Archivio per la tag 'ranking'

FaceBook Grader: misura il tuo livello di popolarità in FaceBook


FaceBook Grader

Dagli stessi autori di Twitter Grader arriva FaceBook Grader.

Si tratta di uno strumento per misurare il livello di popolarità di un utente FaceBook in una scala da 0 a 100.

E’ necessario collegarsi con il nostro account di FaceBook per ottenere il rank e tutta una serie di risultati: numero degli amici, post, completezza del profilo personale ed altri dati.

C’è anche la classifica degli utenti con i punteggi maggiori: la Facebook Elite è tutta americana.

Io ho raggiunto uno scarso 36/100 e sono al momento 3.811° in classifica su 6.067.

Via | feedmyapp


WebsitesLog: strumento di analisi della popolarità di un dominio


websiteslog

WebsitesLog è un altro dei tanti strumenti di analisi della popolarità di un dominio internet.

Basta inserire l’indirizzo di un sito per ottenere tutta una serie di informazioni su di esso.

In particolare il rank di Alexa, un rank specifico del sito, i backlink, le pagine indicizzate da Google, whois, hosting server, way back machine, bookmarks ricevuti dalle reti sociali, se il sito è bannato da Google, siti correlati e altro ancora. WebsitesLog mostra anche un thumbnail del sito analizzato.

Possibile addirittura lasciare un commento tramite Disqus.

Via | killerstartups


Pr10.in: strumento di analisi di un dominio


pr10.in

Pr10.in è uno dei tanti strumento di analisi di un dominio via web.

Basta inserire l’URL di un sito per ottenere tutta una serie di informazioni su di esso.

In particolare il rank di Alexa, il Google PageRank, l’inclusione nelle directory DMOZ e Yahoo!, i backlink, le pagine indicizzate da Google, la validazione XHTML. Pr10.in è in grado anche di mostrare uno screenshot del sito analizzato.

Per quanto riguarda il pagerank, il motore scansiona più di 20 data center.

Curioso anche il fato che Pr10.in, in base a questi paramatri, indica anche una stima del valore economico di un dominio.

Via | feedmyapp


Youngest Blogger: i giovani blogger più famosi del mondo


youngestblogger

Carl Ocab, un givane blogger che ha iniziato a monetizzare il suo impegno alla tenerà età di 13 anni, ha lanciato un nuovo progetto chiamato Youngest Blogger.

Si tratta di un tentativo di monitorare la classifica dei 100 blogger giovani più famosi del mondo che sono già nel campo dell’internet business e hanno iniziato a far denaro con i loro progetti online.

La classifica si basa sull’età, il Google PageRank, l’indice di Technorati e il rank di Alexa e si aggiorna automaticamente secondo la formula: Age 20%, Google PR 25%, Technorati 30%, e Alexa 25%. Più si è giovani e meglio è dunque.

E’ vero che in rete l’età proprio non è importante ma conta soprattutto chi ci sa fare. Tuttavia il vero limite (o chiave di successo a seconda dei punti di vista) è scrivere online in Inglese.

Nella lista infatti appaiono blogger da svariati paesi ma che scrivono sempre e comunque in Inglese.

Forse in futuro si troverà anche chi scrive in Spagnolo o in Cinese Mandarino ma penso che non troveremo mai e poi mai un giovane blogger, pur bravissimo, che scrive solo in Italiano.

Vi consiglio di dare un’occhiata per soddisfare la vostra curiosità. Ci sono delle autentiche celebrità della blogosfera come il diciassettenne Michael Castilla di WPCandy.

Al momento il primo blogger nella Top 100 ha 13 anni (con un blog che parla di politica), ma in classifica c’è anche un bambino filippino di soli 9 anni…

Via | quickonlinetips


I migliori siti torrent del 2008


pirate_bay

TorrentFreak pubblica una classifica con i siti torrent più popolari dell’anno appena conclusosi: Top 10 Most Popular Torrent Sites of 2008.

La lista si basa sul rank di Alexa e indica quelli hanno ricevuto più traffico da parte degli utenti. Eccola:

  1. The Pirate Bay
  2. Mininova
  3. IsoHunt
  4. Torrentz
  5. TorrentReactor
  6. Demonoid
  7. btjunkie
  8. SumoTorrent
  9. BtMon
  10. Torrent Portal

Dataopedia: ottenere informazioni su un dominio


dataopedia

Dataopedia è un’ottio strumento per ottenere un sacco di informazioni su un dominio.

Basta inserire l’indirizzo del sito web per conoscere, attraverso più di 30 fonti diverse, numerosi dati interessanti: PageRank, ranking e statistiche di Alexa, link provenienti da YouTube, Flickr, Technorati, Delicious, Digg, Reddit, Twitter, dati tecnici, hosting server, whois…

Via | killerstartups



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: