Archivio per la tag 'poster'

Graphita: effetti speciali alle nostre immagini



Graphita è uno di quegli aggeggi per caricaturizzare immagini alla PikiPimp che mi divertono molto.

Si tratta di un’applicazione online che consente in modo molto semplice di aggiungere divertenti e simpatici addobbi alle foto.

Registrandosi si possono caricare fino a 50 immagini da manipolare aggiungendo effetti speciali, oggetti di vario tipo, nuvolette di testo, etichette e tanto altro per ottenere un gradevolissimo effetto fumettistico, una caricatura, un fotomontaggio.

Il risultato ottenuto può essere salvato e stampato in vari formati (poster, libro, maglietta… ), condiviso in uno dei tanti servizi di image hosting (tra cui Flickr) e inviato per posta elettronica.

Il problema è che ancora qualcosa, riguardo la stampa e la condivisione, non sembra funzionare bene essendo il servizio in fase beta test, fortunatamente le immagini possono essere scaricate in formato jpeg sul nostro computer.

Non ci resta che attendere le le migliorie per vedere Graphita al massimo della sua funzionalità.


ZingFu: fotomontaggi con furore

ZingFu



ZingFu mette a disposizione una vasta gamma di divertenti (e un po’ scemi) template dove collocare una foto, per creare un fotomontaggio.

Gli utenti possono inserire un’immagine sulla copertina di una rivista, mettere la propria faccia ll’interno di una banconota, in vari tipi di cornice con i sfondi e le scritte più strane, oppure farsi un ritratto assieme a Pamela Anderson in bikini, far parte dei pensieri di George Bush o Fidel Castro…

Le immagini ottenute si posizionano in una pagina web attraverso una porzione di codice ed è possibile anche crearsi una maglietta personalizzata e farsela spedire per 20$.

Un po’ kitsch, ma divertente e simpatico. Sopra la nuova star del cinema americano Mister Albert Smalls a Times Square.

Visto su BuzzShout.

Block Posters: farsi un poster con le proprie immagini

block posters

Scegli un’immagine dal tuo computer non più grande di un mb, la carichi su BlockPosters, decidi quanto la vuoi ingrandire e in quanti fogli (formato A4) la vuoi suddividere e ti viene generato un file in pdf pronto per la stampa.

Non resta che stampare, assemblare il nostro puzzle ed il gioco è fatto. Naturalmente non si deve badare allo spreco d’inchiostro e se si vuole ottenere immagini di qualità ci vuole una buona stampante.

Esiste anche un software opensource, gratuito che fa esattamente la stessa cosa: Posterazor.

A me è venuta in mente un’idea, lo userò per fare un cartellone di un australopiteco di dimensioni reali con i miei bambini domani a scuola. Speriamo che non mi chiedano di costruire un dinosauro con lo stesso metodo…

Visto su Go2Web2



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: