Archivio per la tag 'software'

Dimenticare Windows Vista (la contro propaganda)

A pochi giorni dal lancio di Vista assistiamo a una campagna di propaganda più o meno interessata da parte dei media che si assomma alla pubblicità ufficiale. Ma c’è chi la pensa diversamente e invita ad aprire gli occhi.

“Vista è, nel migliore dei casi, mediamente modesto, e nel peggiore ti viene voglia di andare di corsa a Redmond e dare a qualcuno un pugno nel fegato.”

“Microsoft loda nuove caratteristiche, molte delle quali rubate senza alcuna vergogna da Apple Macintosh”.

Estratti dalla recensione di Stephen Manes, dall’autorevole rivista economica Forbes, il quale picchia duro soprattutto sul terreno della sicurezza.

Le conclusioni sono una perla. “Il mio consiglio: mai considerare di aggiornare una vecchia macchina a Vista. Punto. E se non c’è altro rimedio, non comprarne una nuova con Vista finché non esca l’inevitabile Service Pack 1 (meglio conosciuto come il Festival delle Correzioni) per combattere gli orrori che ancora non si conoscono” (traduzioni mie).

C’è proprio da meditare… Meglio aspettare qualche mese in modo che altri utenti lo sperimentino per chi lo vorrà usare, pagando naturalmente anche dei buoni soldi per farlo!

I programmi nascosti in Windows Xp (video)

I programmi sono accsssibili dal menù Start, digitandone il mome e l’estensione su Esegui. Nel video sono mostrate le stinghe da digitare, non mancano le sorprese.

Update, Merlinox ha fatto ciò che non ho avuto voglia di fare io, estrarre la lista dei programmi:

  • winchat.exe: una chat per comunicare all’interno della propria LAN
  • iexpress.exe: per creare dei pacchetti auto installanti
  • eudcedit.exe: editor di caratteri personalizzati
  • perfmon.exe: monitor delle prestazioni del sistema
  • rasphone.exe: gestore delle connessioni remote

😉

Link diretto al video.

Software gratis per studenti “morti di fame”

open cd 3.2

SoftwareFor consente di scaricare un pacchetto di programmi chiamato “Software for Starving Students”, che mette insieme applicazioni Freware ed OpenSource per fornire agli studenti strumenti di tutti i tipi.

Ovviamente il nome ha un tono ironico ma si tratta di un ottimo cd per chi non può contare con tante risorse economiche, completo di molte famose applicazioni gratuite. L’immagine del cd può essere scaricata direttamente dal sito o attraverso un client torrent attraverso un link.

E’ disponibile una versiione per Windows e una per Mac OS (pagina download)

Un’iniziativa simile, in versione italiana, è The Open Cd 3.2. Si tratta di un CD che contiene una completa raccolta di ottimi software OpenSource per Windows, con bollino di qualità Indire (Istituto Nazionale di Documentazione per l’Innovazione e la Ricerca Educativa).

Facili da installare e rimuovere, corredati da documentazione. Il cd è scaricabile gratuitamente ed è liberamente ridistribuibile. Punto di riferimento per gli interessati è il sito Politecnico di Torino: linux@studenti. Il contenuto del cd è navigabile online.

Scarica (immagine iso, 604 mb)

Principali piattaforme blogging: statistiche

piattaforme blogging

Questo grafico riguarda l’uso delle principali piattaforme blogging e d è tratto da ModernLifeIsRubbish. Vedi gli altri grafici riguardanti:

  • Uso degli annunci pubblicitari
  • Lingue usate
  • Argomenti trattati
  • Colore dello sfondo
  • Carattere usato

Una cosiderazione: WordPress è in grande crescita.

Antivirus gratuiti

nod32

Queste sono soltanto alcune risorse gratuite tra le più conosciute.

Scanners online:

Da installare:

Io però predico bene e razzolo male perché adopero Nod32 e con grande soddisfazione…

Il computer nella chiavetta

portableapps

PortableApps è una ricca suite di applicazioni “portatili”, ossia programmi che possono essere messi nella propria chiavetta USB (o su un altro tipo di supporto, come un hard drive esterno o un lettore mp3 p.e.).

In sostanza ci si può portare dietro ed utilizzare in qualsiasi macchina tutta una serie di programmi ma anche di dati personali: bookmarks, email, passwords, settaggi personalizzati di un software che usiamo spesso, agenda e calendario, documenti e programmi da ufficio da usare anche in macchine dove non ci sono. Non c’è bisogno di software d’intallazione, basta inserire la chiavetta ed è già pronta all’uso.

I programmi per Widows, sono gratuiti ed opensource. Alcuni esempi di quelli “storici” più conosciuti: Sudoku Portable, GIMP Portable, FileZilla Portable, Firefox Portable, Thunderbird Portable, Audacity Portable, VLC Media Player Portable, AbiWord Portable, OpenOffice Portable, Mac-on-Stick, 7-Zip Portable, ClamWin Portable (Antivirus), PStart (un menù di lancio dei programmi).

C’è una versione standard da 89,5 mb e una più leggera da 30,4 (pagina download). Le applicazioni possono essere scaricate anche separatamente.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: