Archivio per la tag 'risorse'

AWW App: lavagna virtuale collaborativa online

AWW App è una  lavagna virtuale online pensata per una condivisione e una collaborazione visiva in  tempo reale.

Nella sua versione base può essere usata senza registrazione e offre funzionalità limitate come quelle della penna per il disegno e la scrittura a vari colori e spessore, la gomma e l’inserimento di testi scritti, forme, immagini.

Essendo un’applicazione basata sul web che funziona via browser internet può essere usata con qualsiasi dispositivo e con tutti i sistemi operativi.

E’ possibile ottenere un account educational e connettere l’app a Google Classroom. Attraverso un account pro si possono salvare le attività, entrare in chat e invitare colleghi e studenti al lavoro collaborativo.

AWWApp, dunque, è una sorta di LIM minimalista da usare a scuola tramite una decente connessione a internet per attività semplici come in una classica lavagna di ardesia.

Vedi sopra il video tutorial in Italiano.

Vedi anche un mio vecchio post sulla prima versione dell’applicazione.

XtraMath: imparare le nozioni fondamentali della matematica

XtraMath è un programma web gratuito per genitori, insegnanti e studenti che aiuta i ragazzi a padroneggiare le operazioni matematiche di base.

l video sopra spiega molto bene le caratteristiche del sito in due minuti.

XtraMath offre la possibilità di apprendere le nozioni fondamentali della matematica delle quattro operazioni, in base ad un percorso basato sulla gradualità.

Frazioni, decimali, algoritmi a più cifre sono spiegati in modo semplice per affrontare in modo ottimale successivi problemi più complessi.

Può essere usato dai genitori con i propri figli ma anche dagli insegnanti a scuola o come compito a casa.

Il programma gratuito, previa registrazione, tiene conto dei progressi dello studente.

Gli insegnanti possono organizzare una classe online con i propri allievi in modo semplice.

XtraMath non contiene pubblicità, è disponibile anche in molte altre lingue straniere, fornisce app per smartphone e tablet iOS, Android, Amazon e il supporto di una pagina di Facebook.

Flippity: trasformare facilmente fogli di calcolo, modelli e template di Google in flashcard e giochi didattici

Flippity è un sito che permette di trasformare facilmente fogli di calcolo, modelli e template di Google in flashcard e giochi didattici.

Il sito offre una serie di attività didattiche già pronte: flashcard, quiz, ruota della fortuna, memory game, parole crociate, gioco dell’impiccato, bingo, tabelloni per tornei di squadre e via dicendo.

In parole semplici un insegnante può sfruttare un modello di quelli disponibili per creare attività didattiche proprie e personalizzate.

Esiste anche un plugin Chrome per per Google Fogli (Google Sheet) disponibile qui.

Data Gif Maker: strumento di Google che trasforma dati in animazioni

Google ha lanciato Data Gif Maker, uno strumento in grado di trasformare dati in animazioni Gif.

Si inseriscono due termini da paragonare, uno a sinistra e uno a destra, con la possibilità di mostrare una percentuale,  un numero o altri valori separati da una virgola. Si può inserire anche una breve descrizione non più lunga di 30 caratteri.

E’ possibile paragonare fino a cinque serie di dati, scegliere i colori e lanciare l’animazione che si presenta come una vera e propria presentazione in una nuova pagina web oppure scaricare la relativa Gif animata, sia in alta che in bassa risoluzione.

Si tratta di un’applicazione minimalista ma molto efficace ed accattivante.

Si può prestare a vari usi: nelle pubblicazioni web per mostrare tendenze, per ottenere immagini da inserire in modo attrattivo nelle slide di una presentazione,  in uno studio statistico e molto altro ancora.

Potrebbe risultare utile agli insegnanti per preparare una lezione, per mostrare i dati di una relazione e agli studenti per le loro ricerche di studio.

theLearnia: lavagna virtuale per insegnanti dove creare e registrare video lezioni via internet

theLearnia è una lavagna virtuale per insegnanti dove creare e registrare video lezioni via internet.

Si possono inserire sfondi, immagini, linee, forme, disegnare, scrivere, aggiungere pagine, proprio come in una vera LIM, ma contemporaneamente si registra il filmato dell’attività svolta per ottenere una lezione video registrando anche la voce che sarà condivisibile con i propri studenti o nel web in generale. Il tutto avviene direttamente online senza dover installare alcun software.

In pratica tutto quello che si svolge nella lavagna e tutti i riferimenti audio saranno registrati proprio come avviene per gli strumenti di screencasting, anche con la possibilità di mettere in pausa la sessione.

L’applicazione inoltre consente di importare e di convertire presentazioni in Powerpoint trasformandole in video lezioni usando i tool della whiteboard.

Alla fine del lavoro si può visualizzare un’anteprima del filmato, editare eventuali parti e procedere alla pubblicazione nella piattaforma e alla condivisione tramite link o direttamente nei social.

Le video lezioni possono essere inserite in una pagina web tramite apposito codice, in un blog didattico o di classe per esempio.

Se realizzate anche dagli studenti esse si prestano anche per le flipped classroom, le classi capovolte tanto in voga al momento.

theLearnia è un servizio molto semplice ed intuitivo da usare, gratuito, che richiede registrazione anche tramite account Edmodo, Google, Facebook e Twitter.

Zeetings: presentazioni, sondaggi, questionari, lezioni interattive in forma collaborativa

Zeetings è un’applicazione web che permette di condividere presentazioni, sondaggi, questionari interattivi dove è possibile collaborare in tempo reale tra utenti, per esempio tra insegnanti e studenti, tramite una chat di gruppo o in presenza proiettando la presentazione su uno schermo.

Gli interventi possono essere richiesti anche attraverso la partecipazione a sondaggi e questionari, ovvero tramite vere e proprie verifiche online.

Durante la visualizzazione di una serie di slide in Powerpoint o in PDF si può commentare, fare domande, spiegare, partecipare ad una lezione interattiva a distanza.

Con Zeetings la didattica digitale a distanza rompe il tradizionale canale comunicativo monodirezionale tra professore e studenti e la comunicazione avviene in forma multidirezionale,  collaborativa appunto.

Al termine dello zeeting avremo a disposizione tutte le informazioni della lezione o dell’attività svolta in modo da estrarre i risultati ed assegnare punteggi.

Le sedute possono essere salvate per essere analizzate e discusse in un secondo momento.

Si può accedere a Zeetings con qualsiasi dispositivo, in pieno spirito BYOD, senza la necessità di essere registrati ma semplicemente condividendo un apposito link o tramite la scansione di un codice QR.

L’insegnate, per esempio, può inviare il link agli allievi o mostrare il QR sulla LIM di classe e gli allievi potranno accedere alla lezione direttamente con il proprio tablet o smartphone.

Vedi il video tutorial di App per Prof.


albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: