Archivio per la tag 'seo'

Finalmente Adsense integrato in Analytics


adsense_analytics

Finalmente Google integra Adsense in Analytics.

Basta seguire la procedura guidata molto semplice dall’account di Adsense.

E’ possibile stabilire un dominio principale, nel caso ne avessimo più d’uno, e in questo caso il monitoraggio è automatico. Per gli altri domini è necessario inserire un codice nel footer del template.

A questo punto è possibile accedere ad Analytics direttamente da ASdsense con un apposito link.

Su “Contenuto” troveremo il bottone Adsense che mostrerà: Panoramica, Principali contenuti, Principali referrer, Andamento.


Misurare la popolarità di un sito con Urlfan


urlfan

Urlfan è un servizio web simile a Technorati che consente di misurare la popolarità di un sito web secondo un suo ranking specifico che si basa sui link ricevuti da altri siti e blog.

Ricorda nche un po’ Alexa e s’imparenta con il PgeRank.

Al momento indicizza quasi 3 miloni e 800.000 siti e raccoglie informazioni da circa 225 milioni di blog.

Per conoscere il proprio indice di popolarità basta inserire un’URL e accederemo ad una serie di dati, in particolare gli articoli che ci linkano e i grafici dell’evoluzione del ranking.

Via | readwriteweb


La guida SEO di Google


PDF titled “Search Engine Optimization Starter Guide

Search Engine Optimization Starter Guide è il titolo della guida per blogger e webmaster principianti proposta da Google che fornisce indicazioni su come ottimizzare un sito web per un ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca

Si tratta di un documento di 22 pagine in PDF che indica le regole principali da seguire, le buone pratiche per raggiungere visibilità in Google.

Consigli che vanno da come realizzare la struttura delle URL a come creare un buon file robots.txt, da come ottimizzare ed inserire le immagini all’uso dei meta tag.

Il testo è in Inglese ed immagino che presto sarà tradotto da qualche volenteroso o da un esperto SEO.

In italiano è disponibile la Guida Posizionamento nei motori di ricerca di Francesco De Francesco e la Guida Posizionamento nei motori di ricerca di Giorgio Taverniti (qui la versione in PDF).

Via | blogoscoped


Scopri in numero di visite giornaliere di ogni sito web con Statbrain


statbrain

Statbrain è un servizio online che inserendo semplicemente il link di un sito web è in grado di suggerire il suo numero di visite giornaliere.

Statbrain si basa su alcuni dati statistici reperibili online, in particolare il ranking di Alexa, i link di Google, Yahoo!, Altavista, AllTheWeb.

Io l’ho provato con i miei blog, in un caso ci è andato vicino in un altro molto meno.

Via | wwwhatsnew


Qunto “pesano” i 100 più importanti siti della blogosfera?


top_blog_size

Ce lo dice Royal Pingdom che ha analizzato i primi cento blog nel ranking di Technorati.

Di ogni sito è stata misurato il peso in kb della homepage in modo di valutare i tempi di caricamento.

Emergono dati molto interessanti: 26 blog sono sotto 0.5 mb, 39 tra 0.5 e 1, 22 tra 1 e 1.5, 6 tra 1.5 e 2 e via dicendo.

Insomma la maggioranza pesa quasi un mb e soltanto uno su 4 meno di 500 kb.

Le immagini contribuiscono per il 61.3%, gli script per 17.2%, il codice HTML per il 15.3%, i CSS per 5.9%.

Il post prende in considerazione altre statistiche più dettagliate corredando i risultati con tanto di grafici (numero delle immagini, script, eccetera).

Royal Pingdom offre anche una serie di consigli per ottimizzare e alleggerire un sito web.

Per valutare il peso della vostra pagina consiglio di usare l’ottimo plugin per Firefox Web Developer che, tra la miriade di informazioni che include, fornisce anche il calcolo delle dimensioni di una pagina web (da Information, View Document Size).

Al momento questo blog pesa 397 kb, di cui 271 di immagini e 51 di script. Non c’è male direi.

maestroalberto_size

Via | Techcrunch


Zi.ma: come ottenere il massimo da un servizio accorcia URL


zi.ma

Mi ero riproposto di non recensire più gli abusatissimi servizi accorcia URL, ma per Zi.ma farò un’ eccezione.

Perché? Semplicemente perché Zi.ma ha proprio tutti i requisiti per essere il servizio accorcia URL definitivo:

  • ha un nome breve e più breve sarà il link accorciato
  • offre un completo servizio di statistiche sul visitatore del link originario (dominio, IP, data e geolocalizzazione)
  • permette di stabilire una data di espirazione
  • permette la protezione tramite password
  • permette di condividere il link con un titolo e una descrizione
  • permette di scegliere una parola, una combinazione di lettere e numeri per ricordare meglio il link accorciato
  • permette di raggruppate in un link un gruppo di URL
  • offre un comodo bookmarklet per accorciare URL al volo durante la navigazione

Insomma un accorcia URL intelligente, ideale per Twitter e siti simili. Non a caso include un bookmarklet specifico per Pownce e per Twitter.

Cosa volere di più?

Via | go2web20



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: