Archivio per la tag 'sicurezza'

Panfu: mondo virtuale per bambini


panfu

Panfu è un vero e proprio mondo virtuale protetto per bambini.

Include una chat e tanti giochi personalizzabili online in un ambiente allegro e colorato.

Libero da pubblicità, Panfu usa un orso panda come mascotte per guidare i bambini nella navigazione e nelle varie attività.

Sebbene ci sia la possibilità di accedere a risorse extra a pagamento, la versione gratuita è già abbastanza ricca.

Un’ottima risorsa anche per l’apprendimento delle lingue se solo fosse disponibile la versione in Italiano, della quale veramente non si capisce il perché della mancanza.

Via | killerstartups


PrivNote: entro pochi istanti questo messaggio si distruggerà!


privnote

PrivNote (private+note) è un semplice servizio online che permette di inviare messaggi e note di testo che si distruggeranno non appena saranno lette.

Basta digitare o incollare il testo è il sistema provvederà a generare un link da condividere tramite email per esempio con amici e colleghi.

Una volta letta la nota, essa non sarà più raggiungibile perché sarà distrutta per sempre.

PrivNote fornisce anche un opzione di notifica dell’avvenuta lettura del messaggio.

Via | Digital Inspiration


ZoeyBot: desktop virtuale per bambini


zoeybot

ZoeyBot è un desktop virtuale per bambini e ragazzi dai dai 7 ai 13 anni.

Mostra un interfaccia grafica molto semplice, personalizzabile e amichevole e fornisce funzioni di ricerca tramite un browser sicuro, player musicale, video, chat.

Un po’ Google, un po’ Wikipedia, un po’ YouTube ma tutto orientato per questa fascia di età.

Sebbene sia in in Inglese non credo che i nostri figli possano avere grandi problemi ad usarlo a casa e a scuola.

Via | go2web20


Wikisend: condividere file con data di scadenza


wikisend

Wikisend è un ottimo servizio di file sharing che consente di condividere file di dimensioni massime di 100 mb in modo rapido e sicuro.

Basta caricare il file (anche senza registrarsi), assegnargli un nome, stabilire la data di scadenza per il download (da 1 a 90 giorni), descriverlo ed eventualmente protterggerlo tramite password.

A questo punto possiamo condividere il link (o l’ID) generato e la password inviandola agli amici via email in modo che essi possano scaricare il file facilmente.

Scaduto il termine da noi indicato sarà rimosso dai server di Wikisend aumentando così la sicurezza. Da registrati possiamo anche cancellare direttamente i file che sono già stati scaricati.

Via | wwwhatsnew


Infoencrypt: creare messaggi segreti via web


infoencrypt

Infoencrypt è uno strumento gratuito che permette di creare messaggi di testo criptati.

Basta scrivere o incollare un testo nell’apposito campo e cliccare sul tasto Encrypt inserendo una password.

A questo punto basterà condividere il codice generato e la password (non necessariamente tramite internet) affinché il ricevente possa decriptare il messaggio di testo.

Perfetto quando un indirizzo email è controllato da più utilizzatori soprattutto negli ambienti di lavoro e per evitare di essere controllati e spiati o quando si inviano messaggi tramite server poco sicuri.

Via | makeuseof


Tutpup: portale di giochi educativi per bambini


tutpup

Tutpup è un portale di giochi educativi per bambini.

L’accesso è gratuito e non contiene pubblicità. I bambini con l’aiuto e il consenso dei genitori possono registrarsi ed iniziare le divertenti attività educative disponibili che riguardano soprattutto giochi matematici e lo spelling di parole inglesi, ossia la scrittura di semplici termini pronunciati dal sistema.

Per salvaguardare al massimo la sicurezza la navigazione è anonima perché i bambini devono usare uno pseudonimo formato dal nome di un animale e da un colore (io per esempio ho creato un account come whitelion).

L’obiettivo del sito è fornire ai piccoli studenti di tutte le nazionalità una serie di giochi competitivi in quanto essi gareggiano tra di loro acquisendo abilità scolastiche. In poche parole: imparare giocando in un vero e proprio campionato con tanto di classifiche.

Tutpup è ancora in fase di sviluppo e presto saranno aggiunte tante altre attività. Sebbene pensato per i bambini di madre lingua inglese è adatto anche al pubblico italiano anche perché si possono scegliere i livelli di difficoltà. Inoltre è un’ottima occasione per praticare ed apprendere un po’ d’Inglese.

Potrebbe diventare un potente mezzo didattico per gli insegnanti di Matematica e Inglese e un sito dove i genitori possono lasciare i loro figli a divertirsi in modo costruttivo.

Via | feedmyapp



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: