Archivio per la tag 'scuola2.0'

Edmodo: il Twitter per professori e studenti


Edmodo

Edmodo (fase Alpha chiusa) si presenta come il Twitter specifico per professori e studenti.

Avrà caratteristiche aggiuntive rispetto al celebre servizio di microblogging come l’agenda della programmazione scolastica.

Come giustamente considera techcrunch, già Twitter stesso potrebbe essere usato con un po’ di fantasia come piattaforma di comunicazione didattica e come valido sussidio alle attività scolastiche superiori.

Si può lasciare la propria email per testare la fase Beta. Staremo a vedere.

ChitCh.at: un nuovo modo di fare scuola

MultiTweet



ChitCh.at è una rete sociale rivolta al mondo della scuola dove gli insegnanti (se registrati) possono costruire un proprio spazio web.

Nelle pagine personali gli educatori possono caricare, modificare, migliorare e cancellare qualsiasi contenuto didattico (in particoplare testi, foto e video inseriti dai servizi di condivisione online).

Le pagine personali e i contenuti possono essere condivisi all’interno del network in modo tale da essere arricchiti e completati.

Gli studenti potranno così interagire con gli insegnanti mostrando per esempio i loro progressi nelle prove proposte tramite questionari o richiedendo spiegazioni.

La registrazione avviene sia conme docente, sia come insegnante. I primi producono e propongono materiale e i secondi ne usufruiscono.

Tutto è di pubblico dominio e non esiste un’area privata. La ricerca avviene mediante un motore di ricerca interno.

Una nuova maniera di fare scuola acnora troppo lontana dalla realtà italiana.

Via | wwwhatsnew


YacaPaca: organizzare la vita scolastica

YacaPaca



YacaPaca non è un servizio nuovissimo in quanto è online da più di un anno (qui era ancora in fase sperimentale).

Si tratta di un servizio per studenti ed insegnanti che mira a facilitare la vita scolastica.

Si possono organizzare quiz, sondaggi e test online, revisionare il materiale didattico, realizzare portfolio digitali, programmare il lavoro per una classe di studenti in pochi minuti, creare discussioni e via dicendo.

Include un sistema di statistica interno e il materiale può essere condiviso e scambiato nella community degli insegnanti.

Via | Go2Web20


Lingro: dizionario 2.0 multilingue e ambiente di apprendimento

lingro



Lingro è un dizionario online che consente con un solo click la traduzione istantanea di qualsiasi parola all’interno di un sito web in sei lingue: Inglese, Spagnolo, Francese, Polacco, Tedesco e Italiano.

Vi si può aprire un intero sito solo inserendone la URL. Basta poi cliccare su una parola per far apparire una finestra che indica la traduzione del termine nella lingua prescelta.

Potrebbe quindi essere usato come servizio di traduzione di un blog da offrire ai visitatori.

Lingro offre anche un dizionario istantaneo online che, oltre a descrivere il significato di un termine, offre l’audio della pronuncia di molte parole.

C’è infine un’ultima opzione: caricare un documento di testo (nei formati doc, txt, pdf) tramite un visualizzatore web per tradurne il contenuto.

Lingro è completamente gratuito e offre in aggiunta la possibilità di generare liste personalizzate di parole con le quali divertirsi a creare giochi linguistici basati su flashcards.

lingro



Penso che questo strumento, oltre alla sua evidente utilità in assoluto, possa avere grandi potenzialità educative nel campo dell’apprendimento linguistico e agevolare la ricerca via web rendendo accessibili a chiunque contenuti in lingue sconosciute.

Via | FeedMyApp


Sala Docenti: aggregatore di risorse per professori

Sala Docenti



Marco Gius, professore a cui va il merito della creazione di Educity, è autore di un altro interessante progetto rivolto agli insegnanti delle scuole superiori: Sala Docenti.

Si tratta di un aggregatore di risorse per professori dai siti delle scuole italiane. In una sola pagina vi si possono trovare link che conducono a programmazioni, lavori degli studenti, materiali didattici, Pof, esercizi e verifiche, lezioni a video, progettazioni, orientamento, curiosità, documenti, didattica.

Queste sono le parole di presentazione del professor Gius (che ancora ringrazio per il sostegno che mi ha offerto nella realizzazione di Ricerche Maestre):

I siti Web degli istituti superiori italiani sono ricchi di materiali e di documentazione. Sono una testimonianza in diretta di quello che effettivamente i professori fanno nelle scuole coniugando esperienza, capacità e risorse, con le richieste istituzionali e le indicazioni teoriche dei sistemi formativi alla professione docente.

Uuna grande mole di lavoro svolto da docenti e dirigenti, da condividere, modificare, ricondividere, in un processo di continuo miglioramento. Non solo per copiare ed incollare risorse free dai siti delle scuole superiori ma da integrare e adattare alla propria scuola, classe, sensibilità professionale.

Per facilitare il lavoro di tutti i professori, per ridurre la dispersione e i duplicati inutili, saladocenti.it raccoglie materiali e documenti tipo, ciò che si pone come rappresentativo, per condividere il lavoro dei docenti di tante scuole superiori italiane.

Insomma, una sorta di istantanea dei siti delle scuole superiori italiane dell’istruzione classica, scientifica e tecnica.


Maestro Alberto su Radio Rai 3 Scienza: una breve intervista

wintervista radio rai



Oggi ho avuto il piacere di partecipare alla trasmissione di Radio Rai 3 Scienza Il Terzo Anello dedicata alla Scuola 2.0.

Abbiamo parlato, molto rapidamente di del.icio.us e del motore di ricerca per la scuola primaria Ricerche Maestre da me creato e gestito con altre tre bravissime insegnanti super qualificate.

Ero un po’ emozionato e quando parlavo della moda del momento della blogosfera mi riferivo a Twitter e non a del.icio.us.

Del resto non è semplice spiegare in due parole al grosso pubblico i meccanismi complessi del social bookmarking e e dei motori di ricerca personalizzati…

E’ stata comunque un’esperienza positiva anche se preferisco decisamente esprimermi scrivendo.

Ascolta il podcast.



albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: