Archivio per la tag 'puzzle'

Gioco della settimana: Sleepy

sleepy



Sleepy è un puzzle game davvero interessante.

Lo scopo del gioco è rimuovere dallo scenario tutti i blocchi colorati senza svegliarli facendoli cadere il meno possibile.

Se si svegliano perdiamo energia e dobbiamo attendere che si addormentino di nuovo.

Bisogna rimuovere i blocchi secondo i colori segnalati da un indicatore.

Sleepy è una semplice, divertente e rilassante distrazione per passare un po’ di tempo giocando.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Gioco della settimana: Water Werks

water-werks



Water Werks è un divertente gioco basato sulle leggi della fisica.

Alcune palline precipitano in un puzzle sempre diverso nei 45 livelli disponibili.

Con il mouse si deve spruzzare un getto d’acqua verso l’alto in modo da azionare vari meccanismi che permettono di portare le sfere a destinazione nel suo contenitore.

Il getto può essere modificato con le frecce della tastiera. La tipologia dello spruzzo influisce sulla forza e sulla direzione.

Man mano che si procede il gioco diventa sempre più difficile ed interessante.

Water Werks è davvero un ottimo passatempo per gli amanti di questo tipo di giochi. Da provare.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Gioco della settimana: Gravitex 2

gravitex-2



Gravitex 2 è un altro divertente gioco basato sulle leggi della gravità, della fisica e del magnetismo.

Si tratta di preparare l’orbita di una sfera gialla tramite la frecce della tastiera, misurando la forza del lancio e valutando la possibile traiettoria, e di effettuare il lancio con la barra spaziatrice per portarla destinazione.

I numerosi livelli sono sempre più ricchi di ostacoli e di elementi che incidono sull’orbita. E’ inoltre indispensabile riuscire a raccogliere le palline verdi studiano un tragitto che ci passi sopra.

Essi possono essere rigiocati varie volte in modo da raccogliere tutte le sfere mancanti.

Consiglio Gravitex 2 a tutti quanti amano i giochi di logica basati sulle leggi della fisica. Si può usare come passatempo per 10 minuti o dedicarci ore intere.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

TouchCube: il cubo di Rubik tattile

Con 150 dollari potrete togliervi la soddisfazione di acquistare il TouchCube, il cubo di Rubik tattile.

Il video spiga il funzionamento di questo incredibile gadget tecnologico.

Il TouchCube è in grado di dare suggerimenti durante il tentativo di soluzione, di guidare il giocatore passo per passo e se ti arrendi si risolve da solo!

Chi ne vuol compare uno può provare dal sito ufficiale: Rubik’s TouchCube.

Via | wired

Gioco della settimana: Equanimity

equanimity



Equanimity è un altro divertente gioco basato sulle leggi della fisica in Flash.

Lo stile è quello del classico Tetris ma si devono collocare gli elementi discendenti usando le frecce della tastiera mantenedoli in equilibrio in una sorta di bilancia evitando di farli precipitare per la forza di gravità.

I pezzi non si incastrano come nel Tetris, sono di varie forme geometriche e si possono ripulire accostandone tre dello stesso colore.

C’è un limite di tempo e se non ci sbrighiamo essi cadono da soli.

Equanimity è un gioco rilassante e intelligente perché, oltre al punteggio, non ci conduce ad una vera e propria sfida.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Gioco della settimana: Go Home Ball

Go_Home_Ball



Go Home Ball è un divertente gioco basato sulle leggi della fisica, non a caso si trova sul portale Physics Games.

In realtà è forse più un puzzle game buono come passatempo.

Si tratta di condurre una pallina rossa che rotola dall’alto verso il basso uscendo da un albero all’interno di un tronco tagliato che funziona come canestro posto in fondo allo schema.

Dobbiamo piazzare con il mouse dei ponti di legno e adattarli con le frecce della tastiera in modo che la sfera non precipiti durante il percorso in discesa raccogliendo i bonus sotto forma di stelline dorate.

Quando c’è un dislivello si può ruotare i tronchi-ponte con le frecce della tastiera.

Si può piazzare ed adattare un ponteggio alla volta e bisogna essere veloci perché la palla precipita senza fermarsi mai.

Col passare dei livelli bisogna essere sempre più abili, rapidi e precisi.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: