Archivio per la tag 'radio'

Musica, musica, musica…

Non si riesce proprio più a star dietro alle proposte musicali del Web. Servizi più o meno web 2.0 spuntano come funghi continuamente. Alcuni sono interessanti e innovativi, altri molto meno.

Ne segnalo alcuni in rapida successione:

shazman

SoundPedia, un’infinità di canzoni e di interi cd da ascoltare in streaming, testi, video, radio suddivise per generi. Possibilità per gli utenti registrati di crearsi un profilo personale con le proprie playlists, foto, commenti e recensioni.

shazman

Shazam, un portale di notizie, racccomandazioni, recensioni musicali che in funzione della nstra ricerca suggerisce artisti similiari sotto fornma di tag cloud. E’ possibile ascoltare frammenti di canzoni.

mp3tunes

mp3tunes, servizio di storage musicale sul quale caricare i propri mp3 per essere poi ascoltati in streaming da qualsiasi postazione. Possibile anche sincronizzarli con quelli che risiedono nel nostro hard disck. Utile per fare un backup dei nostri files preferiti, promette storage illimitato… Da testare.

pickstation

PickStation, una sorta di Digg musicale nel quale si può ascoltare, votare, condividere mp3 e creare una stazione radio personalizzata per il proprio blog. News da Last.fm e shopping da Amazon.

MOG

MOG, simile a Last.fm, è possibile mostrare la musica ascoltata al pc, scoprire nuovi artisti, recensirli, incontrare persone e condividere gusti e preferenze musicali. La caratteristica più interessante è quella che permette di creare una vera e propria pagina personale in stle blog (chiamata appunto MOG, un esempio) con tanto di posts, commenti, playlists… Il proprio MOG può essere inserito in un blog personale tramite widget. Il massimo del sociale… Da seguire con attenzione.

radiotime

RadioTime, una quantità industriale di radio da tutto il mondo in streaming. Una vera e propria directory suddivisa per provenienza geografica, tipologia e generi musicali.

finetune

FineTune, playlists online da costruire e da condividere. possiblità di inserirle nel proprio blog tramite widget. Comincia ad essere piuttosto completo rispetto a qualche settimana fa quando ancora si trovava pochino. Molto interessante..

last.fm (o Radio Paradise) + Flickr = Snapp Radio

snapp radio

Snapp Radio è un mashup, un miscuglio, tra una radio (last.fm e Radio Paradise) e Flickr.

Mentre si acolta musica dalle suddette radio, il servizio sceglie immagini da Flickr che sono in relazione con quanto si ascolta e le mostra come slideshow.

Si può scegliere la versione con Radio Paradise o quella con last.fm. Io ho preferito quest’ultima, essendone soddisfattissimo utente.

Un bel giocattolo per gli appassionati di musica che dispogono di connessione veloce ad internet.

Musicovery: web radio interattiva

musicovery

Ho riscoperto questa gran bella e funzionale web radio che è Musicovery, perché mi pare molto migliorata rispetto ad alcuni mesi fa. Basta sceglire genere e sottogenere tra i tanti proposti e comincia lo streaming.

L’impatto grafico è molto simile a LivePlasma, con il ruo reticolo stellato di risultati.

Dizzler: player multimediale per siti web

Dizzler consente di inserire in una pagina web un player, del tutto personalizzabile, per musica, video, radio e giochi.

La scelta della musica è ancora scsrsa, si possono creare playlist o ascoltare classifiche e generi musicali diversi. Le radio sono americane. I video (ancora pochi) provengono naturalmente da YouTube, mentre la scelta dei giochi (classici) non è malvagia.

La scelta delle interfacce del player è ottima e consente una personalizzazione completa. Una volta costruito è possibile inserirlo in una pagina web attraverso la semplice operazione di copia incolla del codice generato.

Se fosse distribuito tramite widget potrebbe diventare un buon mezzo di promozione per blogs.

Da vedere anche il servizio simile Trackfeed di cui ho parlato in un recente post.

La musica trasmessa dalle radio americane

yesnation
Yesnation rappresenta in flash ciò che alcune radio americane stanno trasmettendo in tempo reale, mostrando il titolo della canzone.

La prima trasmissione radiofonica italiana del 1924 (podcast)

Il 6 ottobre 1924, alle ore 21, da Roma iniziano le trasmissioni ufficiali della Unione Radiofonica Italiana, con un concerto d’inaugurazione di musica classica.

Ascolta il podcast con la voce dell’annunciatrice.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: