Archivio per la tag 'risorse'

ClassMarker: generatore di esami tipo test per professori



ClassMarker è una’applicazione che consente ai professori di preparare un esame basato su uno o più test da redigere online.

Si possono allestire classi virtuali dove accreditare studenti (attraverso un codice che essi riceveranno con cui registrarsi) e creare test con domande a scelta multipla, a testo libero e a elenco puntato.

Lo strumento è semplice da usare e sicuro, gli allievi possono rispondere alle domande e gli insegnanti riservarsi di valutare successivamente in base ai propri impegni.

I test usati, modificati, possono anche essere riutilizzati in modo da rendere facile la prerparazioine dei materiali didattici.

Non so se si può attribuire ad uno strumento simile effettivo valore ai fini della valutazione, certamente rappresenta un’ottima risorsa per gli insegnanti (soprattutto cattedratici) che intendono migliorare la professione, proponendo una maniera dinamica e moderna di verificare la preparazione dei propri allievi.


Notely: organizare la vita studentesca



Notely è uno strumento gratuito che permette agli studenti di organizzare e gestire i propri impegni scolastici attaverso alcune utility.

Include: un calendario di eventi; la lista dei corsi da seguire; la lista dei compiti, delle letture e delle cose da fare; i compiti per materia; strumento per gli appunti; links; contatti personali; spazio per caricare ed immagazzinare files online.

Non c’è nulla da intallare, viene gestito tutto online e quindi si può accedere a Notely da qualsiasi computer connesso alla rete, sia a scuola, sia a casa, ovunque siamo.

L’interfaccia è pulita e minimale e rende il lavoro facile ed intuitivo anche se le icone potrebbero essere un po’ più grandi.

Notely si aggiunge ad altri strumenti di questo tipo pensati per gli studenti, come il recente MySchoolog.

Per gli studenti delle scuole superiori e universitari con una minima conoscenza della lingua inglese.


5min Videopedia (e alre risorse): condividere conoscenze tramite video


In questi ultimi giorni mi hanno colpito alcuni nuovi servizi che propongono tutorial, guide, consigli su come fare un sacco di cose riguardo i temi più svariati sotto forma di video esplicativi.

Il colosso YouTube fagocita tutto e nel terreno del video sharing chi vuol reggere alla concorrenza spietata deve per forza di cose specializzarsi in un campo specifico.

Buona idea quella del video tutorial che offre soluzioni a richieste pratiche e della community pronta a condividere le proprie conoscenze, abilità ed esperienze.

5min è un ottimo sito, ben fatto, dove si trova di tutto e di più: dal tipo che mostra come fare l’origami di un cane che abbaia alla danzatrice del ventre che impartisce video lezioni di ballo; da come apprendere i vari tipi di bacio a come costruire un video proiettore artigianale; dai fondamentali di basket di Michael Jordan a come imparare lo slap del basso elettrico…

Insomma ce n’è per tutti i gusti e tutte le esigenze, tutto suddidiviso in categorie e sottocategorie, più visti e più votati, tag cloud, argomenti di studio, condivisione, video preferiti, embed e URL specifica del filmato e ogni caratteristica tipica dei servizi di video sharing.

C’è inoltre un eccellente smart player che consente di vedere i video al rallentatore, zoomare, avanzare di frame in frame, visualizzare la story board e a schermo intero. Veramente una proposta ricca e di gusto.

In un’interfaccia un poco più spartana Helpful Video propone la stessa ricetta di 5min.

Le categorie sono un po’ diverse, gli aspetti peculiari del servizio sono la possibilità di scaricare i video per poi rivederseli attraverso un flash player messo a disposizione da installare sul proprio computer e il permesso di comprare e vendere video.

Infine segnalo la proposta spagnola di Tutorial-Lab, decisamente più improntata verso la tecnologia, l’informatica, i video professionali sull’uso di software specifici.

Si tratta in sostanza soprattutto di un aggregatore di video da Google Vídeo, YouTube, ifilm, Metacafè e Tutorialvid.

Vedi anche YouTorial, ShowMeDo, pixel2life e, ovviamente, Instructables.


Rassegna di siti web n° 4




Quarto appuntamento con Web Links, rubrica del blog dove segnalo le notizie e siti più interessanti di cui vengo a conoscenza che non riesco (o non voglio) segnalare in un post.

Chi è interessato a tutti i miei links può consultarli sul mio del.icio.us e magari sottoscriverli.

  • Stellarium, software opensource che mostra un affascinante planetario 3d;
  • Wikisky, planetario online, una sorta di Gogle Maps dell’universo;
  • Guruger, condivisione di musica direttamente da desktop;
  • Musotik, notizie musicali e immagini da Last.fm, video da YouTube, radio da Pandora, motore di ricerca torrents e molto altro in un posto solo;
  • DwarfURL, accorcia URL che funziona anche tramite estensione per Firefox;
  • Yoh, altro accorcia URL spagnolo;
  • Useamap, creare e condividere mappe personalizzate;
  • Myatabus, 5 giga gratuiti di storage online;
  • Nireblog, piattaforma blogging multilingue;
  • Picupine, albums di massimo 10 immagini online che espirano dopo una settimana;
  • Whoissick, community per convidere i problemi di chi soffre malattie;
  • Afrigator, blogosfera africana;
  • Authorati, widget che integra i voti dei lettori dei post di un blog;
  • iStalkr, aggregatore RSS che mostra in una linea del tempo le attività dei servizi feeds usati;
  • Alpha, il motore di ricerca personalizzato di Yahoo;
  • Breeze, creazione campagne tramite email;
  • Weblin, rete sociale di identità personali nel web sotto forma di avatar;
  • MyCyberTwin, chat di personalità virtuali via web;
  • VirusTotal, scanner online gratuito che usa i motori di alcuni famosi antivirus;
  • Fonts500, pacchetto di belle fonts gratuite da scaricare.



Faxalo: fax gratis via email in tutta Italia



Finalmente anche in Italia in servizio per inviare fax gratis tramite la posta elettrronica. Si chiama Faxalo e così si descrive:

Faxalo invia fax in tutta Italia mediante email, installa sul vostro PC una stampante virtuale. Ogni stampa effettuata su tale stampante produrrà un fax, pronto per l’invio al numero (o ai numeri) che dovrete inserire nell’apposita maschera.
Il servizio accetta solamente numerazione con prefisso italiano (solo se inizia per 0..), non sono accettati numerazioni speciali di nessun tipo.

Potrete inviare un fax digitandone solamente il numero, oppure utilizzando la Rubrica Faxalo per archiviare i vostri contatti ed inviare il fax scegliendo uno o piu’ numeri a cui inviare lo stesso fax. In caso di invio a più numeri fax dello stesso documento riceverete una email per ogni numero di fax con l’esito del singolo invio.

Appena confermato il numero di fax del destinatario, il sistema provvederà ad inviare una email dal vostro computer al Server FAXALO.

A questo punto sarà FAXALO a pensare a tutto: tenterà di inviare al fax del destinatario ciò che voi avete appena stampato sulla stampante virtuale senza alcuna spesa per la vostra bolletta.

Dopo qualche minuto, riceverete una email di risposta (all’indirizzo indicato durante la prima installazione) con l’esito del fax.
L’email conterrà anche in allegato le pagine da voi inviate.

L’utilizzo del servizio Faxalo implica l’accettazione incondizionata di TUTTE le condizioni di servizio, nessuna esclusa, oltre all’autorizzazione al trattamento dei dati secondo la normativa vigente. Cliccando per il download/la richiesta del codice si dichiara di aver letto ed accettato tali condizioni e di dare il consenso al trattamento dei dati per la privacy.

Ottimo servizio, ne sentivamo la mancanza.

Via | Andrea Beggi


Febbre da Twitter




Twitter sta riscuotendo un successo enorme, è una vera e propria mania. Ogni giorno si scoprono nuove potenzialità, modi curiosi e diversi per utilizzarlo.

Sempre più frequentemente escono nuovi strumenti e servizi per usarlo in tutte le maniere possibili. Non siamo ancora vicini alla saturazione, ma ormai molte delle applicazioni lanciate non sono altro che cloni di altre già esistenti.

Tanto è che il mio post di qualche giorno fa (Twittermania!) è già superato e ne approfitto per integrarlo con qualche nuova segnalazione:

  • mail2twitter, servizio che permette di scrivere tweets tramite posta elettronica e anche dai cellulari che lo consentono;
  • rss2twitter, notifica feeds RSS tramite Twitter e attraverso sms (per esempio i post di un blog);
  • TwitThis, ottimo strumento che fornisce un codice per inserire un bottoncino nel nostro blog in modo da consentire ai visitatori di postare direttamente la URL della nostra pagina web in Twitter (accorciata tramite TinyUrl) e che offre un comodissimo bookmarklet da trascinare nella barra dei segnalibri del nostro browser con la stessa funzione;
  • Twitter Google Toolbar, bottone da aggiungere alla Toolbar di Google;
  • triQQr, client per Windows, clone di Twitteroo, che consente di gestire Twitter da desktop senza collegarsi alla pagina web;
  • Twittervision, strumento per la geolocalizzazione dei messaggi di Twitter in Google Maps;
  • Twittermap, geolocalizzazione dei twitters in Google Maps;
  • Twittersearch, motore di ricerca interno a Twitter;
  • SimpleTwitter, plugin per integrare i messaggi di Twitter a WordPress (vedere anche il plugin di Alex King);
  • TwitterId, gadget per la pagina personalizzata di Google;
  • TwitterBuzz, classifica dei links più popolari postati in Twitter;
  • Twitterholic, statistiche su i 100 più prolifici utenti di Twitter.

Alla prossima puntata… se mai ci sarà!

Links | Il mio Twitter | Twitter sul mio del.icio.us



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: