardare ovunque.

Si può anche zoomare e navigare nell’immagine a schermo intero. Ho realizzato un breve screencast per rendere vagamente l’idea di cosa ci aspetta (vedi video sopra).

Ci sono luoghi magnifici da vedere: Parigi, Istambul, Barcellona…

Un’esperienza totalmente coinvolgente. Vi consiglio di entrare nel Gran Bazar di Istambul e di stare attenti a non rompere la cristalleria…

E se volete provare a cimentarvi in questa tecnica vi segnalo anche CleVR, un software gratuito per realizzare foto panoramiche.


Studenti: Microsoft offre Office 2007 scontatissimo



Dal 27 agosto e fino al 30 settembre, Microsoft offre agli studenti la suite Office Home and Student 2007 a 99 euro IVA inclusa anziché 166 euro. Una versione che può essere installata in 3 PC per uso privato.

Ma l’offerta sensazionale è riservata agli studenti universitari che dispongono di un indirizzo email dell’università. Ad essi viene offerto Office Ultimate 2007 (la versione più completa in assoluto con OneNote, Groove e InfoPath) a soli 59 euro anziché 934.

Avete capito bene, uno sconto del 95% pari a 875 euro!

Questo sconto è applicabile solo per la versione scaricabile dal Web o richiedendo il cd.

Un’occasione da non lasciarsi sfuggire.

Altre informazioni qui.

UPDATE 14 settembre: l’offerta ufficiale parte il 20 settembre. Link diretto alla promozione: Office 30 e lode


Se Windows V.I.S.T.A. fosse un acronimo…



…cosa potrebbe significare? Per me:

Veleno
Informatico
Senza
Troppa
Aaffidabiltà

Nella speranza che presto riescano a tappare qualche buco…Prova anche tu! Lascia un commento con il tuo acronimo.

Il futuro dell’image editing (video)



Questo è un video che mostra un nuovo software capace di ridimensionare e trasformare le immagini in modo tale da preservare intelligentemente il loro contenuto originale.

L’algoritmo usato è sviluppato da Adobe.

Uno sguardo sul futuro

Via | Go2Web2


24 modi di catturare una schermata



Mashable ha pubblicano l’ennesima lista, 15 modi per creare uno sceenshot, ossia di catturare una schermata.

I sistemi elencati sono molto buoni. Io l’ho tradotta ed integrata aggiungendo altre nove opportunità. La lista di Mashable è divisa in tre parti: plugin, software, applicazioni web. Per spiegazioni un po’ più dettagliate in inglese, consultala direttamente.

Plugins:

Programmi:

Applicazioni web:

  • WebShotsPro, da URL, piuttosto lento
  • Thumbaliz, come sopra

Altri cattura schermo di vario tipo:

  • WinSnap, grave mancanza nella lista di Mashable. Uno dei migliori software in circolazione che uso regolarmente. Veloce, senza fronzoli, immediato, purtroppo non più gratuito, anche in italiano. Una fortuna possedere le versioni precedenti freeware
  • JingProject, ottimo software, buono anche per lo screencasting, lavora su macchine piuttosto performanti in Windows con .Net Framework 3.0 e in Mac OS X. Da prendere al volo prima che passi a pagamento
  • Screeny, buon software gratuito
  • Screen Hunter, sia freeware sia Pro
  • Screenshot Captor, donationware
  • AndySnap, software freeware
  • Bluga, applicazione web che funziona da URL
  • BrowsrCamp, test site per Mac OS X e generatore di screenshot per Safari
  • Flickr Webimager, cattura schermate e le invia direttamente al nostro account di Flickr

UPDATE:

  • Webpage Capture, plugin per Internet Explorer
  • NetFixer, buon programma, leggerissimo
  • NetRenderer, generatore di schermate per le varie versioni Internet Explorer
  • ICapture, per Safari, da URL
  • ieCapture, per Intrernet Explorer da URL
  • Velocity WebShot, da URL con differenti dimensioni
  • AnyBrowser, visualizzatore dei diversi standard usati dai principali browser

E così siamo a più di 30.

Ce ne sono tanti altri naturalmente. Mi limito a segnalare questa lista da dove scaricare anche le vecchie versioni gratuite di WinSnap e Fastone Capture.

Nel frattempo continuo ad aggiornare la mia lista delle liste di Mashable, tradotta in italiano e suddivisa per argomenti con centinaia e centinaia di ghiotti links.

Non mancate l’occasione di seguirla. Siamo arrivati a un’ottantina.

Link al post | Le cassette degli attrezzi di Mashable (la lista delle liste)


Sendago: ottimo servizio per spedire grandi file via web



Ieri ho inviato ad amici a Bologna e a Firenze alcune foto fatte in vacanza, due archivi zip da 60 e 70 mb. Ovviamente non potevo spedirli come allegato di posta elettronica.

Ho usato due servizi diversi: YouSendIt e Divshare. Ho testato il primo, mentre il secondo è una mia vecchia conoscenza.

YouSendIt è pensato specificamente per questo tipo di bisogno ed è uno dei più conosciuti e funzionali, mentre Divshare è più un servizio di hosting online che all’occorrenza può essere usato anche per il file sharing. Tutti è due molto buoni, hanno svolto bene il loro lavoro.

Sfortunatamente ho scoperto soltanto dopo Sendago. Si tratta di un’applicazione mista basata sul web ma che è gestita tramite un piccolo software (3 mb) da scaricare ed installare sul proprio computer.

Fatto ciò è necessario configurarlo inserendo i dati che abbiamo digitato al momento della registrazione, vale a dire email e password (da tools->options->account).

A questo punto Sendago è pronto per essere utilizzato. Si possono caricare file ed inviarli comodamente quando si vuole perché essi rimarranno online e si dispone nientemeno di uno spazio di 10 giga!

Si possono spedire al volo, cercandoli nel nostro hard disk e cliccandoci sopra con il tasto destro del mouse, nel nenù contestuale apparirà l’opzione specifica.

Si può gestire un link diretto al downoad ed inviarlo ai destinatari (sotto la finestra che appare a chi riceve il file) i qualli non devono installare nessun programma.



Dopo una settimana il link smette di funzionare per gli account gratuiti.

Sendago è perfettamente integrato con Outlook ma può essere usato anche con i servizi di posta elettronica basati sul web come Gmail.

Il desktop manager gestisce e tiene traccia dei file caricati e spediti, con chiarezza e facilità (vedi immagine in alto), cosi che lo stesso file può essere inviato anche a distanza di tempo più volte. Essi sono ben visualizzati tramite icone e thumbnail che ne identificano il tipo.

Tutti queste opzioni si possono gestire via software senza accedere al sito.

Sendago può essere usato anche come servizio di storage e lo spazio di 10 giga offerto è completamente gratuito. Non c’è restrizione alla dimensione dei files da condividere.

Sendago mi ha colpito molto favorevolmente. Nella giungla dei servizi di invio e condivisione di files via web che ho finora usato mi è sembrato decisamente il il migliore.

Killer StartUp!

Via | Digital Inspiration



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: