Archivio per la tag 'software'

La sardegna come non l’hai mai vista

Sardegna 3D

Il pandemico amico Luca Conti, mi segnala via chat Sardegna 3D, una sorta di Google Earth per il turismo sardo.

Molto cordalmente inoltro la segnalazione.

The Rename: un’ottima utility per rinominare files


the_rename

The Rename è una pratica utility che permette di rinominare files e cartelle di files al volo.

Gratuita, anche in italiano e facile da usare. Che volere di più? Io la uso da un sacco di tempo con grande soddisfazione.


eConsultant:liste di tutti i tipi

econsultant

eConsultant propone liste di ogni tpo che riguardano soprattutto software freeware, opensource, utilities, strumenti e applicazioni web gratuite.

Le liste, suddivise per argomenti, sono molto complete, chiare e ben navigabili. Tempo fa riscosse gran successo quella sulle Utilities Freeware ( chiamata anche I Want To), ora vanno di moda le estensioni per Firefox.

Ci sono liste di ogni genere e anche consigli e trucchi (tips and tricks) su come risolvere peroblemi tecnici o sul mondo di internet. In questo momento riscuote un gran successo la lista Del.icio.us dall’A alla Z, per esempio.

Windows Media Player 11: rilasciata la versione finale

wmp11

Rilasciata da Microsoft oggi la release finale di Windows Media Player 11. Il centro download richiede la validazione della propria copia di Xp.

Download Windows Media Player 11
(in inglese richiede la validazione)

Download Media Player 11 (wmp11-windowsxp-x86-enu.exe)

Via Digital Inspiration

Nel giorno del suo compleanno arriva OpenOffice 2.0.4

OpenOffice 2.0.4

Per chi non lo sapesse si tratta della migliore suite di programmi ufficio opensource gratuita alternativa a Microsoft Office. Riporto un estratto del comunicato stampa dal sito ufficiale dal quele è disponibile il download del pacchetto in lingua italiana.

Oggi è venerdì 13 Ottobre e questo giorno segna due eventi importanti: la disponibilità immediata della versione 2.0.4 di OpenOffice.org e il nostro 6° anniversario. OpenOffice.org 2.0.4 è una versione significativamente migliorata e raccomandata a tutti. Le nuove caratteristiche, correzioni, e miglioramenti includono:

  • Gestione dei PDF migliorata
  • Esportazione diretta verso LaTex
  • Nuove funzionalità in Calc e Impress
  • Utilizzo dei font di sistema in Mac OS X (X11)
  • E altro ancora …

La caratteristica più importante è la gestione migliorata delle Estensioni. Invitiamo tutti gli sviluppatori a scrivere estensioni. Per saperne di più visitate Extensions Project.

Oggi OpenOffice.org compie anche sei anni, e da quando è nato sta cambiando il mondo. Dieci milioni di persone usano l’applicazione e governi di ogni parte del mondo hanno adottato il programma e il suo formato (OpenDocument o ODF). Il nostro grazie va a voi, alla comunità di utenti e agli sviluppatori che hanno reso possibile tutto questo!

Sei anni fa, nasceva il progetto OpenOffice.org, e con esso la comunità di volontari che sviluppano e promuovono la suite per ufficio libera e open source. In questi sei anni la suite è stata scaricata oltre 70 milioni di volte, e ha contribuito alla definizione del formato standard e aperto ISO/IEC 26300 per i documenti da ufficio, conosciuto come OpenDocument. OpenOffice.org ha permesso a singoli utenti, aziende private ed enti pubblici, in ogni parte del mondo (la suite è disponibile in oltre 80 lingue e dialetti), di superare lo scoglio del digital divide ed elaborare i documenti, i fogli elettronici e le presentazioni nella propria lingua madre, senza dover pagare nulla per la licenza d’uso del software e del formato dei file. Un risultato di cui noi del PLIO – il gruppo di volontari che si occupa degli aspetti operativi relativi alla versione italiana della suite – siamo, giustamente, orgogliosi.

Estrarre testo da PDF con PDFTextOnline o Foxit Reader

pdftextonline
PDFTextOnline è uno strumento on line che consente di estrarre il testo di un file PDF in modo molto rapido senza errori e di converirlo in un semplice file TXT.

Normalmente questa è una operazione che necessita di Acrobat Professional, che costa un occhio e che spesso genera testi inappropriati, pieni di errori. Un’altra soluzione potrebbe essere l’uso di uno scanner e di un buon OCR (software di conversione del testo utilizzato dagli scanner), ma è un’operazione noiosa e complicata. Infine potremmo digitare ex novo il testo con un editor come Word o Writer…

Per chi non ama lavorare on line, la soluzione più convincente tuttavia è l’uso di Foxit Reader, un software alternativo ad Acrobat Reader, molto più rapido, leggero (solo 1,5 mb contro i 20 di Acrobat), altrettanto gratuito e, soprattutto, dotato di un ottimo convertitore di testo rapidissimo (basta cliccare sul pulsante apposito). La funzione di convertitore purtroppo funziona solo con al versione pro, che tuttavia ha un costo piuttosto contenuto (39 $ per la singola licenza).

Foxit Reader
Scarica la versione 2.0 per Windows: installer e archivio zip (non necessita di installazione).
Per la versione in italiano è necessario incollare questo file nella directory d’installazione del programma, solitamente C:\Programmi\Foxit Software\Foxit Reader).

Un esempio di cosa si può ottenere con questi strumenti e con l’ausilio di Microsoft Word:

Lasciate perdere i software a pagamento quando esistono alternative così valide, addirittura migliori e, soprattutto, gratuite!


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: