Archivio per la tag 'ricerca'

Wikinside: ricerca di informazioni nelle wikis

wikinside

Wikinside è uno strumento di ricerca basato su Google Coop che individua informazioni soltanto nelle wiki. Un esempio di concreto utilizzo del motore di ricerca personalizzato di Google. Con ogni probalità è soltanto il primo di una lunga serie.

Hype Machine: motore di ricerca per musica

Hype Machine è bel motore di ricerca per musica. La si può ascoltare e di buona qualità.

Il servizio settaccia i blog musicali alla ricerca di mp3 e YouTube per i video e li offre per intero agli utenti. Molti degli mp3 puntano a pagine dove si può acquistare online. Hype Machine è anche una nutrita community. Very, very cool!

Co-op: il motore di ricerca personalizzato di Google

Anche Google lancia un suo motore di ricerca personalizzato: Google Co-op.
Tramite un account Gmail si può accedere a questo servizio che consente di costruirsi su misura le ricerche su Google.

Si possono aggiungere chiavi di ricerca e una lista di siti selezionati su cui ricavare i risultati, decidere se ricercare soltanto all’interno della lista dei links o sull’intero web, possiamo descrivere li motore, personalizzarlo con una immagine e cambiare le impostazioni in un secondo momento. Possono essere invitate persone a collaborare

Ho creato un motore basato sui links del mio sito ufficiale che tratta di argomenti scolastici, prova ad effettuare una ricerca digitando per esempio le parole “software didattico” e il motore andrà a reperire contenuti principalmente sull’elenco dei siti da me definito.

La strada è stata già intrapresa da altri servizi tra cui Windows Live Search, ma come al solito, Google batte tutti, se non altro per la possibilità pressoché illimitata di personalizzazione che Co-op permette.

Via TechCrunch

Ridatemi il vero Google!

Quasi sempre nelle ricerche con Google troviamo nelle prime posizione siti sponsorizzati o addirittura spam dovuta all’ottimizzazione dei motori di ricerca. Give Me Back My Google promette di aggirare questo ostacolo escludendo dai risultati delle ricerche con Google i noiosi siti affiliati al famoso motore.

I progetti educativi di Google

Google, in collaborazione con Unesco e LitCam, lancia The Literacy Project.

Un progetto dove risiedono risorse per insegnanti, organizzazioni letterarie e per chiunque sia interessato alla lettura e all’educazione.

The Literacy Project per il momento integra e offre 6 servizi:

  • Book Search: ricerca di libri su Google
  • Scholar: ricerca di articoli accademici, letteratura e di risorse di altre discipline, andando a ritroso nel tempo fino a cento anni fa!
  • Video: ricerca di video realizzati da scuole, organizzazioni ed educatori
  • Maps: ricerca di organizzazioni letterarie in tutto il mondo tramite Google Maps
  • Blogger: la famosa piattaforma per la creazione di blogs, blogs scolastici ed edublogs
  • Groups: gruppi, forum, idee e dibattiti sui temi citati, creazione di mailing list e conversazioni dinamiche, ricerca nei blogs

Per ora il progetto è soltanto in inglese e tedesco. Mi auguro che venga esteso al più presto ad altre lingue e anche all’italiano.

Yotophoto: ricerca di foto di libero utilizzo

Yotophoto è un motore di ricerca per trovare immagini e fotografie free-to-use, ossia libere da copyright e quindi di libero utilizzo.

Yotophoto indicizza più di 4 milionidi immagini copyleft, sotto varie forme di licenza: Creative Commons, Public Domain, GNU FDL, e molte altre.

La ricerca avviene in modo tradizionale, per tags e attraverso il colore, inserendo direttamente il valore o trovandolo attraverso un comodo strumento (color picher) che permette di selezionarlo a piacimento.

Un servizio utile a che è alla ricerca di questo tipo di immagini: bloggers, designers, educatori, ecc.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: