Archivio per la tag 'sicurezza'

Le 10 password da non usare mai in internet

password

Sapevate qual’è la password più usata in Inyernet? 123456… Niente di più insicuro, debole e pericoloso. Ecco la lista delle 10 password da non usare mai in internet.

  • 123456
  • 12345
  • 123456789
  • password
  • iloveyou
  • princess
  • il nome del sito web
  • 1234567
  • 12345678
  • abc123

Con il minimo sforzo, un hacker anche non troppo bravo può avere accesso ad un account ogni secondo, ossia crackarne 1000 in meno di 17 minuti.

Visto il dilagare dei social network, dello shopping online e dei servizi web, sembra davvero incredibile che ci sia gente che ancora usa combinazioni così stupide senza cognizioni di causa.

Lo stesso dicasi per le chiavi di protezione delle reti wi-fi.

Non mettete in pericolo la vostra privacy e la vostra sicurezza personale, evitate le password troppo semplici e facili da ricordare. Non usate date o nomi di persona per esempio.

Le password della lista sopra provengono da un analisi statistica inglese, ma possono benissimo essere prese come esempio per qualsiasi altra lingua.

Via | bbc

IMG4Me: trasformare una scritta in un’immagine

img4me

IMG4Me è una semplicissima applicazione basata sul web che permette di trasformare una scritta in un’immagine.

Potrebbe essere usato non solo come un editor grafico ma anche come servizio anti spam eludendo i crawler dei motori di ricerca per salvaguardare la privacy creando per esempio l’immagine di un indirizzo di posta elettronica.

Il suo funzionamento è molto semplice. Si digita una scritta (massimo 1.000 caratteri), si sceglie il tipo di font, il colore del testo e dello sfondo, il formato file (GIF, JPG, PNG) e si procede alla creazione cliccando sull’apposito pulsante.

Il generatore fornisce poi il link diretto all’immagine online, il codice HTML per inserirla in una qualsiasi pagina web e il codice BB per i forum.

IMG4Me, dunque, è anche servizio diretto di hosting delle immagini.

Si tratta di uno strumento gratuito con supporto multilingue che non richiede registrazione.

Vedi anche: Più di 10 servizi per trasformare indirizzi email in una immagine.

Kidyos: sito di contenuti sicuri e divertenti per bambini

kidyos

Kidyos è un sito che offre contenuti sicuri e divertenti per bambini piccoli fino a sei anni.

Include video, giochi, materiale educativo reperito nel web ma filtrato ed adatto ai piccolissimi.

Ci sono per esempio filmati provenienti da YouTube, i disegni da colorare di Crayola, giochi in Flash di carattere educativo.

Ad ogni sito proposto corrisponde una descrizione informativa. L’archivio dei siti inclusi non è ancora molto vasto ma si può accedere semplicemente ai contenuti esterni con un click per poi ritornare a Kidyos sfruttando la sua toolbar.

Disponibile in varie lingue ma purtroppo non ancora in Italiano offre un’interfaccia grafica colorata e semplice adatta alla navigazione dei bambini.

Kidyos dunque propone un ambiente protetto dove i più piccini possono divertirsi giocando con i loro genitori.

Ci si può iscrivere gratuitamente per accedere a tutti i materiali.

E’ bene ricordare tuttavia che la navigazione in rete per un bambino lasciato solo non è mai del tutto sicura.

Per questo motivo vi consiglio di usare il nostro motore di ricerca protetto per bambini, genitori ed insegnanti Ricerche Maestre: il Web per la Scuola Primaria.

Siti simili: KidZui, Pikluk, Kidoz.

Google SafeSearch: come attivare la ricerca sicura in Google

Locking SafeSearch è un video prodotto direttamente da Google che spiega come attivare la ricerca sicura in Google.

Si tratta di una funzione che permette ai genitori e agli insegnanti di impostare la ricerca sicura attraverso il famoso browser filtrando i risultati in modo da rendere priva di pericoli la navigazione dei bambini.

Basta disporre di un account Google e procedere in base a quanto spiegato nel filmato salvando le opzioni con una password.

Una volta attivato SafeSearch sarà mostrato il relativo logo che mostra alcune palline colorate in Google in testata sulla destra.

E’ possibile selezionare tre livelli di moderazione.

Se siete alla ricerca di un motore di ricerca sicuro e specifico per bambini vi consiglio di provare anche il nostro Ricerche Maestre: il Web per la Scuola Primaria.

Via | vocescuola

Memopal: 3 giga di backup e storage online gratuiti

memopal

Memopal è un servizio di backup e storage online che offre, oltre a piani a pagamento, ben tre giga di spazio remoto gratuito dove archiviare i nostri file.

Nello spazio storage si può caricare ogni genere di file, senza alcun limite, automaticamente e in totale sicurezza.

Si possono proteggere file e cartelle oppure condividerle online.

L’upload avviene in due modi: attraverso l’interfaccia messa a disposizione nel sito web o tramite un apposito software gratuito per Windows, Mac e Linux da installare nel computer.

Memopal è accessibile anche da iPhone con un’applicazione gratuita e da qualsiasi altro dispositivo mobile via browser.

Per ottenere i 3 giga di spazio gratuito basta installare l’apposito software e configurarlo con un indirizzo email valido.

Siti simili: DropBox.

Unhid svela le URL nascoste dietro i link brevi

unhid

Unhid è un servizio in grado di svelare le URL nascoste dietro i link brevi.

Può tornare utile quando si sospettano link malevoli o spam e non sappiamo se cliccarci sopra ed aprirli nel nostro browser.

Per verificare lo short link basta copiarlo ed incollarlo nell’apposito campo e procedere. Unhid ci rivelerà al volo la vera URL e così potremo stabilire se la pagina web è sicura.

Unhid fornisce anche un comodo bookmarklet da trascinare nella barra dei segnalibri del nostro browser in modo da effettuare la verifica con un click durante la navigazione.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: