Archivio per la tag 'screencast'

Loom: registrare lo schermo del computer per creare lezioni e video tutorial

Loom è uno strumento gratuito per lo screencasting con cui è possibile registrare facilmente tutto quello che avviene nello schermo del computer per creare lezioni e video tutorial.

Si tratta di una semplice estensione per il browser Chrome che va istallata direttamente dalla homepage, dopodiché è necessario effettuare il login tramite un account Google o Outlook.

Vi sarà chiesto infine di autorizzare l’uso del microfono e della webcam e sarete pronti ad usare l’applicativo.

Ciò significa che non sarà necessario installare alcun software e che lo strumento funzionerà via browser in qualsiasi sistema operativo, Windows, Mac o Linux che sia.

Vi sarà chiesto poi se proseguire con un account dedicato al lavoro, personale o educational e di concludere la registrazione esprimendo almeno tre motivi per cui userete l’applicazione.

Loom a questo punto è in grado di registrare lo schermo del computer e, in aggiunta, di includere l’opzione di usare la webcam per registrare la narrazione di chi spiega  lo screencast nel video.

Dovrete successivamente decidere se registrare sia lo schermo sia la webcam contemporaneamente o solo schermo o solo webcam e se attivare l’audio o meno.

È anche possibile decidere se registrare la singola finestra attiva, per esempio del browser, o tutte le attività che stiamo svolgendo nel computer. 

Dopo un breve countdowwn Loom sarà pronto a registrare.

Potrete spostare liberamente la bolla della webcam in ogni parte dello schermo e, conclusa la registrazione, basterà cliccare sull’icona del plugin in alto a destra su Chrome per interrompere e salvare il video ottenuto.

Si aprirà una nuova scheda del browser da dove si può condividere il filmato tramite un apposito link, nei social, oppure prelevare il codice per incorporarlo in una pagina web.

Loom consente pertanto anche l’invio via email dello screencast a colleghi o studenti.

Le video registrazioni saranno salvate sull’account Loom dell’utente e potranno essere riprese in qualsiasi momento. I filmati potranno anche essere scaricati in formato MP4.

Il video ottenuto durante una registrazione potrà essere anche parzialmente editato ed in particolare, con la nuova versione di Loom, sarà possibile effettuare tagli e aggiungere emoticon.

Si tratta, in conclusione, di uno strumento semplice ma allo stesso tempo potente, da usare in qualsiasi momento senza il bisogno di installare alcun software, che non presenta le funzioni professionali di altri strumenti dedicati allo screencasting, tipo Camtasia di Snagit per esempio, ma che può tornare molto utile per la sua immediatezza e la sua facilità d’uso.

Non dimentichiamo inoltre che Loom è uno strumento del tutto gratuito e in fase di sviluppo e miglioramento.

theLearnia: lavagna virtuale per insegnanti dove creare e registrare video lezioni via internet

theLearnia è una lavagna virtuale per insegnanti dove creare e registrare video lezioni via internet.

Si possono inserire sfondi, immagini, linee, forme, disegnare, scrivere, aggiungere pagine, proprio come in una vera LIM, ma contemporaneamente si registra il filmato dell’attività svolta per ottenere una lezione video registrando anche la voce che sarà condivisibile con i propri studenti o nel web in generale. Il tutto avviene direttamente online senza dover installare alcun software.

In pratica tutto quello che si svolge nella lavagna e tutti i riferimenti audio saranno registrati proprio come avviene per gli strumenti di screencasting, anche con la possibilità di mettere in pausa la sessione.

L’applicazione inoltre consente di importare e di convertire presentazioni in Powerpoint trasformandole in video lezioni usando i tool della whiteboard.

Alla fine del lavoro si può visualizzare un’anteprima del filmato, editare eventuali parti e procedere alla pubblicazione nella piattaforma e alla condivisione tramite link o direttamente nei social.

Le video lezioni possono essere inserite in una pagina web tramite apposito codice, in un blog didattico o di classe per esempio.

Se realizzate anche dagli studenti esse si prestano anche per le flipped classroom, le classi capovolte tanto in voga al momento.

theLearnia è un servizio molto semplice ed intuitivo da usare, gratuito, che richiede registrazione anche tramite account Edmodo, Google, Facebook e Twitter.

Pixiclip: lavagna interattiva dove creare e registrare video lezioni

Pixiclip è una lavagna interattiva multimediale dove creare e registrare video lezioni.

Si tratta di un’applicazione interamente basata sul web alla quale accedere liberamente tramite registrazione.

Vi si può scrivere, disegnare, caricare immagini, registrare la voce con il microfono o contenuti video con la webcam.

Gli insegnanti in Pixiclip dispongono di un ambiente per creare brevi video didattici in modo semplice da condividere con i propri studenti e nella community.

I filmati, infatti, hanno un limite di durata di 5 minuti, ma essi possono essere collegati fra loro se si ha bisogno di più tempo.

Allo stesso modo anche gli studenti possono rispondere ai quesiti del professore con un video.

I link dei video generati possono essere condivisi nei social, incluso Google Classroom.

Ovviamente Pixiclip può essere usato anche per fini non esclusivamente didattici.

Video tutorial in italiano di Luca Bartolini.

Screenr: creare screencast online e condividerli in Twitter e YouTube

Screenr è un ottimo strumento gratuito che permette di creare screencast online e condividerli al volo via Twitter.

Basta accedere al sito e cliccare sull’apposito bottone per registrare il video della nostra attività nel browser.

E’ possibile selezionare la parte dello schermo da visualizzare.

Conclusa la registrazione (massimo cinque minuti di durata) si può condividere il nostro screencast nel famoso servizio di microblogging.

Con Screenr non è necessario installare software aggiuntivi, tutto avviene via navigatore ed è necessario solamente disporre di un microfono per l’audio.

Gli sceencast possono essere anche inseriti in una pagina web tramite codice, scaricati come mp4 o pubblicati direttamente su YouTube.

Si tratta di uno strumento funzionale e decisamente utile per realizzare e condividere screencast online senza troppe complicazioni, senza doversi procurare alcun programma specifico e in modo davvero intuitivo e rapido.

Funziona in Mac, Pc e iPhone (vedi video demo sopra).

GoView: strumento per lo screencasting online

goview

GoView è uno strumento per lo screencasting online che si mette in competizione con ScreenToaster.

Con GoView è possibile realizzare screencast direttamente via web, registrare commenti audio ed editare il video ottenuto all’interno del browser.

E’ necessario installare un software per farlo funzionare e il nostro filmato sarà immediatamente caricato e condiviso nei server del servizio.

Risultano evidenti le possibilità che applicazioni di questo genere permettono anche in campo didattico-educativo.

Lo strumento è gratuito e richiede registrazione.

ScreenToaster aggiunge l’upload di video in HD a YouTube


screentoaster

Ancora importanti novità in ScreenToaster, il miglior strumento gratuito per registrare, salvare e condividere screencast online.

Le nuove funzioni incorporate sono la possibilità di caricare video in HD su YouTube e di scaricare video nel formato MOV per editarli direttamente nel desktop.

ScreenToster fornisce anche la API per permettere agli sviluppatori di incorporare l’applicazione direttamente nei loro siti web.

Se cercate questo genere di servizio non si può desiderare di meglio.

Grazie a Rudy Viard per le anticipazioni.

Sito Web | ScreenToaster



albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: