Archivio per la tag 'ricerche maestre'

Università Italiane: motore di ricerca delle università italiane


Università Italiane

Università Italiane è il terzo motore di ricerca personalizzato costruito con Google Coop CSE che segnalo in questo blog (vedi qui e qui).

Cerca nei siti delle Università italiane, al momento ne indicizza 92.

Ricordo che con la stessa tecnologia abbiamo creato Ricerche Maestre: il Web per la Scuola Primaria, un motore di ricerca per bambini, genitori e maestri che seleziona siti scelti da esperti insegnanti della Scuola Primaria, dove si possono trovare risorse scolastiche per la scuola elementare e navigare all’interno di siti adatti a bambini dai 3 ai 12 anni, cercando contenuti educativi e di svago.

Via | Dario Salvelli

BloggerItaliani: il motore di ricerca dei blog italiani

Secondo il buon Merlinox, il suo creatore, BloggerItaliani è il motore di ricerca dei migliori blog in Italiano
della web 2.0!

E visto che indicizza anche questo blog non stento a crederlo!

Il progetto si basa su Google Coop CSE, il potente servizio di Google per la creazione di motori di ricerca personalizzati con cui ho realizzato Ricerche Maestre: il Web per la Scuola Primaria.

Se sei un blogger che desidera essere incluso nel motore basta inviare un email per essere valutato. Sopra un widget che mostra il potenziale di BloggerItaliani.

Via | Merlinox

Ricerche Maestre: il motore di ricerca per bambini e maestri







Voglio segnalare e a tutti una mia creazione alla quale tengo molto, e alla cui crescita collaboro con due colleghe (Paola Limone e Lidia Pantaleo): un motore di ricerca per bambini. Si chiama Ricerche Maestre, nato grazie alla nuova e sorprendente tecnologia di Google che consente di creare motori di ricerca personalizzati (Google Co-op CSE).

Ricerche Maestre è un motore di ricerca per bambini, genitori e maestri che seleziona siti scelti da esperti insegnanti della Scuola Primaria. Si possono trovare risorse scolastiche per la scuola elementare e navigare all’interno di siti adatti a bambini dai 3 ai 12 anni, cercando contenuti educativi e di svago. La ricerca è immediata ed efficace. Il motore di Google Co-Op va dritto al bersaglio.

Il motore al momento indicizza circa 1000 siti selezionati tra i migliori reperibili in rete a carattere divulgativo e informativo, educativi, scolastici e di insegnanti. Sempre comunque idonei alla fascia d’età della scuola elementare, ed è in costante continua crescita.

Mi pare onestamente il miglior motore di ricerca per bambini presente al momento, ci sono più di 500 links a scuole e reti di scuole italiane, dando in questo modo maggior visibilità a tutti i lavori ed i progetti delle scuole dell’infanzia, primarie (e istituti comprensivi).

Segnalate anche la vostra, alla pagina principale di Ricerche Maestre troverete tutte le istruzioni e le spiegazioni. Se potete anche voi in qualche modo contribuire a promuovere il motore e a farlo conoscere ve ne saremo grati. Copiate ed incollate il codice sottostante per inserire un campo di ricerca come quello sopra nella vostra pagina web. Vi preghiamo soltalto di farcelo sapere.

Se volete aggiungere anche l’immagine sopra, copiate questo codice:



Trovare motori di ricerca personalizzati (Google Co-op CSE)

google coop cse



“Un motore di ricerca personalizzato per motori di ricerca perzonalizzati”, potrebbe essere il titolo paradossale di questo post. Oppure “Un Google Co-op CSE per Google Co-op CSE”.

E’ quello che ha fatto Google Operating System dal momento che la casa madre ancora non lo consente direttamente.

Il trucco è inserire la seguente scritta [site:google.com inurl:coop/cse css] su Google nel caso si volesse cercare motori sui CSS, oppure sostituire questo termine con altri oggetti della nostra ricerca.

Io ho provato con il termine “scuola” ed è saltato fuori il mio motore di ricerca per bambini e insegnanti della scuola elementare Ricerche Maestre.

Ma Ionut Alex, l’autore del post, ha fatto di meglio. Ha creato un Google CSE vero e proprio che cerca su più di 100.000 motori di ricerca personalizzati con la fantastica tecnologia di Google. Imperdibile!

Provate a digitare il termine “scuola” e scoprirete che anche questa volta Google non si dimentica di me…

Scuola 2.0

Anche in Italia, a passi lenti, il mondo della scuola comincia ad accorgersi del web 2.0. Questo blog ha riservato un’attenzione particore alle esperienze, le applicazioni, le novità del web 2.0 assimilabili in qualche modo al mondo della scuola.
Di seguito elenco una serie di links provenienti dall’ambiente scolastico italiano. Rappresentano, purtroppo, non di rado soltanto esperienze isolate, nate per lo più grazie all’intraprendenza di qualche sagace docente.

Dall’universo accademico arrivano Unilife e Unispace, due community per studenti sullo stile dei più famosi siti americani legati al mondo del Colleges.

Edupodcast, è lo spazio podcast di Garamond dedicato al mondo della scuola, con servizi audio per insegnanti ed anche studenti. Contiene due importanti rubriche periodiche: Grammatica di Strada e Web Docet (dell’amico Antonio Sofi). Altro importante progetto podcasting e weblogging, questa volta patrocinato dal MIUR, è il portale Edid@blog.

Dalla blogosfera segnalo la raccolta di informazioni e links a blog didattici Blog Didattici… Appassionatamente e ScuolaER, la piattaforma blogging gratuita legata al mondo scolastico della Regione Emilia Romagna.

Dalla stessa regione proviene Alma Two Osservatorio e-learning, contenente anche un motore di ricerca collaborativo per l’e-Learning realizzato con con Google Coop.

Su questo terreno segnalo la mia esperienza personale di Ricerche Maestre, il web per la Scuola Primaria, motore di ricerca che seleziona soltanto siti scelti da esperti insegnanti dove si possono trovare risorse scolastiche per la scuola elementare e navigare all’interno di siti adatti a bambini dai 3 ai 12 anni, ed Educity, del collega Marco Gius, motore per studenti che cerca solo in siti approvati da un team di professori delle scuole italiane.

C’è chi prepara una Tesi 2.0, sfruttanddo il web per la propria tesi di laurea (che include anch’esso Ricerche 2.0, un motore di ricerca personalizzato con Google Co-op), l’insegnante consapevolmente calato nella nuova dimensione (Didattica in Rete Web 2.0), il docente che si occupa di e-learning (Anto’s Stuff).

Ci sono i portali sull’e-learning 2.0 , i blog sulla formazione 2.0, quelli che si dedicano al digital divide.

Infine c’è la miriade di blogs educativi e didattici (compreso il mio), che ogni giorno arricchiscono la rete con contenuti ed esperienze professionali e personali significative.

Ovviamente questo excursus è tutt’altro che esaustivo, ben vengano ulteriori segnalazioni e commenti, sarò lieto di ospitarli in questo blog.

Quintura Kids: un motore di ricerca per i più giovani

quintura kids

Quintura è un motore di ricerca che genera una nuvoletta di tags in base al termine ricercato e che mostra i risultati assieme alle tags.

Quintura Kids è la versione specifica per bambini del motore che sfrutta la stessa tecnologia attraverso un’interfaccia grafica adatta ad un pubblico più infantile. Proprio dall’interfaccia, attraverso un gradevole sistema di icone, è possibile indicizzare la ricerca su macroargomenti specifici: giochi, scienza, animali, musica, tv.

Un’idea intelligente diretta al pubblico dei giovanissimi, un settore in crescita nel Web, nei confronti del quale l’Italia si mostra poco sensibile. Ci sono infatti ancora esperienze circoscritte e limitate ed è una pecca se pensiamo anche al tema in auge dei minori e della sicurezza in internet.

Purtroppo Quintura Kids è rivolto soltanto al pubblico di lingua inglese e non ci sono contenuti in altre lingue.

Prova il mio motore di ricerca, Ricerche Maestre: il Web per la Scuola Primaria.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: